Thanks Thanks:  31
Likes Likes:  220
Pagina 2 di 25 primaprima 123412 ... ultimoultimo
Visualizzazione dei risultati da 16 a 30 su 366

Discussione: Alle donne, dalle donne, per le donne

          
  1. #16
    Senior Member L'avatar di Aleciccio
    Registrato dal
    Oct 2011
    Messaggi
    827
    Post Thanks / Like

    Re: ALLE DONNE, DALLE DONNE, PER LE DONNE..

    Addormenta i tuoi alti palazzi
    che vegliano all'ombra delle pietre.
    La notte già libera i suoi gufi.
    È ora di mettere via tutte le auto.
    Chiudi le palpebre del ponte
    affinché riposi il fiume,
    i vetri delle finestre che tremano di freddo,
    ricopri le tue statue.
    Spegni i lampioni che bevono
    il rancore di uomini stanchi.
    Lascia che le donne sognino il loro desiderio
    nel mormorio delle felci.

    Eugenio Montejo
    Bisogna essere leggeri come un uccello, non come una piuma. Paul Valery

  2. #17
    Senior Member L'avatar di Aleciccio
    Registrato dal
    Oct 2011
    Messaggi
    827
    Post Thanks / Like

    Re: ALLE DONNE, DALLE DONNE, PER LE DONNE..

    Mentre sono le donne quelle
    che non dimenticano di accendere
    la lampada della veranda a sera
    circondata da zanzare,
    convinte che, indipendentemente dal modo,
    ciò che è destinato ad accadere, accadrà.

    Luljeta Lleshanaku
    Bisogna essere leggeri come un uccello, non come una piuma. Paul Valery

  3. #18
    Master Member L'avatar di daniela
    Registrato dal
    Oct 2011
    residenza
    Brescia
    Messaggi
    3,842
    Post Thanks / Like

    Re: ALLE DONNE, DALLE DONNE, PER LE DONNE..

    La ballata delle donne

    Quando ci penso, che il tempo è passato,
    le vecchie madri che ci hanno portato,
    poi le ragazze, che furono amore,
    e poi le mogli e le figlie e le nuore,
    femmina penso, se penso una gioia:
    pensarci il maschio, ci penso la noia.

    Quando ci penso, che il tempo è venuto,
    la partigiana che qui ha combattuto,
    quella colpita, ferita una volta,
    e quella morta, che abbiamo sepolta,
    femmina penso, se penso la pace:
    pensarci il maschio, pensare non piace.

    Quando ci penso, che il tempo ritorna,
    che arriva il giorno che il giorno raggiorna,
    penso che è culla una pancia di donna,
    e casa è pancia che tiene una gonna,
    e pancia è cassa, che viene al finire,
    che arriva il giorno che si va a dormire.

    Perché la donna non è cielo, è terra
    carne di terra che non vuole guerra:
    è questa terra, che io fui seminato,
    vita ho vissuto che dentro ho piantato,
    qui cerco il caldo che il cuore ci sente,
    la lunga notte che divento niente.

    Femmina penso, se penso l'umano
    la mia compagna, ti prendo per mano.

    Edoardo Sanguineti
    A ciascuno e' affidato il compito di vegliare sulla solitudine dell'altro.

  4. #19
    Master Member L'avatar di daniela
    Registrato dal
    Oct 2011
    residenza
    Brescia
    Messaggi
    3,842
    Post Thanks / Like

    Re: ALLE DONNE, DALLE DONNE, PER LE DONNE..

    IO NON SONO UNA DONNA



    Io non sono una donna. Sono una cosa neutra.
    Sono un bimbo, un paggio e una decisione ardita,
    sono un raggio ridente di sole scarlatto...
    Io sono una rete per tutti i pesci voraci,
    sono un calice a onore di tutte le donne,
    sono un passo verso il caso e la rovina,
    sono un salto nella libertà e nel sé...
    Io sono il sussurro del sangue nell'orecchio dell'uomo,
    sono una febbre dell'anima, della carne voglia e rifiuto,
    sono una targa d'ingresso a nuovi paradisi.
    Io sono una fiamma, che cerca vivace,
    sono un'acqua, fonda, ma audace fino al ginocchio,
    sono fuoco e acqua in rapporto leale, e senza condizioni...

