Thanks Thanks:  2
Likes Likes:  5
Visualizzazione dei risultati da 1 a 4 su 4

Discussione: Oggi vado a visitare il museo (virtuale) di...

          
  1. #1
    Moderator L'avatar di Rupert
    Registrato dal
    Oct 2011
    residenza
    Lugano (CH)
    Messaggi
    912
    Post Thanks / Like

    Oggi vado a visitare il museo (virtuale) di...



    Al tempo del covid-19 siamo tutti agli arresti domiciliari. Per gli amanti delle arti e delle gite con meta artistica, popolo a cui appartengo con passione e con trasporto, è una sofferenza. A lenire un po' il nostro animo artistico, sofferente per la privazione estetica del bello, accorre, seppure in modo limitato e immateriale, la rete con i suoi innumerevoli musei virtuali.

    Ne approfitto per proporvi la visita a qualche collezione meno frequentata dal grande pubblico, ma spesso di qualità artistica non meno rilevante rispetto a collezioni più rinnomate e blasonate.

    comincio con un museo di casa mia, la Collezione della fondazione dell'hermitage di Losanna. Nel sito del museo è presente una pagina che offre la possibilità di vedere una selezione delle opere più significative esposte nelle sue sale.

    Fondation de l'Hermitage


    Con un doppio click sulla prima (o su qualsiasi) immagine fa comparire una versione ingrandita dell'immagine stessa. Cliccando poi sulla frccetta in alto a sinistra si avvia un diaporama, che fa scorrere tutte le opere della selezione.

    Si tratta di opere di grandi pittori di fama mondiale, frammiste ad altre di rilevanza più locale, che però inserite in questo contesto più ampio non stonano affatto.

    Buona visita alla fondazione dell'Hermitage di Losanna.
    "non vitae sed scholae discimus" (Seneca, Epistulae morales ad Lucilium, 106, 12)

  2. Thanks daniela, kaipirissima thanked for this post
    Likes daniela, kaipirissima, Enribello liked this post
  3. #2
    Moderator L'avatar di Rupert
    Registrato dal
    Oct 2011
    residenza
    Lugano (CH)
    Messaggi
    912
    Post Thanks / Like

    Kunstmuseum Basel

    Nome:   Screenshot_2020-03-23 Collection online.jpg
Visite:  17
Grandezza:  95.5 KB

    Il Kunstmuseum di Basilea è una delle istituzioni museali più prestigiose in Svizzera. Espone opere di rilevanza mondiale, naturalmente frammiste a opere di importanza più nazionale o regionale, ma tutte di grande valore artistico.
    Il museo virtuale richiede un po' di pazienza, perché non c'è un percorso prestabilito. Le opere sono elencate per autore e gli autori sono disposti in ordine alfabetico. Esiste anche un'opzione cronologica, che suddivide le opere per secoli e poi ancora una volta per autori in ordine alfabetico.
    L'aspetto interessante e incredibilmente utile per chi si interessa d'arte e eventualmente ne scrive, è che tutte le opere possono essere scaricate in formato digitale e la loro pubblicazione è possibile tramite la compilazione di un formulario online (per vere pubblicazioni in articoli scientifici o libri di critica artistica. Per le tesine di maturità o per uso personale si può scaricare liberamente).

    kunstmuseum Basel
    "non vitae sed scholae discimus" (Seneca, Epistulae morales ad Lucilium, 106, 12)

  4. Likes daniela liked this post
  5. #3
    Moderator L'avatar di Rupert
    Registrato dal
    Oct 2011
    residenza
    Lugano (CH)
    Messaggi
    912
    Post Thanks / Like

    Oggi vado a visitare il Louvre (virtuale)



    Oggi esagero. Ho nostalgia di Parigi: prima i gilet jaunes, poi mesate intere di scioperi dei ferrovieri e ferrotramvieri, e adesso il dannato covi-19. E comunque, sempre sullo sfondo, gli attentati degli integralisti radicalizzati.
    E comunque non vedo l'ora di poterci tornale.
    Intando vi propongo una passeggiata tra le opere del più grande e prestigioso museo di Francia. Anzi, il Louvre propone dei percorsi tematici a partire dal suo sito, attravesro i quali si possono scoprire (o riscoprire) aspetti diversi, non sempre banali, dei tesori che conserva ed espone.
    Ecco la porta d'accesso ai diversi percorsi:

    Louvre: opere scelte.
    "non vitae sed scholae discimus" (Seneca, Epistulae morales ad Lucilium, 106, 12)

  6. #4
    Moderator L'avatar di Rupert
    Registrato dal
    Oct 2011
    residenza
    Lugano (CH)
    Messaggi
    912
    Post Thanks / Like

    Oggi vado a visitare il museo Tinguely a Basilea




    Oggi torno a Basilea per visitare un museo molto particolare dedicato a un artista a cui sono particolarmente affezionato: Jean Tinguely.
    Le sue strutture in movimento, estremamente raffinate e perfettamente inutili, come ogni cosa sublime, esprimono l'anima poetica dell'universo. Hanno la stessa natura delle sfere armillari e degli automi musicali. Una specie di compromesso tra eternità e fragilità dell'effimero.
    Ho avuto modo di incrociare qualche volta Tinguely a Friborgo, quando ero studente e lui frequentava un ristorante molto popolare che quando potevamo permettercelo bazzicavamo anche noi studenti squattrinati. D'altronde la gerente d'allora, donna pittoresca e attempata, dalle molteplici esperienze di vita e estremamente allegra e accogliente, non risparmiava le proprie (generalmente scurrili) perle di saggezza. Sulle pareti del locale ci sono ancora delle opere di Tinguely... Funzionano benissimo, ma oggi l'atmosfera nonè più quella d'allora.


    Nome:   9304_default_landscape.jpg
Visite:  6
Grandezza:  69.7 KB
    Un'opera di Tinguely sulle pareti del Café du Gothard a Friborgo.


    Ma veniamo al museo di Basilea: Ci sono molteplici percorsi possibili. Ne scelgo un paio.
    Il primo è quello più classico, un giro tra le opere della collezione in stile tassonomico, molto illustrativo, ma anche un po'statico e non veramente in sintonia con lo spirito rumo roso e giocoso di Tinguely.

    Una vesione più movimentata e più vicina allo spirito dell'artista è il metamuseo, con filmati, presentazioni e animazioni.

    Ci sono poi altre possibilit, come un accesso più biografico o uno più critico artistico, la cui scoperta lascio alla voglia personale d'ognuno.

    Infine, trovandoci a Basilea, vi propongo anche un giro turistico della città:

    https://www.basel.com/it/360


    "non vitae sed scholae discimus" (Seneca, Epistulae morales ad Lucilium, 106, 12)

  7. Likes daniela liked this post

Segnalibri

Permessi di invio

  • Non puoi inserire discussioni
  • Non puoi inserire repliche
  • Non puoi inserire allegati
  • Non puoi modificare i tuoi messaggi
  •