Thanks Thanks:  24
Likes Likes:  274
Pagina 3 di 51 primaprima 1234513 ... ultimoultimo
Visualizzazione dei risultati da 31 a 45 su 752

Discussione: Parlatemi d'Amore

          
  1. #31
    Master Member L'avatar di daniela
    Registrato dal
    Oct 2011
    residenza
    Brescia
    Messaggi
    3,840
    Post Thanks / Like

    Re: PARLATEMI D'AMORE!

    La misura

    Dieci centimetri tra la mia macchina
    e quella più vicina nel parcheggio
    dieci centimetri anche tra il tuo corpo e il mio
    ieri sera che non abbiamo fatto l'amore
    avremmo voluto
    ma cosa c'era tra di noi: stanchezza
    o silenzio di parole trascurate
    o paura di non ritrovare
    la stessa confidenza di altre volte
    poi dicono che la lunghezza
    sia qualcosa di assoluto e misurabile
    dieci centimetri
    tra due auto sono uno spazio
    tra di noi una distanza

    Francesco Tomada
    A ciascuno e' affidato il compito di vegliare sulla solitudine dell'altro.

  2. #32
    Master Member L'avatar di daniela
    Registrato dal
    Oct 2011
    residenza
    Brescia
    Messaggi
    3,840
    Post Thanks / Like

    Re: PARLATEMI D'AMORE!

    Il tuo seno mi riempie giusto il cavo della mano
    oggi ho le dita tagliate e piene di schegge di legno
    e c’è un complimento che mi spaventa
    e non posso dirti: il tuo corpo ha
    la forma del mio dolore.

    Francesco Tomada
    A ciascuno e' affidato il compito di vegliare sulla solitudine dell'altro.

  3. #33
    Master Member L'avatar di Rosy
    Registrato dal
    Oct 2011
    residenza
    Arenzano ( Genova)
    Messaggi
    3,865
    Post Thanks / Like

    Re: PARLATEMI D'AMORE!

    [quote="daniela"]Il tuo seno mi riempie giusto il cavo della mano
    oggi ho le dita tagliate e piene di schegge di legno
    e c’è un complimento che mi spaventa
    e non posso dirti: il tuo corpo ha
    la forma del mio dolore.

    Francesco Tomada

    QUANTO E' BELLA E DOLCE... Mi piace Tomada.
    ciao
    Rosy :P :P
    " Lentamente muore chi non viaggia, chi non legge, chi non ascolta musica..."
    M.Medeiros

  4. #34
    Master Member L'avatar di daniela
    Registrato dal
    Oct 2011
    residenza
    Brescia
    Messaggi
    3,840
    Post Thanks / Like

    Re: PARLATEMI D'AMORE!

    @ Rosy: che bello poter ricercare le poesie che più ci piacciono e poterle ri-postare qui, in un territorio nuovo!

    L'attesa

    Oggi che t’aspettavo
    non sei venuta.
    E la tua assenza so quel che mi dice,
    la tua assenza che tumultuava,
    nel vuoto che hai lasciato,
    come una stella.
    Dice che non vuoi amarmi.
    Quale un estivo temporale
    s'annuncia e poi s’allontana,
    così ti sei negata alla mia sete.
    L’amore, sul nascere,
    ha di questi improvvisi pentimenti.
    Silenziosamente
    ci siamo intesi.

    Amore, amore, come sempre,
    vorrei coprirti di fiori e d’insulti.

    Vincenzo Cardarelli
    A ciascuno e' affidato il compito di vegliare sulla solitudine dell'altro.

  5. #35
    Senior Member L'avatar di mancinerie
    Registrato dal
    Oct 2011
    Messaggi
    133
    Post Thanks / Like

    Re: PARLATEMI D'AMORE!