    EDITH SODERGRAN
    A ciascuno e' affidato il compito di vegliare sulla solitudine dell'altro.

  5. #20
    Senior Member L'avatar di Aleciccio
    Registrato dal
    Oct 2011
    Messaggi
    827
    Post Thanks / Like

    Re: ALLE DONNE, DALLE DONNE, PER LE DONNE..

    Osso di noce fra le onde

    Chissà con quale sguardo
    mi guarderò piangere
    e con quale prontezza saprò raccogliermi.

    - Osso di noce fra le onde -

    Sarà preghiera assoluta
    e senza presenze
    anche il silenzio.

    Filare d'uva bianca
    si nasconde nella nebbia
    ai piedi della montagna.

    Beatrice Niccolai
    Bisogna essere leggeri come un uccello, non come una piuma. Paul Valery

  6. #21
    Senior Member L'avatar di Andrea
    Registrato dal
    Oct 2011
    residenza
    Milano
    Messaggi
    959
    Post Thanks / Like

    Re: ALLE DONNE, DALLE DONNE, PER LE DONNE..

    La sposa di Pigmalione

    Frigida ero, come la neve, l’avorio.
    Pensai Non mi toccherà,
    lo fece.

    Mi baciò le labbra di pietra.
    Stavo immobile
    come morta.
    Persistè.
    Passò col pollice sui miei occhi di marmo.

    Pronunciò
    rozze parole dolci, disse cosa avrebbe fatto e come.
    Parole terribili
    Le mie orecchie erano sculture.
    Sorde come pietre, come conchiglie.
    Sentivo il mare.
    Lo feci annegare.
    Lo sentii gridare.

    Mi portò regali, sassolini levigati,
    campanelline.
    Non battei ciglio,
    Non aprii bocca.
    Mi portò perle, collane e anelli
    li chiamava gingilli da bimba.
    Mi brancicò con mani appiccicose.
    Non mi ritrassi.
    Bella statuina, muta!

    Mi ficcò le dita nella carne,
    strizzò, pigiò.
    Non mi ammaccò.
    Cercava i segni,
    cuoricini viola,
    stelle d’inchiostro, livide spie.
    Le unghie erano artigli.
    Non un frego, un graffio, uno sfregio.
    Mi puntellò coi cuscini,
    e mi redarguì tutta la notte.
    Era ghiaccio il mio cuore, era vetro.
    Era ghiaia la sua voce, strideva.
    Diceva nero poi bianco.

    Così cambiai tattica,
    mi riscaldai come cera di candela,
    ricambiai i baci,
    fui morbida, malleabile,
    cominciai a mugolare,
    mi feci calda, sfrenata,
    mi dimenai, spasimai, smaniai,
    implorai un figlio suo,
    e nell’orgasmo
    urlai come invasata –
    tutta scena.

    Da allora non l’ho più visto.
    Semplice, no?


    Carol Ann Duffy
    L’amore è la voce dietro tutti i silenzi, la speranza che non ha il contrario in un timore.

  7. #22
    Master Member L'avatar di Rosy
    Registrato dal
    Oct 2011
    residenza
    Arenzano ( Genova)
    Messaggi
    3,865
    Post Thanks / Like

    Re: ALLE DONNE, DALLE DONNE, PER LE DONNE..

    SEI LA DONNA DALLE LACRIME DOLCI

    Sei la donna dalle lacrime dolci
    Ogni tuo gesto è una fiamma leggera
    Sei l'ombra, sei il gatto che fugge e poi ritorna
    Sei l'impatto del treno contro i rami sporgenti

    Un alambicco pieno di mercurio e di zolfo
    bolle di notte tra i tuoi seni perfetti
    Quanti alchimisti hanno perso i polmoni
    inseguendo i fumi del tuo corpo sudato!

    Sei la donna che detta il ritmo delle stagioni,
    che dimezza l'attesa tra un mio battito e l'altro
    Sei Venere che sorge da una colata di lava
    Sei Psiche che tiene sempre accesa la luce

    Calpesti la terra e neanche ti accorgi
    che ad ogni tuo passo prende vita un giardino
    Per i tuoi capelli il vento sta ringraziando Dio
    per avergli donato uno scopo di vita.

