Thanks Thanks:  1
Likes Likes:  5
Pagina 2 di 2 primaprima 12
Visualizzazione dei risultati da 16 a 22 su 22

Discussione: Poesie d'inverno

          
  1. #16
    Master Member L'avatar di Claire
    Registrato dal
    Oct 2011
    residenza
    Alta Murgia
    Messaggi
    1,817
    Post Thanks / Like
    Poesia per Adele


    È inverno.

    Nevica.

    Le dita sono bianche.
    La mente è bianca.
    La mia buia lanterna...
    Colombi, nella galaverna,
    passano. Plumbeotrasparenti.


    Adelina, mi senti?
    Sono vicino al Forte.
    Son già dentro la morte.


    Giorgio Caproni
    "...Comme on n’a pas le choix il nous reste le cœur"

  2. #17
    Senior Member L'avatar di Aleciccio
    Registrato dal
    Oct 2011
    Messaggi
    827
    Post Thanks / Like
    FACCIA A FACCIA

    In febbraio la vita era immobile.
    Gli uccelli non volevano volare e l'anima
    grattava il paesaggio come una barca
    gratta il pontile cui è ormeggiata.

    Gli alberi mi voltavano le spalle.
    La profondità della neve si misurava dai morti fili d'erba.
    Le tracce i superficie invecchiavano.
    Sotto in telo la lingua moriva.

    Un giorno giunse qualcosa alla finestra.
    Il lavoro si arrestò ed io alzai lo sguardo.
    I colori ardevano. Tutto si voltò.
    La terra ed io balzammo l'una contro l'altro.

    TOMAS TRANSTRÖMER
    Bisogna essere leggeri come un uccello, non come una piuma. Paul Valery

  3. #18
    Senior Member L'avatar di Andrea
    Registrato dal
    Oct 2011
    residenza
    Milano
    Messaggi
    938
    Post Thanks / Like
    Fine d’anno


    Né la minuzia simbolica
    di sostituire un tre con un due
    né quella metafora inutile
    che convoca un attimo che muore e un altro che sorge
    né il compimento di un processo astronomico
    sconcertano e scavano
    l’altopiano di questa notte
    e ci obbligano ad attendere
    i dodici e irreparabili rintocchi.
    La causa vera
    è il sospetto generale e confuso
    dell’enigma del Tempo;
    è lo stupore davanti al miracolo
    che malgrado gli infiniti azzardi,
    che malgrado siamo
    le gocce del fiume di Eraclito,
    perduri qualcosa in noi:
    immobile.




    Jorge Luis Borges
    L’amore è la voce dietro tutti i silenzi, la speranza che non ha il contrario in un timore.

  4. #19
    Senior Member L'avatar di Aleciccio
    Registrato dal
    Oct 2011
    Messaggi
    827
    Post Thanks / Like
    ARIA DI GENNAIO


    Anche la neve contribuisce all'idea
    che ci si debba decidere.
    Ma appena entrati nell'aria di gennaio,
    che è come sempre forzare una porta
    o sospingere un vetro con delicatezza,
    non è più imbarazzante enumerare i sintomi
    di quelle forme bianche rigorosamente
    irregolari, contingenti, malgrado
    la straordinaria chiarezza della luce, sul fondo,
    che ci vediamo costretti a interpretare.
    In questo senso la neve ci identifica: segno
    Del movimento, incessante, compiuto
    cominciamento.


    ROBERTO SANESI


    Bisogna essere leggeri come un uccello, non come una piuma. Paul Valery

  5. #20
    Master Member L'avatar di daniela
    Registrato dal
    Oct 2011
    residenza
    Brescia
    Messaggi
    3,595
    Post Thanks / Like
    Non ci sarà nessuno a casa

    Non ci sarà nessuno a casa,
    tranne il crepuscolo. Il solo
    giorno invernale in un trasparente spiraglio
    di cortine non accostate.

    Solo di bianchi boccoli bagnati
    il rapido aleggiante balenio.
    Solo tetti e neve e tranne
    i tetti e la neve, - nessuno.

    E di nuovo arabeschi intesserà la brina,
    e di nuovo mi domineranno
    lo sconforto dell’anno passato
    e le vicende di un altro inverno.

    E mi schermiranno di nuovo per una
    colpa non ancora perdonata,
    e una fame di legna avvinghierà
    la finestra lungo la crociera.

    Ma inaspettatamente per la tenda
    scorrerà il tremito di un’irruzione.
    Misurando coi passi il silenzio,
    come l’avvenire tu entrerai.

    Tu apparirai sulla soglia, indossando
    qualcosa di bianco senza stranezze,
    qualcosa proprio di quelle stoffe
    di cui si cuciono i fiocchi di neve.

    Boris Pasternak
    A ciascuno e' affidato il compito di vegliare sulla solitudine dell'altro.

  6. Likes Rosy, Aleciccio liked this post
  7. #21
    Master Member L'avatar di Claire
    Registrato dal
    Oct 2011
    residenza
    Alta Murgia
    Messaggi
    1,817
    Post Thanks / Like
    Gennaio

    Gennaio è un mese
    freddo e scortese
    porta una sciarpa
    di neve e fango,


    non suona l'arpa
    non balla il tango
    batte fra i denti
    la pipa spenta,
    grida lamenti
    poi s'addormenta.

    Roberto Piumini





    "...Comme on n’a pas le choix il nous reste le cœur"

  8. Likes DarkCoffee liked this post
  9. #22
    Senior Member L'avatar di Enribello
    Registrato dal
    Dec 2015
    residenza
    Roma
    Messaggi
    761
    Post Thanks / Like
    Di Gennaio

    Solo una cella nel gelido alveare della notte
    è illuminata, o così ci sembra:
    questo caffè vietnamita, con la sua luce unta,
    i suoi odori, le cui forme colorate sono come fiori.
    Risate e conversazioni, il ticchettio delle bacchette.
    Oltre il vetro, la città d'inverno
    Scricchiola come un vecchio ponte di legno.
    Un grande vento soffia sotto tutti noi.
    Più grande è la finestra, più trema.

    Ted Kooser

    Io li odio i nazisti dell'Illinois...

  10. Likes daniela liked this post

Segnalibri

Permessi di invio

  • Non puoi inserire discussioni
  • Non puoi inserire repliche
  • Non puoi inserire allegati
  • Non puoi modificare i tuoi messaggi
  •