Thanks Thanks:  2
Likes Likes:  3
Pagina 2 di 4 primaprima 1234 ultimoultimo
Visualizzazione dei risultati da 16 a 30 su 57

Discussione: I nostri brani preferiti

          
  1. #16
    Moderator L'avatar di Rupert
    Registrato dal
    Oct 2011
    residenza
    Lugano (CH)
    Messaggi
    915
    Post Thanks / Like
    Spazio. Circolazione e circolarità: fluire e rifluire. Ecco perché mi piace tantissimo questa composizione di Aarvo Pärt. Pärt in generale mi piace assai, è come una sorta di anello di congiunzione tra l'antico e il moderno, che se si ascolta senza pregiudizi idieologici sono terribilmente simili nella sostanza.

    "Summa" non è altro che il Credo. Il testo infatti è quello del Simbolo niceno-costantinopolitano, ma a causa della censura sovietica, che riteneva pericolosissime le dichiarazioni di fede, il pezzo ha dovuto assumere il titolo di Summa, distanziando il testo dal suo valore semantico e facendolo diventare semplicemente un oggetto antologico.

    Di fatto il regime sovietico non c'è più. È durato un lungo inverno, ma si è squagliato al sole, mentre il credo è cantato ormai da millenni e probabilmente verrà recitato e cantato ancora per qualche tempo. Niente male come nemesi per chi ha paura delle parole.

    La versione vocale:


    La versione strumentale:

  2. #17
    Senior Member
    Registrato dal
    Nov 2011
    residenza
    Cagliari
    Messaggi
    285
    Post Thanks / Like
    La "Misa Criolla" di Ariel Ramirez è un vero capolavoro di sincretismo musicale che riesce a fondere al meglio la struttura classica della messa cantata occidentale con la straordinaria sonorita degli strumenti andini come il "charango", i "bombos legueros" e le "cascabeles".
    Una delle più famose esecuzioni della "Misa Criolla" è quella di José Carreras.

  3. #18
    Senior Member L'avatar di silvia77
    Registrato dal
    Oct 2011
    Messaggi
    166
    Post Thanks / Like
    Quote Originariamente inviato da Rupert Visualizza il messaggio
    Secondo me uno dei più bei brani di musica che mai siano stati scritti.



    Sed de gustibus non disputandum esse putatur...
    Veramente bellissimo Rupert. Anch'io amo molto questo genere di repertorio

    "...she lives for the written word, and people come second or possibly third..." Morrissey

  4. #19
    Senior Member L'avatar di Baudin
    Registrato dal
    Oct 2011
    Messaggi
    294
    Post Thanks / Like
    "Si! Mi Chiamano Mimi" - Maria Callas - La Bohème - Puccini




  5. #20
    Patrizia
    Guest
    Adoro Chopin. La sua profondità espressiva è, a mio avviso, ineguagliabile.


  6. #21
    Senior Member
    Registrato dal
    Nov 2011
    residenza
    Cagliari
    Messaggi
    285
    Post Thanks / Like
    La genesi di uno dei brani più famosi della musica barocca l"Adagio" di Albinoni nasconde un mistero.

    Questa sublime composizione fu pubblicata nel 1958 dal musicologo Remo Giazotto che asserì di averla assemblata tenendo conto di frammenti ritrovati tra le macerie della Biblioteca di Stato di Dresda, distrutta nel tragico bombardamento alleato durante la seconda guerra mondiale.
    In seguito a numerose ricerche e indagini è risultato essere invece un brano completamente opera di Giazotto perché non sono stati trovati documenti che sostenessero la tesi del ritrovamento.

  7. #22
    Senior Member L'avatar di Baudin
    Registrato dal
    Oct 2011
    Messaggi
    294
    Post Thanks / Like
    Brahms: Symphony No. 3 / Rattle · Berliner Philharmoniker

    III° mov. Poco Allegretto



  8. #23
    Moderator L'avatar di Rupert
    Registrato dal
    Oct 2011
    residenza
    Lugano (CH)
    Messaggi
    915
    Post Thanks / Like

    J. S. Bach: Jauchzet, frohlocket! Auf, preiset die Tage

    Non è avvento se non c'è l'oratorio di Natale di Bach a guidare l'attesa (perché l'attesa va guidata e non sprecata o dispersa).


  9. #24
    Patrizia
    Guest

  10. #25
    Master Member L'avatar di Rosy
    Registrato dal
    Oct 2011
    residenza
    Arenzano ( Genova)
    Messaggi
    3,865
    Post Thanks / Like

    Smile Handel

    Un brano che non mi stanco mai di ascoltare è il LARGO di Handel.

    Meraviglioso.

    " Lentamente muore chi non viaggia, chi non legge, chi non ascolta musica..."
    M.Medeiros

  11. #26
    Senior Member
    Registrato dal
    Nov 2011
    residenza
    Cagliari
    Messaggi
    285
    Post Thanks / Like
    La celebre "Messa di Requiem" di Wolfgang Amadeus Mozart, fu l'ultima composizione del genio di Salisburgo che non riuscì a terminarla e fu completata dall'allievo Süssmayr. Molti vedono in questo brano una precognizone di Mozart che avrebbe previsto la sua precoce dipartita ma in effetti quest'opera gli fu commissionata dal conte von Walsegg per ricordare la moglie Anna prematuramente scomparsa.

  12. #27
    Senior Member
    Registrato dal
    Nov 2011
    residenza
    Cagliari
    Messaggi
    285
    Post Thanks / Like
    Questo brano attribuito a Giulio Caccini fu in realtà composto dal compositore russo Vladimir Vavilov nel 1970 ma è universalmente conosciuto come "Ave Maria" di Caccini.

  13. #28
    Senior Member
    Registrato dal
    Nov 2011
    residenza
    Cagliari
    Messaggi
    285
    Post Thanks / Like
    L'irresistibile "Duetto buffo di due gatti" di Gioachino Rossini


  14. #29
    Master Member L'avatar di Claire
    Registrato dal
    Oct 2011
    residenza
    Alta Murgia
    Messaggi
    1,819
    Post Thanks / Like

    Erik Satie - Gymnopédie n.2

    "...Comme on n’a pas le choix il nous reste le cœur"

  15. #30
    old crone L'avatar di Indigowitch
    Registrato dal
    Feb 2012
    Messaggi
    453
    Post Thanks / Like
    Bach Cello Suite no.1 Prelude

    La vita morde forte alle spalle e quando sorride ti fa solo del male (Mauro Berchi)

Segnalibri

Permessi di invio

  • Non puoi inserire discussioni
  • Non puoi inserire repliche
  • Non puoi inserire allegati
  • Non puoi modificare i tuoi messaggi
  •