Thanks Thanks:  10
Likes Likes:  18
Pagina 1 di 3 123 ultimoultimo
Visualizzazione dei risultati da 1 a 15 su 31

Discussione: Appunti di un viaggiatore

          
  1. #1
    Senior Member L'avatar di Enribello
    Registrato dal
    Dec 2015
    residenza
    Roma
    Messaggi
    985
    Post Thanks / Like

    Appunti di un viaggiatore

    Qui mettero’ i miei appunti ….non “tutto il viaggio minuto per minuto” che annoierebbe, ma considerazioni di carattere generale, piccoli fatti, cose simpatiche, curiosita’,impressioni.
    Una mia amica una volta mi disse”sono allegri e colorati i tuoi racconti…dovresti scriverli”.. e cosi….

    Messico e nuvole

    Al simpatico taxista di CANCUN dico che non e’ obbligatorio pigiare a tavoletta sull’accelleratore. Ogni tanto puoi alzare il piedino, insomma nessuno ti strilla .
    Tutti i taxisti conosciuti in Messico sono la caricatura del Sergente Garcia di Zorro… un po’ pancioni,sudati ma gentili.(scordatevi il tassametro)…traffico caotico.,troppo turistica.
    Il mio spagnolo e’ favoloso....praticamente a tutte le parole aggiungo una S finale…comunque
    un po’ dappertutto a gesti e smorfie ci capiamo.

    Calcolate che le distanze sono notevoli…quindi pulmini scassati taxi e anche aerei interni. Favolosi i taxi collettivi. Alla domanda “Quando parte? “ “Quando e’ pieno”
    La colazione sara’ a base di taco(specie di piadina di mais imbottita di carne salsa e chili piccante e non so cosa altro) .Non sarebbe male ma io voglio mamma…
    e cioe’ caffelatte e cornetto se no’ divento brutto. Ma si sa bisogna adattarsi. Chiaramente giriamo visitiamo…altro giorno a CHICHEN – ITZA.
    All’epoca non accettavano i dollari quindi bella scorta di pesos.
    Il panorama dall’alto della Piramide El Castello(mi hanno detto che ora non fanno piu’ salire…boh) e la meravigliosa architettura Maya-Tolteca mi ripaga dello sforzo della salita di 91 gradini e pure alti.
    Tornando in hotel un italiano ci fa”:Non avete provato il tortas jamon y queso? Favoloso!”Vado subito ho giusto famina….
    il tortas yamon queso e’ uno scontatissimo panino al formaggio …..naturalmente piccante.
    Perche’ la gente e’ cosi….. cosi….autocensura.
    UXMAL e’ favolosa, scalo la Piramide del Mago…salendo non te ne rendi conto ma la pendenza e’ micidiale. E il problema e’ scendere…tra l’altro sotto un sole muy caliente.
    PALENQUE
    E’ un sito archeologico immerso nel verde tropicale,caldo umido….mi immergo nella jungla sentendomi un po’ Indiana Jones…rumori strani,urla di scimmie, liane squitti' di animali… e foglie gigantesche che il sole non riesce a penetrare.

    CASCATE DI AGUA AZUL ah una bella rinfrescata nelle acque delle cascate e’ quello che ci voleva

    S. CRISTOBAL DE LAS CASAS
    Piccola cittadina simpatica con case color pastello un coloratissimo mercatino Indios. Fa freddino ,siamo in montagna,mi aggiro per il luogo…ed ecco che mi para davanti…il sub comandante Marcos….con aria minacciosa machete e fucile….io in romano puro “Aho’…bono Emiliano Zapata era n’amico mio…viva Cangaceiro!.”
    Beh non era naturalmente il subcomandante …mi porta in una baracca dove campeggia una bella bandiera rossa con stella al centro e la scritta F.N.L. e mi invita a sottoscrivere “Amigo e’ per la rivolta!”
    E poi vende magliette poster e pupazzi del comandante…va be’ che siamo in Chiapas ma cosi’ alla luce del sole? Insomma viva Pancho Villa viva Zapata viva il comandante Marcos…ma turista dacce li soldini….mi faccio una foto con lui e lascio un po’ di pesos….che non si fa per la rivoluzione!Nome:   fumato.gif
Visite:  638
Grandezza:  7.6 KB

    TULUM spiaggia con rovine Maya…come dice la guida Lonely Planet ".le maestose rovine in cima alle scogliere, che dominano vasti tratti di spiaggia dall'aspetto incontaminato, sembrano fatte apposta per figurare sulla copertina di una rivista”

    PLAYA DEL CARMEN Bagno in acque cristalline relax sotto le palme….molto turistica, in stile americano e infatti piena di americani. E mi lamento….”Mado’ sembra Miami “…..”ma perche’ ci sei stato a Miami?” “ No pero’ suonava bene…


    da non perdere ISLA MUJERES un incanto,classica isoletta caraibica, con uno scooter ve la girate tutta agevolmente.