    CLAUDIO POZZANI
    Rosy
    " Lentamente muore chi non viaggia, chi non legge, chi non ascolta musica..."
    M.Medeiros

  8. #23
    Senior Member L'avatar di Aleciccio
    Registrato dal
    Oct 2011
    Messaggi
    827
    Post Thanks / Like

    Re: ALLE DONNE, DALLE DONNE, PER LE DONNE..

    Quando sarò vecchia mi vestirò di viola

    Quando sarò vecchia mi vestirò di viola
    con un cappello rosso che non si abbina e non mi dona.
    Sperpererò la pensione in brandy, guanti estivi
    e sandali in satin, dicendo che non mi resta altro per comprare il burro.

    Mi siederò sul marciapiede quando sarò stanca
    sgraffignerò campioncini nei negozi e suonerò i campanelli
    farò rotolare il mio bastone sulle ringhiere dei palazzi
    mi truccherò per riscattare la sobrietà degli anni verdi.

    Uscirò in ciabatte nella pioggia
    raccoglierò fiori nei giardini altrui
    e imparerò a sputare.

    Si potrà indossare orribili camicie e ingrassare
    mangiare tre chili di salsicce in una volta
    o solo pane e sottaceti per una settimana
    ammassare penne, matite, sottobicchieri e cianfrusaglie nelle scatole.

    Purtroppo ora ci tocca vestirci per mantenerci asciutte
    e pagare l’affitto e non bestemmiare per strada
    e dare il buon esempio per i figli.
    Avere amici a cena e leggere i giornali.

    Ma non posso impratichirmi già un po’ ora?

    Così chi mi conosce non rimarrà scioccato
    quando improvvisamente invecchierò, e vestirò di viola.

    Jenny Joseph
    Bisogna essere leggeri come un uccello, non come una piuma. Paul Valery

  9. #24
    Senior Member L'avatar di Aleciccio
    Registrato dal
    Oct 2011
    Messaggi
    827
    Post Thanks / Like

    Re: ALLE DONNE, DALLE DONNE, PER LE DONNE..

    LE MASSAIE

    Davanti alle stesse cose
    s'alzano insieme, presto,
    la luce e la memoria.
    Mentre una le illumina,
    l'altra le nomina.

    Eduardo Mitre
    Bisogna essere leggeri come un uccello, non come una piuma. Paul Valery

  10. #25
    Senior Member L'avatar di Aleciccio
    Registrato dal
    Oct 2011
    Messaggi
    827
    Post Thanks / Like

    Re: ALLE DONNE, DALLE DONNE, PER LE DONNE..

    IO SUL FONDO DEL MARE

    In fondo al mare
    c’è una casa
    di cristallo.

    A una strada
    di madreperle
    conduce.

    Un grande pesce d’oro,
    alle cinque.
    mi viene a salutare.

    Mi porta
    un ramo rosso
    di fiori di corallo.

    Dormo in un letto
    un poco più azzurro
    del mare.

    Un polipo
    mi fa l’occhietto
    attraverso il cristallo.

    Nel bosco verde
    che mi circonda
    - din don... din dan... -
    dondolano e cantano
    le sirene
    di madreperla verdemare.

    E sulla mia testa
    ardono, al crepuscolo,
    le ispide punte del mare.

    ALFONSINA STORNI
    Bisogna essere leggeri come un uccello, non come una piuma. Paul Valery

  11. #26
    Senior Member L'avatar di Aleciccio
    Registrato dal
    Oct 2011
    Messaggi
    827
    Post Thanks / Like

    Re: ALLE DONNE, DALLE DONNE, PER LE DONNE..

    NOI, LE DONNE
    Per Jorge Debravo, sempre presente.
    (Nell’abituale rilassamento delle parole
    si nascondono, feroci, i malintesi)
    M.Z.


    Un mondo per uomini e donne,
    a mani unite, senza profeti.

    E tra di noi, benvenuti
    gli uomini disposti a un comune abbraccio,
    capace di avvolgere con autentica tenerezza
    la Terra.

    MAGDA ZAVALA
    Bisogna essere leggeri come un uccello, non come una piuma. Paul Valery

  12. #27
    Master Member L'avatar di daniela
    Registrato dal
    Oct 2011
    residenza
    Brescia
    Messaggi
    3,842
    Post Thanks / Like

    Re: ALLE DONNE, DALLE DONNE, PER LE DONNE..

