Con Pierfrancesco Favino, Kelly Reilly, Jean Reno, Kris Marshall, Cara Theobold

Sandro, commerciante ed esperto in libri antichi, e Ŕ per metÓ italiano e per metÓ inglese, e vive a Londra con la moglie Bianca e la figlia Penelope. Ad una festa incontra Laura, ed Ŕ un colpo di fulmine, ma la donna si sposerÓ il mese successivo, ed entrambi si sforzano di rispettare i reciproci impegni. Tuttavia l'attrazione reciproca finirÓ per condizionare le loro vite in una continua mancanza di quel tempismo simmetrico che consenta ai due di vivere la loro storia d'amore.

dal web

Film tratto dall'omonimo libro di Amanda Sthers che ne ha curato l'adattamento cinematografico.
Il tempo come una spirale.E' questo che rieccheggia in tutto il film.La storia infatti si articola su piani temporali diversi.
Un amore sottinteso,un labirinto di possibilita', alla ricerca della felicita' perduta ( come Proust citato all'inizio). Allora...il doppiaggio di Favino,bravo come sempre, non mi e' piaciuto.Sara' che sono abituato a sentirlo con la sua voce. A parte questo la colonna sonora non e' male (Joe Division,Simple Minds e altri) . cosi come la fotografia.
Sottile, per certi versi raffinato ma che non decolla, forse per la mancanza di colpi di scena.
Insomma un film sincero sicuramente, ma noiosetto., sempre a parer mio.
Su Amazon Prime.