Thanks Thanks:  0
Likes Likes:  1
Visualizzazione dei risultati da 1 a 1 su 1

Discussione: Due sirene in un bicchiere - Francesca Brunini

          
  1. #1
    Master Member L'avatar di Enribello
    Registrato dal
    Dec 2015
    residenza
    Roma
    Messaggi
    1,124
    Post Thanks / Like

    Due sirene in un bicchiere - Federica Brunini



    Al b&b delle Sirene Stanche – quattro stanze su un’isola del Mediterraneo nascoste dietro a un portone turchese, una cucina sempre in movimento e una grande terrazza sul mare – non si arriva per caso.
    Non è in nessuna guida turistica né lo si prenota online o con un’agenzia di viaggio: bisogna scrivere una lettera e motivare la propria richiesta, e poi attendere che una busta azzurra con il simbolo di una sirena giunga a confermare il soggiorno. Lo sanno bene Eva, Jonas, Olivia, Lisa e Lara, i cinque nuovi ospiti che approdano sull’isola per una vacanza detox che promette di rimettere in forma corpo e anima, e di aiutarli a trovare le risposte che cercano.
    Ad accoglierli ci sono Dana, trent’anni e la voglia di migliorare la vita di tutti con un po’ di yoga, meditazione e i suoi celeberrimi centrifugati bio, e Tamara, pittrice di mezza età che ama il mare, il silenzio e la solitudine del suo atelier. Insieme gestiscono la locanda offrendo sessioni di yogaterapia, arte, cucina, chiacchiere e tanto relax, lontano da cellulari e tecnologia.
    Ma cosa succede quando il passato irrompe scardinando il presente? …..
    Da cosa e da chi si nasconde Tamara, tanto da non lasciare mai l'isola? E chi sono Eva, Jonas, Olivia, Lisa e Lara? Sono davvero chi dichiarano di essere o mentono, prima di tutto a se stessi? Tra giornate di sole, avventure e una nottata drammatica che tiene tutti con il fiato sospeso, gli ospiti del b&b trasformeranno la loro vacanza in una tregua necessaria in cui riscoprire chi sono e chi vogliono diventare, perché «quello che succede è l'unica cosa che sarebbe potuta accadere» e «il momento in cui qualcosa avviene è sempre quello giusto».

    dal web


    "Il Mediterraneo ha una fragranza speciale [...] Il mio mare profuma di terra: di pomodori esposti al sole, di viti cresciute tra la sabbia e le saline, di capperi e finocchietto selvatico.”



    Libro dall’atmosfera new age, leggero, scorrevole, non troppo impegnativo…da leggere d’estate in riva al mare al tramonto…magari bevendo un acqua aromatizzata al cetriolo o alla menta, tanto per entrare nello spirito del libro.
    Io almeno ho fatto cosi, anche perche’ la bella copertina si intonava perfettamente con il mio telo mare.

    A parte la battuta, forse la storia e’ un po troppo inverosimile pero’ l’idea di base mi e’ piaciuta. Un B&B dove ritrovare se stessi e riaggiustare un po’ la propria vita…chi non vorrebbe fare una settimana in un posto cosi?
    E poi oltre a essere scritto bene , qualche spunto di riflessione lo offre.
    Mi ha fatto venire voglia di andare a Malta dove non sono mai stato, a Gozo per la precisione dove e’ ambientato il romanzo ( Si narra che qui Ulisse fu tenuto “prigioniero d’amore” per sette anni dalla bellissima Calipso)
    e dove ho letto che l’autrice vive organizzando vacanze e corsi yoga, facendo la spola con Milano e Tallin .
    Uscito in edizione economica, potete usufruire della promozione Feltrinelli , due tascabili a 9.90 euro.


    "Così accade ai sogni, quando non si realizzano.
    Si mischiano con la realtà, si trasformano, seminano segnali di ciò che avrebbe potuto essere e non è stato.
    Lo stesso con i dolori: rimangono a lungo nel cuore, fino a che il sangue non se li trascina via, facendone vene, carne, storia."
    Ultima modifica di Enribello; 03-October-2019 a 08:16 Motivo: Nome dellìautrice errato
    Io li odio i nazisti dell'Illinois...

  2. Likes Estella liked this post

Segnalibri

Permessi di invio

  • Non puoi inserire discussioni
  • Non puoi inserire repliche
  • Non puoi inserire allegati
  • Non puoi modificare i tuoi messaggi
  •