Chi conosce questo scrittore?
E' stata una delle mie prime scoperte sugli scrittori italiani della seconda metÓ dell'800, il padre precursore del mio amore sfegatato per la Scapigliatura....
forse era scritto nel destino, perchŔ ero ancora piccola (forse alle scuole medie) che girava in casa una copia, bellissima tra l'altro (rilegata in rosso che sembra pelle) regalata dal migliore amico di mio padre, che ogni tanto ci portava dei libri che trovava nel suo lavoro di portinaio e svuotatore di cantine....
dicevo una copia del "Demetrio Pianelli"....
non ricordo a che etÓ l'ho letto, ma forse ero giÓ alle superiori con una mitica prof. di italiano (la moglie del Pazzaglia dell'antologia)...che mi ha fatto appassionare alla letteratura, anche se leggevo da sempre...
Insomma, questo romanzo mi Ŕ piaciuto moltissimo....poi Ŕ arrivato il giorno che la prof. ci spiega il periodo letterario della Scapigliatura e da lý mi sono innamorata♥...De Marchi Ŕ stato il primo...superato solo da Igino Ugo Tarchetti♥...
Libri che ho letto:
Demetrio Pianelli (almeno due volte)
Arabella (il seguito)
Storie di ogni colore
Giacomo l'idealista
Redivivo
e forse qualcun'altro che ora non ricordo

In questi giorni sto leggendo un suo libro che era almeno 15/20 anni che cercavo:
"Quel maledetto coltello... Il delitto di Osnago"

Una voce a parte vorrei dedicarla ad un altro suo famoso romanzo, perchŔ Ŕ stato (e devo dire davvero di sý!!!) l'avanguardia dei polizieschi....
"Il cappello del prete" (1888)
io l'ho letto 3 volte !!

se vi ho incuriosito solo un po'... mi farÓ piacere....