    Piccoli flash finali....al taxista gentilissimo che ci ha dato belle dritte e che sentiva Eros Ramazzotti a palla ho regalato un nastro dei Pink Floyd….e facciamolo sto salto di qualita’…

    quando mangi qualcosa di piccantissimo e bevi Tequila diventi Alien se invece bevi mescal diventi Predator a voi la scelta

    Quando giri per questi posti ti rendi conto che noi siamo nel consumismo piu’ sfrenato e assolutamente dipendenti da tv cellulari e computer. Ho ingaggiato varie battaglie con le zanzare,uscendo quasi sempre sconfitto. E tra una pina colada e una noche messicana e’ ora di tornare… scenetta finale all’aereoporto Leonardo da Vinci a Fiumicino. Ora chiedo ai moderatori di perdonare piccola parolaccia…un altro termine non renderebbe l’idea. Ma naturalmente se volete potete toglierla.
    In aeroporto sbracato per terra in attesa dei bagagli non dovevo avere un bell’aspetto, dopo dei giorni intensi e 11 ore di aereo la stanchezza cominciava a farsi sentire…passano un paio di ragazzotti e uno mi fa “Aho’ ma quanto tempo e’ che non scopi?”
    E io “Da quando non vedo tua sorella!”
    Azz…bentornato a Roma !

    Nome:   messicano.gif
Visite:  296
Grandezza:  177 Bytes
    Io li odio i nazisti dell'Illinois...

  2. Thanks DarkCoffee, daniela, Mauro thanked for this post
  3. #2
    Administrator L'avatar di DarkCoffee
    Registrato dal
    Oct 2011
    residenza
    Rome
    Messaggi
    2,432
    Post Thanks / Like
    ahahah
    Mi è piaciuto il tuo racconto!
    Se riesci "condiscilo" anche con delle belle foto!

    Che figo! Il Messico è in wishlist!
    The creatures outside looked from pig to man, and from man to pig, and from pig to man again: but already it was impossible to say which was which.

  4. #3
    Master Member L'avatar di Elvira Coot
    Registrato dal
    Nov 2011
    Messaggi
    2,091
    Post Thanks / Like

  5. #4
    Administrator L'avatar di Mauro
    Registrato dal
    Oct 2011
    residenza
    Milano
    Messaggi
    2,705
    Post Thanks / Like
    Racconto bellissimo e divertentissimo che nessuno modererà ... vai tranquillo.
    L’uomo è la specie più folle: venera un Dio invisibile e distrugge una Natura visibile. Senza rendersi conto che la Natura che sta distruggendo è quel Dio che sta venerando.
    (Hubert Reeves, astrofisico)

  6. #5
    Senior Member L'avatar di Enribello
    Registrato dal
    Dec 2015
    residenza
    Roma
    Messaggi
    985
    Post Thanks / Like
    Grazie ragazzi/e!
    Il capitolo foto e’ una ferita ancora aperta…ne avevo centinaia dentro due scatoloni insieme con una raccolta di lp in vinile rubati qualche anno fa’ durante un furto a casa di mia madre… mi dispiace perche’ li avevo tanti ricordi di alcuni tra i miei viaggi piu’ belli….comunque ho qualcosa di quelli piu’ recenti…

    Vedere oggi le immagini in tv di guerre,siti archeologici distrutti,civili e bambini uccisi riempiono il cuore di amarezza..perche’ mi ricordano un altro viaggio che brevemente cerchero’ di raccontare.


    SIRIA


    Non vado in Iraq che fate quelle facce…vado in Siria…capisco che e’ appena terminata la seconda guerra del Golfo ma proprio per questo ho un ottimo prezzo. Piuttosto la domanda e’ questa: ha senso partire per una sola settimana? In teoria no in pratica si…e parto.

    La collina che sovrasta Damasco è interamente coperta di immobili che hanno il colore della sabbia di cui è composta la collina stessa. Di notte, con le lucine che scendono a valle ,sembra un presepe
    DAMASCO.... mi aspetta un amico di un amico ecc che e’ li per imparare la lingua e che si offre di accompagnarmi per un paio di giorni.La citta’ vecchia e’ vivace...pubs e ristorantini ovunque
    Nel souk si vende di tutto..dalla spilla all’elefante,dal sapone di Aleppo alle spezie piu’ varie
    cannella incensi, stoffe…...ma pure profumi di marca occidentale.Un mondo fatto di colori di odori di voci …
    Pochi i turisti...sento un italiana dire “Guarda che belle tovaglie damascate”...Urca! “Beh siamo a Damasco….che voleva trovare quelle Provenzali?

