Ambrose Bierce è stato uno scrittore e giornalista americano dell'Ottocento che si è fatto conoscere per racconti della guerra di secessione ispirati dai suoi ricordi e soprattutto per il folgorante "Dizionario del diavolo" in cui ha scatenato il suo innato cinismo.

Nome:   dizionario del diavolo-500x500.jpg
Visite:  28
Grandezza:  27.7 KB

Queste sono alcune definizioni del suo diabolico elenco:

Adorare: venerare aspettandosi qualcosa in cambio.

Aiutare
: il modo più sicuro per creare un ingrato.

Ambidestro: persona in grado di rubare con entrambe le mani.

Anno: periodo composto da 365 delusioni.

Aria:
sostanza dispensata a piene mani dalla Provvidenza per sfamare i poveri.

Assurdità:
un'opinione manifestamente in contrasto con le nostre idee.

Bellezza: il potere grazie al quale una donna affascina l'amante e terrorizza il marito.

Buffone
: individuo che sporge querela.

Cannone: strumento impiegato per rettificare i confini di una nazione.

Destino: circostanza invocata per spiegare gli insuccessi.

Discussione
: sistema per confermare agli altri che hanno torto.

Egocentrico: uomo dai gusti volgari che si interessa più a sé che a me.

Elettore: colui che gode del privilegio di votare un candidato scelto da qualcun altro.

Idiota: membro di una vasta e potentissina casta la cui grande influenza da sempre domina e controlla le umane faccende.

Imbrattacarte: scrittore le cui idee sono in antagonismo con le nostre.

Imparziale: incapace di vedere i vantaggi personali che potrebbe ottenere abbracciando una delle parti.

Indifeso: impossibilitato ad attaccare.

Legale: compatibile con la volontà di un giudice.

Libertà
: esenzione dai vincoli dell'autorità in una miserabile mezza dozzina di casi.

Longevità: prolungamento della paura di morire.

Magia: miracolosa capacità di trasformare la superstizione in denaro.

Matrimonio: piccola comunità consistente in un padrone, una padrona e due schiavi. In tutto, comunque due persone.

Mendicante: uno che ha confidato nell'aiuto degli amici.

Opportunità: occasione favorevole per ricevere una delusione.

Pace:
periodo di imbrogli tra due guerre.

Patriota: uno per cui gli interessi di una parte contano più degli interessi dell'insieme.

Pignolo: critico del nostro lavoro.

Presente:
quella parte d'eternità che divide il regno della delusione da quello della speranza.

Presidente: figura dominante di un piccolo gruppo di uomini che sanno, senza ombra di dubbio, che un numero immenso di cittadini non voleva nessuno di loro alla Presidenza.

Prezzo: il valore di una cosa, più una ragionevole somma per il dispiacere di doverla vendere.

Rabdomante: uno che grazie a un bastone divinatorio riesce a scoprire metalli preziosi nelle tasche dei gonzi.

Recluta: persona che si distingue da un civile per la sua uniforme e da un soldato per il suo passo.

Rivoluzione:
brusco cambiamento nella forma di malgoverno.

Satana: "Vorrei chiedere un unico favore" egli disse. - Dio: "Dì pure". - Satana: "Mi risulta che sta per essere creato l'uomo. Avrà bisogno di leggi". - Dio: "Miserabile! Tu, destinato ad essere il suo avversario, tu, che dall'alba dell'eternità sei stato riempito d'odio per l'anima sua, tu chiedi il diritto di fargli le leggi?" - Satana: " Chiedo perdono; ciò che domando è che gli sia permesso di farsele da solo". E così fu ordinato.

Schiena: parte del corpo degli amici che ammiriamo nei momenti di sfortuna.

Scusarsi:
gettare le basi per una futura offesa.

Seccatore: persona che parla invece di ascoltarci.

Tollerare: sopportare, mentre si cova un piano segreto di tremenda vendetta.

Tregua:
amicizia.

Tumulto:
divertimento popolare offerto ai poliziotti da molti passanti innocenti.

Ultimatum: ultima richiesta prima di fare concessioni.

Vino: il secondo dono di Dio all'uomo.

Vita: salamoia spirituale che impedisce al corpo di decomporsi.

Volgarità: il linguaggio di chi ci critica.

Zelo:
disturbo nervoso che colpisce i giovani e gli inesperti.