Thanks Thanks:  3
Likes Likes:  26
Pagina 8 di 8 primaprima ... 678
Visualizzazione dei risultati da 106 a 110 su 110

Discussione: Poiesis & polis, quando la poesia si fa politica

          
  1. #106
    Master Member L'avatar di daniela
    Registrato dal
    Oct 2011
    residenza
    Brescia
    Messaggi
    3,842
    Post Thanks / Like
    Vigilia di Natale


    Oggi hai comperato un grosso filone di pane
    ridendo lo hai appoggiato in mezzo al tavolo
    pesa un chilo e l’ho pagato solo novanta centesimi
    sono stata fortunata


    io invece ho appena sfogliato i titoli del Corriere
    in una città siriana di cui non ricordo il nome
    cento persone sono morte sotto un bombardamento
    anche loro erano in coda per il pane


    ne prendo un pezzo e lo mastico
    lo gusto come di rado mi capita di fare
    ti guardo
    hai ragione a dire che sei stata fortunata
    ma non sai quanto

    Francesco Tomada
    A ciascuno e' affidato il compito di vegliare sulla solitudine dell'altro.

  2. Likes Andrea liked this post
  3. #107
    Senior Member L'avatar di Andrea
    Registrato dal
    Oct 2011
    residenza
    Milano
    Messaggi
    959
    Post Thanks / Like
    Andai dalla democrazia imbalsamata, come
    il cadavere di Lenin, a fiutare formalina e acquaragia,
    in uno scantinato dell’Europa. Le stillavano sopra dall’alto
    unguenti e colonie, le bruciavano d’incenso
    e hashish, le recintavano l’opera completa di
    Rousseau, di Saint-Just, di Victor Hugo, e
    il corpo non si muoveva. Le gridavano libertà,
    uguaglianza, fraternità, e la povera morta
    odorava di camposanto, come se aspettasse
    autopsie che non venivano, referti, dienneate
    che le dessero famiglia e discendenza. Sperai
    che tutti si levassero dai piedi, scrutai a fondo
    uno dei suoi occhi, e vidi che si muoveva. Le presi
    le labbra, per dire qualcosa. Un testamento?
    L’ultima verità del mondo? “ Cosa vuoi? “,
    le chiesi. E lei, quasi viva: “ Una sigaretta “.

    Nuno Júdice
    L’amore è la voce dietro tutti i silenzi, la speranza che non ha il contrario in un timore.

  4. Likes daniela liked this post
  5. #108
    Master Member L'avatar di daniela
    Registrato dal
    Oct 2011
    residenza
    Brescia
    Messaggi
    3,842
    Post Thanks / Like
    Inverno per decreto

    La Prefettura di Governo comunica
    che questa mattina all'alba
    comincerà l'inverno
    Amanti, passanti e mendicanti
    devono prendere alcune precauzioni
    non lasciare il cuore all'intemperie
    camminare verso il sole nascente
    e, soprattutto, nutrire la fede
    che l'inverno è qualcosa di transitorio
    Giorni addietro, alcuni rivoltosi
    sono usciti in strada con cappotti e sciarpe
    in aperta sfida all'ordine pubblico
    Sono gli scontenti di sempre,
    quelli che vogliono prendersi l'inverno da soli,
    quelli che esigono il diritto al freddo desolante
    Ma il buon cittadino può aver fiducia
    La Prefettura controllerà la colonnina di mercurio
    affinché non scenda sotto i gradi ammissibili
    L'inverno durerà lo stretto necessario
    Vi terremo informati tramite la televisione e la radio

    Alex Fleites
    A ciascuno e' affidato il compito di vegliare sulla solitudine dell'altro.

  6. #109
    Master Member L'avatar di daniela
    Registrato dal
    Oct 2011
    residenza
    Brescia
    Messaggi
    3,842
    Post Thanks / Like
    La tinta

    Ho dato voce ai muri
    gli ho dato voci
    perché mi facciano un po’ di compagnia
    I secondini cercano e ricercano
    dove ho trovato la tinta

    I muri della cella
    tengono il segreto
    i mercenari frugano e rifrugano
    E lo stesso non trovano la tinta

    Non gli è venuto in mente
    di frugarmi le vene


    (Giugno 1971)
    Alexandros Alekos Panagulis

    A ciascuno e' affidato il compito di vegliare sulla solitudine dell'altro.

  7. Likes Claire, Enribello liked this post
  8. #110
    Master Member L'avatar di daniela
    Registrato dal
    Oct 2011
    residenza
    Brescia
    Messaggi
    3,842
    Post Thanks / Like
    E - vi preghiamo - quello che succede ogni giorno
    non trovatelo naturale.
    Di nulla sia detto: è naturale
    in questo tempo di anarchia e sangue,
    di ordinato disordine, di meditato arbitrio,
    di umanità disumanata,
    così che nulla valga
    come cosa immutabile.


    Bertold Brecht
    A ciascuno e' affidato il compito di vegliare sulla solitudine dell'altro.

  9. Likes Enribello liked this post

Tag per questa discussione

Segnalibri

Permessi di invio

  • Non puoi inserire discussioni
  • Non puoi inserire repliche
  • Non puoi inserire allegati
  • Non puoi modificare i tuoi messaggi
  •