    Il mio amante

    E ora parlerò del mio amante, che rimarrà senza nome.
    Perché a 49 anni sa fare il rumore di cinque diversi tipi
    di camion che cambiano le marce in salita.
    Perché a volte lo fa sulle scale del posto dove lavora.
    Perché poi si vergogna quando gli altri lo sentono.
    Perché sa anche imitare almeno tre tipi diversi di treni.
    Perché questi includono: la metropolitana di Londra,
    il treno a vapore e il trenino elettrico
    delle Ferrovie Meridionali.
    Perché tifa per il Tottenham Hotspur con gioiosa
    e immutabile devozione.
    Perché odia l’Arsenal, i cui tifosi sono rozzi e incivili.
    Perché spiega che gli Spurs sono magici, mentre l’Arsenal
    è noioso e sta sempre in difesa.
    Perché io non ne sapevo niente fino a sei mesi fa,
    e non mi curavo di saperlo.
    Perché ora tutto questo mi affascina.
    Perché lui si esibisce per gradi, dieci.
    Perché, primo, si presenta come una persona gentile,
    seria e mentalmente libera.
    Perché, secondo, affronta molti pranzi, discutendo a tavola
    della vita e dell’amore senza mai nominare il calcio.
    Perché, terzo, sta attento a non rivelare quanto detesti
    avere la peggio in una discussione.
    Perché, quarto, parla delle donne del suo passato,
    riconoscendo che in parte è stata colpa sua.
    Perché, quinto, è talmente ragionevole che tendi a dubitarne.
    Perché, sesto, si autoinvita per un drink una sera.
    Perché, settimo, in due vi scolate due bottiglie di vino.
    Perché, ottavo, si ferma per la notte.
    Perché, nono, non vedi l’ora di rivederlo.
    Perché, decimo, non si fa vivo per giorni.
    Perché avendo raggiunto lo scopo ritorna ai suoi interessi.
    Perché non salterà nemmeno un’ora del corso serale
    o una sola prova di coro a causa di una donna.
    Perché è quasi sempre fuori casa.
    Perché non riesci nemmeno a trovarlo al telefono.
    Perché è il tipo d’uomo che da generazioni fa impazzire
    le donne.
    Perché, è triste ammetterlo, questo pensiero non basta
    a farti rinsavire.
    Perché è affascinante.
    Perché è buono con gli animali e coi bambini.
    Perché la sua voce è rassicurante e sexy allo stesso tempo.
    Perché guida una vecchissima Vauxhall Astra station wagon.
    Perché va a 130 sull’autostrada.
    Perché quando lo supplico di rallentare dice: “Non intendo
    andare piú piano di cosí”.
    Perché è convinto di conoscere le strade meglio di chiunque
    altro sulla terra.
    Perché non insiste per avere consigli dai suoi passeggeri.
    Perché se mai dovesse perdersi sarebbe un bell’inferno.
    Perché qualche volta mi fa dormire dalla parte sbagliata
    del mio letto.
    Perché non puoi dargli ordini.
    Perché ha questa dote, che gli sta bene mangiare
    i bastoncini di pesce surgelati o il cibo cinese già pronto
    o prepararsi la cena da solo.
    Perché sa come cucino ed è realista.
    Perché mi prepara tazze di cacao densissimo con le bollicine.
    Perché beve e fuma almeno quanto me.
    Perché è ossessionato dal sesso.
    Perché non direbbe mai che è sopravvalutato.
    Perché è cresciuto prima della società permissiva
    e si ricorda della sua adolescenza.
    Perché non insiste nel ripetere che è sano e naturale,
    né mi chiede cosa vorrei che facesse.
    Perché ha alcune idee tutte sue.
    Perché non è mai stato capace di dormire a lungo
    e la notte parla con me fino a tardi.
    Perché ci logoriamo a vicenda con la nostra insonnia.
    Perché mi fa sentire come una lampadina che non può
    spegnersi da sola.
    Perché ispira una poesia dopo l’altra.
    Perché è pulito e ordinato ma non si preoccupa
    troppo del suo aspetto.
    Perché permette al barbiere di tagliargli i capelli troppo corti
    e per due settimane va in giro che sembra un carcerato.
    Perché quando metto una collana e gli chiedo se
    mi sta bene risponde: “Sí, se No vuol dire provarne altre tre”.
    Perché è rimasto scioccato quando i compagni di squadra
    piú giovani hanno cominciato a usare il talco negli spogliatoi.
    Perché la sua mascolinità vecchio stile è per me
    fonte di continuo divertimento.
    Perché la cosa lo rende perplesso.


    Wendy Cope
    C'è una piega in ogni cosa

  6. #36
    Senior Member L'avatar di Andrea
    Registrato dal
    Oct 2011
    residenza
    Milano
    Messaggi
    959
    Post Thanks / Like
    Come sarebbe essere te

    Questo è l'enigma, l'ansia travolgente
    di conoscere, il desiderio irresistibile di gettare l’ancora
    in te, di possederti.
    Come sarebbe la perplessità di essere te,
    il mistero, la malattia di essere te e sapere
    Come sarebbe lo stupore di essere te, davvero te e
    con i tuoi occhi vedermi.
    Come sarebbe percepire che ti amo
    Come sarebbe, essendo te, sentirmelo dire
    E come sarebbe, allora, sentire quello che senti tu.

