Thanks Thanks:  0
Likes Likes:  0
Visualizzazione dei risultati da 1 a 3 su 3

Discussione: Dante. Il romanzo della sua vita. Marco Satagata

          
  1. #1
    Master Member L'avatar di Enribello
    Registrato dal
    Dec 2015
    residenza
    Roma
    Messaggi
    1,492
    Post Thanks / Like

    Dante. Il romanzo della sua vita. Marco Satagata



    Il libro di Marco Santagata costituisce, nello scenario della letteratura dantesca, una novità. Perché è, prima di tutto, l'appassionato racconto, il "romanzo" appunto, della tormentata e semisconosciuta esistenza di un uomo dall'io smisurato, che si sentì sempre "diverso e predestinato", che in ogni amore e in ogni lutto, nella sconfitta politica e nell'esilio, e in particolare nel proprio talento, scorse "un segno del destino, l'ombra di una fatalità ineludibile, la traccia di una volontà superiore". Ed è, insieme, il documentato ritratto di un Dante profondamente calato nella vita pubblica e culturale della sua città, Firenze, e nelle complesse dinamiche della storia italiana tra Due e Trecento. Grazie al sapiente intreccio di vicende storiche e private, Santagata raggiunge il duplice obiettivo di ricomporre il quadro più completo possibile del Dante padre di famiglia, filosofo, poeta, uomo di partito e di corte, e analizzare ogni sua opera alla luce del contesto storico e biografico.

    dal web

    Di biografie di Dante ce ne sono diverse . A me hanno consigliato questa. L'autore ci racconta la vita tormentata del poeta e le dinamiche del tempo. Le lotte tra Guelfi e Ghibellini,il contrasto tra papato e impero,analizzando nel contempo le sue opere e offrendoci un quadro sicuramente esaustivo.
    Ho trovato piu' piacevole la prima parte,quella di Dante giovinetto. Le note sono un centinaio di pagine e se non le vai a vedere ti perdi (almeno io).Anche la bibliografia è impressionante.
    Forse piu' per appassionati e accademici. Insomma non e' una lettura da sotto l'ombrellone pero' e' davvero accurato.Per chi ama Dante e la cultura medievale penso sia imperdibile.


    Io li odio i nazisti dell'Illinois...

  2. #2
    Moderator L'avatar di kaipirissima
    Registrato dal
    Oct 2011
    residenza
    Udine
    Messaggi
    3,839
    Post Thanks / Like
    È un testo impegnativo, ma Santagata ha il dono della narrazione. Questo di Dante l'avevo iniziato e poi abbandonato, come.ssmpre senza un motivo reale.
    Di Santagata ti/vi consiglio Il copista è un romanzo breve in cui si racconta una giornata di Petrarca alle prese con la scomparsa dell'incredibile copista. Non ti lascerà indifferente.
    Ho letto

  3. #3
    Master Member L'avatar di Enribello
    Registrato dal
    Dec 2015
    residenza
    Roma
    Messaggi
    1,492
    Post Thanks / Like
    Kaipi grazie per il suggerimento.
    Per quanto riguarda Santagata e' venuto a mancare nel 2020. Era un grande accademico,
    tra i massimi studiosi di Dante e Petrarca.
    Io li odio i nazisti dell'Illinois...

Segnalibri

Permessi di invio

  • Non puoi inserire discussioni
  • Non puoi inserire repliche
  • Non puoi inserire allegati
  • Non puoi modificare i tuoi messaggi
  •