    Le case sono un attrattiva..porticati con bouganville,piante ,legno decorato...la gente..che dire...non c’ho capito tanto...
    si passa dal “tutto coperto solo fessura per gli occhi” a improbabili pettinature anni 60. trucchi anche pesanti jeans aderenti e sandali alti alla schiava .
    Comunque cristiani e musulmani si frequentano....croce e mezzaluna convivono tranquillamente….( oggi dovrei dire convivevano...)
    nei ristoranti,almeno cosi e’ capitato a me,ragazze velate vengono per giocare a backgamon . altri fumano narghile’....nei bagni,pulitissimi ,una ragazza mi offre un asciugamano...io ho trovato tanta cortesia (certo le esperienze sono sempre soggettive…)la grande Moscheadi Omayyaddi e’ molto bella regna un silenzio di pace...bei mosaici,grandi tappeti .
    .La Damasco moderna e’ un bel mix di vecchie ford decappotabili,mercedes,e taxi color giallo che vivacizzano il monocorde colore ocra di quasi tutti gli immobili…..non mancano le parabole satellitari. Una giornata ad ALEPPO …( bella la Cittadella dai cui bastioni si puo’ godere di una vista a 360°)…
    Ma io sono qui per PALMIRA...avete presente la Regina di Saba, Zenobia? Solo che per arrivare...3/4 ore con un unico panorama:il deserto,ogni tanto beduini,capre.... Pero’ vale la pena vedere quella che viene chiamata “La sposa del deserto”.Anticamente tutti si fermavano qui..per le oasi, per i broccati,per le spezie, i vini...arabi greci egiziani...chissa’ che deve essere stato arrivare qui e vedere questo splendore…percorro la strada romana che in mezzo a delle colonne di granito rosa portano a un tempio. Peccato che Zenobia ha la mania di grandezza minacciando il potere di Roma...e cosi Aureliano la sconfigge.Pare che la regina diede ordine di bruciare la citta’... adesso sembra ci stia pensando qualcun altro.

    Un giorno non basta a vederla tutta e infatti pernottiamo nelle vicinanze. Durante una sosta sulla via del ritorno incontro due ragazze che avevo conosciuto in aeroporto,tutte felici….”Ciao..che e’ successo? Siete state illuminate sulla via di Damasco? “
    “No,li dietro fanno le crepes alla nutella!”
    Piacevole diversivo…
    DEUR ER ZOUR e’ una tappa vicino alla frontiera con l’Iraq...sto per i fatti miei sulle rive dell’Eufrate con un panino al Kebhab .(.buono..solo che l’ho digerito l’altro ieri..).a parte questo.. si avvicina una ragazza che mangiando pistacchi mi chiede il cappelletto blu con il logo “As Roma”...le dico non posso…. lei insiste..ed io gentilmente le dico che serve a me, e’ caldo… e lei insiste ancora.
    E io :Ma che parlo arabo?
    Nome:   1049.gif
Visite:  275
Grandezza:  336 Bytes
    A parte sta battutona si avvicina un ragazzo che si rivolge a lei in malo modo e capisco la parola “american”...”No, non sono americano” ...subito l’atmosfera si fa piu’ distesa...mi chiedono dove sto andando...a DORA EUROPOS dico...una citta’ antichissima....scopriro’ poi che e’ rimasto molto poco...oggi non restano che mura rosse e sabbia ….hanno un minibus e ci accompagnano .offrendomi dei datteri…..sulla strada del ritorno,durante una sosta....un paio di beduini mi chiedono ,a modo loro,se sono americano. Capisco che e’ un ossessione...”Noooo.... so de Romaaaa...Totti,l’amatriciana, er Colosseo, Romaaaaa!!!” Uno sorride a fa la V di vittoria con le dita...m’avra capito?
    Nome:   sm92.gif
Visite:  270
Grandezza:  360 Bytes
    Un altro posto da vedere assolutamente e’APAMEA bianca citta’ romana benissimo conservata in cima a una verde collina …(consiglio vedere sito per farsi un idea)...mentre passeggio lungo il viale romano si avvicina un pastorello...penso “Mo’ se me chiede se so americano mi metto l’elmetto e gli chiedo : dov’è il soldato Ryan….?!
    Nome:   sm298.gif
Visite:  262
Grandezza:  253 Bytes
    invece non mi si fila proprio.
    Altro posto da vedere a HOMS e’ il Krak dei cavalieri antico castello medievale d’eta’ crociata. Veramente suggestivo.
    Ultima sera…il Muezzin intona la sua litania …profumo di gelsomini nel crepuscolo…una donna recita il “Padre nostro” in aramaico ….poi mi invita a cena a casa sua….magari un'altra volta…chissa’…
    inshallah…..
    -----------------------------------------------------------------------------------------------

    Una mia amica al ritorno mi ha detto “ma com’è che ti si prende per americano?”
    Ed io “ma che ne so…aspetta…forse forse…."