    Ana Rossetti
    L’amore è la voce dietro tutti i silenzi, la speranza che non ha il contrario in un timore.

  7. #37
    Master Member L'avatar di Rosy
    Registrato dal
    Oct 2011
    residenza
    Arenzano ( Genova)
    Messaggi
    3,865
    Post Thanks / Like

    Smile x Mancinerie

    Ciao Fra,
    conoscevo già questa simpatica poesia, ma non la ricordavo.
    Grazie! Mi piace perchè in certi versi mi ricorda IL MIO CONSORTE, LA NOSTRA VITA-... SOLO IN QUALCHE VERSO. Ed è insieme spiritosa e tenera. Come dovrebbe essere un buon rapporto a due!
    ciao
    Rosy
    " Lentamente muore chi non viaggia, chi non legge, chi non ascolta musica..."
    M.Medeiros

  8. #38
    Senior Member L'avatar di Aleciccio
    Registrato dal
    Oct 2011
    Messaggi
    827
    Post Thanks / Like
    Io ti amo

    Io ti amo
    e se non ti basta
    ruberò le stelle al cielo
    per farne ghirlanda
    e il cielo vuoto
    non si lamenterà di ciò che ha perso
    che la tua bellezza sola
    riempirà l'universo

    Io ti amo
    e se non ti basta
    vuoterò il mare
    e tutte le perle verrò a portare
    davanti a te
    e il mare non piangerà
    di questo sgarbo
    che onde a mille, e sirene
    non hanno l'incanto
    di un solo tuo sguardo

    Io ti amo
    e se non ti basta
    solleverò i vulcani
    e il loro fuoco metterò
    nelle tue mani, e sarà ghiaccio
    per il bruciare delle mie passioni

    Io ti amo
    e se non ti basta
    anche le nuvole catturerò
    e te le porterò domate
    e su te piover dovranno
    quando d'estate
    per il caldo non dormi
    E se non ti basta
    perché il tempo si fermi
    fermerò i pianeti in volo
    e se non ti basta
    vaffanculo.

    Stefano Benni
    Bisogna essere leggeri come un uccello, non come una piuma. Paul Valery

  9. #39
    Senior Member L'avatar di Andrea
    Registrato dal
    Oct 2011
    residenza
    Milano
    Messaggi
    959
    Post Thanks / Like
    Io t'ho prescelto fra tutte le stelle


    E sono sveglia - fiore

    attento,

    fra il canto basso del fogliame.

    Le nostre labbra per cercare miele,

    le nostre notti lucenti sbocciate.

    Alla luce gloriosa del tuo corpo il mio cuore

    accende i cieli.

    Tutti i miei sogni pendono al tuo oro.

    Io t'ho prescelto fra tutte le stelle

    Else Lasker Schuller
    L’amore è la voce dietro tutti i silenzi, la speranza che non ha il contrario in un timore.

  10. #40
    Master Member L'avatar di Rosy
    Registrato dal
    Oct 2011
    residenza
    Arenzano ( Genova)
    Messaggi
    3,865
    Post Thanks / Like

    Addio

    Addio

    Nei tuoi sogni verrò di tanto in tanto
    Ospite inatteso, venuto da lontano.
    Sulla strada, fuori, non mi lasciare
    - non sbarrare la porta.

    Entrerò in silenzio, mansueto mi siederò,
    fisserò lo sguardo nel buio per vederti:
    Quando mi sarò saziato di guardarti,
    ti darò un bacio e me ne andrò.

    - Nicola Vapzarov -

    Rosy
    " Lentamente muore chi non viaggia, chi non legge, chi non ascolta musica..."
    M.Medeiros

  11. #41
    Senior Member L'avatar di Andrea
    Registrato dal
    Oct 2011
    residenza
    Milano
    Messaggi
    959
    Post Thanks / Like
    Tu sei come un fiore
    così soave, bella e pura
    io ti guardo e la malinconia
    s'insinua nel mio suore.

    Mi sento come se
    dovessi porti le mani sul capo,
    pregando che Dio ti conservi
    pura, bella e soave.