    Il confine

    Cerco il principio del male
    come da bambina cercavo i margini della pioggia.
    Con tutte le forze correvo per trovare
    il luogo dove
    sedermi a terra a contemplare
    da una parte pioggia, da una parte niente pioggia.
    Ma sempre la pioggia smetteva prima
    che ne scoprissi i confini
    e ricominciava prima
    di capire fin dove è sereno.
    Invano sono cresciuta.
    Con tutte le forze
    corro ancora per trovare il luogo
    dove sedermi a terra e contemplare
    la linea che separa il male dal bene.
    Ma sempre il male smette prima
    che ne scopra il confine
    e ricomincia prima
    di capire fin dove è bene.
    Io cerco il principio del male
    su questa terra
    volta per volta
    grigia e assolata.

    Ana Blandiana
    A ciascuno e' affidato il compito di vegliare sulla solitudine dell'altro.

  13. #28
    Senior Member L'avatar di Aleciccio
    Registrato dal
    Oct 2011
    Messaggi
    827
    Post Thanks / Like
    L'ombra del cercare

    Mi ritrovai alla fine di un pensiero,
    seduta in disparte,
    già di spalle all'estraneo
    che credevo di conoscere.

    Di spalle va e viene il tempo,
    qualche volta piove sulla solitudine:
    i sospetti riscaldano l'aria
    ed evapora la pioggia.

    I colori arrivano d'imporvviso
    in stagioni senza tempo,
    scolorite per eccesso di memoria.

    I piedi del viandante
    provano amore
    anche per la capigliatura d'un albero.

    L'ombra del cercare
    ristora il viaggio
    dei cercatori di coralli
    che hanno le mani impigliate
    fra le radici e le zolle di terra.

    Beatrice Niccolai
    Bisogna essere leggeri come un uccello, non come una piuma. Paul Valery

  14. #29
    Master Member L'avatar di Claire
    Registrato dal
    Oct 2011
    residenza
    Alta Murgia
    Messaggi
    1,819
    Post Thanks / Like
    IL DONO

    Il dono eccelso che di giorno in giorno
    e d'anno in anno da te attesi, o vita
    (e per esso, lo sai, mi fu dolcezza
    anche il pianto), non venne: ancor non venne.
    Ad ogni alba che spunta io dico: "È oggi":
    ad ogni giorno che tramonta io dico:
    "Sarà domani". Scorre intanto il fiume
    del mio sangue vermiglio alla sua foce:
    e forse il dono che puoi darmi, il solo
    che valga, o vita, è questo sangue: questo
    fluir segreto nelle vene, e battere
    dei polsi, e luce aver dagli occhi; e amarti
    unicamente perché sei la vita.


    Ada Negri
    "...Comme on n’a pas le choix il nous reste le cœur"

  15. #30
    Master Member L'avatar di daniela
    Registrato dal
    Oct 2011
    residenza
    Brescia
    Messaggi
    3,842
    Post Thanks / Like
    Sì sì

    Quando Dio creò l'amore non ci ha aiutato molto
    quando Dio creò i cani non ha aiutato molto i cani
    quando Dio creò le piante fu una cosa nella norma
    quando Dio creò l'odio ci ha dato una normale cosa utile
    quando Dio creò Me creò Me
    quando Dio creò la scimmia stava dormendo
    quando creò la giraffa era ubriaco
    quando creò i narcotici era su di giri
    e quando creò il suicidio era a terra

    Quando creò te distesa a letto
    sapeva cosa stava facendo
    era ubriaco e su di giri
    e creò le montagne e il mare e il fuoco
    allo stesso tempo

    Ha fatto qualche errore
    ma quando creò te distesa a letto
    fece tutto il Suo Sacro Universo.

    Charles Bukowski
    A ciascuno e' affidato il compito di vegliare sulla solitudine dell'altro.

Tag per questa discussione

Segnalibri

Permessi di invio

  • Non puoi inserire discussioni
  • Non puoi inserire repliche
  • Non puoi inserire allegati
  • Non puoi modificare i tuoi messaggi
  •