    Heinrich Heine
    L’amore è la voce dietro tutti i silenzi, la speranza che non ha il contrario in un timore.

  12. #42
    Member L'avatar di shopgirl
    Registrato dal
    Oct 2011
    residenza
    Lodi/Piacenza
    Messaggi
    36
    Post Thanks / Like
    Questa è la mia preferita,l'ho persino scritta su una sedia, spero piaccia anche a voi.


    QUANDO TU SARAI VECCHIA

    Quando tu sarai vecchia e grigia e sonnolenta
    col capo tentennante accanto al fuoco, prenditi questo libro
    E lentamente leggilo, e sogna del tenero sguardo
    Che gli occhi tuoi ebbero un tempo, e delle loro ombre profonde;

    Quanti hanno amato i tuoi attimi di grazia lieta,
    E quanti amarono la tua bellezza con falso o vero amore,
    Ma uno solo amò l'anima peregrina che era in te,
    Ed il dolore del tuo volto che muta.

    Curva di fronte ai ceppi risplendenti
    Mormora, con un poco di tristezza, come Amore fuggì,
    Come percorse passando, i monti che ci stanno alti sul capo,
    E nascose il suo viso fra un nuvolo di stelle.

    W.B. Yeats

  13. #43
    Master Member L'avatar di daniela
    Registrato dal
    Oct 2011
    residenza
    Brescia
    Messaggi
    3,840
    Post Thanks / Like
    Attesa

    Oggi che ti aspettavo
    non sei venuta.
    E la tua assenza so quel che mi dice,
    la tua assenza che tumultuava
    nel vuoto che hai lasciato,
    come una stella.
    Dice che non vuoi amarmi.
    Quale un estivo temporale
    s'annuncia e poi s'allontana,
    così ti sei negata alla mia sete.
    L'amore, sul nascere,
    ha di quest'improvvisi pentimenti.
    Silenziosamente
    ci siamo intesi.

    Amore, amore, come sempre,
    vorrei coprirti di fiori e d'insulti.

    Vincenzo Cardarelli
    A ciascuno e' affidato il compito di vegliare sulla solitudine dell'altro.

  14. #44
    Master Member L'avatar di daniela
    Registrato dal
    Oct 2011
    residenza
    Brescia
    Messaggi
    3,840
    Post Thanks / Like
    Ricordami

    Tu ricordami quando sarò andata
    lontano, nella terra del silenzio,
    né più per mano mi potrai tenere,
    né io potrò il saluto ricambiare.

    Ricordami anche quando non potrai
    giorno per giorno dirmi dei tuoi sogni:
    ricorda e basta, perché a me, lo sai,
    non giungerà parola né preghiera.

    Pure se un po' dovessi tu scordarmi
    e dopo ricordare, non dolerti:
    perché se tenebra e rovina lasciano

    tracce dei miei pensieri del passato,
    meglio per te sorridere e scordare
    che dal ricordo essere tormentato.

    Christina Rossetti
    A ciascuno e' affidato il compito di vegliare sulla solitudine dell'altro.

  15. #45
    Master Member L'avatar di daniela
    Registrato dal
    Oct 2011
    residenza
    Brescia
    Messaggi
    3,840
    Post Thanks / Like
    Ciò che tu sei
    Mi distrae da ciò che dici.
    Lanci parole veloci
    inghirlandate di risa,
    e m’inviti ad andare
    dove mi vorranno condurre.
    Non ti do retta, non le seguo:
    sto guardando
    le labbra dove sono nate.
    Guardi improvvisa, lontano.
    Fissi lo sguardo lì, su qualcosa,
    non so che, e scatta subito
    a carpirla la tua anima
    affilata, di saetta.
    Io non guardo dove guardi:
    sto vedendo te che guardi.

    Oggi lo vuoi, lo desideri;
    domani lo scorderai
    per un desiderio nuovo.
    No. Ti attendo più oltre
    dei limiti, dei termini.
    In ciò che non deve mutare
    rimango fermo ad amarti, nel puro
    atto del tuo desiderio.
    E non desidero più altro
    che vedere te che ami.

    Pedro Salinas
    A ciascuno e' affidato il compito di vegliare sulla solitudine dell'altro.

Tag per questa discussione

Segnalibri

Permessi di invio

  • Non puoi inserire discussioni
  • Non puoi inserire repliche
  • Non puoi inserire allegati
  • Non puoi modificare i tuoi messaggi
  •