    Nome:   Alberto-Sordi-e-Spaghetti.jpg
Visite:  319
Grandezza:  26.7 KB
    Io li odio i nazisti dell'Illinois...

  7. Thanks DarkCoffee, Mauro thanked for this post
    Likes daniela, DarkCoffee, Estella liked this post
  8. #6
    Administrator L'avatar di DarkCoffee
    Registrato dal
    Oct 2011
    residenza
    Rome
    Messaggi
    2,432
    Post Thanks / Like
    Che figo! Te lo invidio un po' questo viaggio! Avrei voluto farlo anche io!
    Inshallah la loro situazione cambierà!

    Mi piacciono veramente i tuoi appunti! Mi fanno sognare e prendere nota dei prossimi luoghi da visitare
    The creatures outside looked from pig to man, and from man to pig, and from pig to man again: but already it was impossible to say which was which.

  9. #7
    Administrator L'avatar di Mauro
    Registrato dal
    Oct 2011
    residenza
    Milano
    Messaggi
    2,705
    Post Thanks / Like
    Tutto bellissimo ma er maccarone
    L’uomo è la specie più folle: venera un Dio invisibile e distrugge una Natura visibile. Senza rendersi conto che la Natura che sta distruggendo è quel Dio che sta venerando.
    (Hubert Reeves, astrofisico)

  10. #8
    Senior Member L'avatar di Enribello
    Registrato dal
    Dec 2015
    residenza
    Roma
    Messaggi
    985
    Post Thanks / Like
    mauro scrive:
    Tutto bellissimo ma er maccarone

    Ma si Mauro ti spiego...
    il couscous l'ho dato al gatto...il kebab al sorcio...
    sto scherzando...anche se "er maccarone" provoca sempre....


    Approfitto giusto per un aneddoto/flash...legato alla mia adolescenza.

    Stintino (Sardegna) Albergo superlusso. Siamo in cinque.Entriamo in due chitarra muniti, e cominciamo a cantare “La societa’ dei magnaccioni” mentre un terzo passa con il cappello per le offerte.(lo so…giusto a 18 anni puoi fare ste cavolate) Qualche sopracciglio alzato ,qualche bisbiglio… qualcuno sta al gioco e fa un offerta. Mentre arrivano scandalizzati il direttore il vicedirettore e pure guardia scelta brigadiere e maresciallo,con le offerte date offriamo da bere a tutti,rimettendoci pure qualcosa.
    Successo e richiesta di bis.Eravamo stati divertenti,gentili e non cafoni.Il direttore ci invita a uscire ma ci ospita per la sera successiva. Dove intoniamo una canzone (tutta in rima) sui costi eccessivi dell’albergo.Nonostante la clientela fosse agiata,standing ovation! Tutti si “sciolgono” e ci invitano ai loro tavoli. Uno dei clienti abituali del posto chiede al direttore di "assumerci" diciamo cosi... da quel momento facciamo "gli animatori" per una settimana (vitto e alloggio gratis) organizzando giochi in piscina e in spiaggia , spettacolini serali ecc. Mi ricordo un imprenditore di Milano che mi disse :”Prima di voi era un mortorio ed eravamo tutti “ingessati....grazie!” Altri che ci invitavano:”Perche’ non proseguite le vacanze con noi? Adesso andiamo a Londra…”Si magari…..noi eravamo studenti e soldini pochi…..

    il giorno dei saluti....”Veniteci a trovare….” Anche le ragazze che all’inizio ci snobbavano, con le lacrime agli occhi…..pure io avevo le lacrime. Eh si….pensavo….e quando ci posso ri-soggiornare in un albergo cosi!
    Io li odio i nazisti dell'Illinois...

  11. Likes Estella liked this post
  12. #9
    Senior Member L'avatar di Enribello
    Registrato dal
    Dec 2015
    residenza
    Roma
    Messaggi
    985
    Post Thanks / Like


    Formentera 1983 / 1999/ 2003.....


    "Lasciare il mondo delle cose per entrare in quello dei pensieri... “

    mi piace questa frase di Stefania Campanella che ha scritto un libro particolare su quest’isola, definendola “un posto dell’anima non un posto per andare in vacanza”.....e sono d’accordo.

    Questo e’ proprio un appuntino mixato di tre visite.... del resto basta fare un giretto su internet per sapere tutto (o quasi).
    Dovete sapere che esiste un altra Formentera , piu’ autentica....non solo quella del passaparola di tendenza tra Roma e Milano v.i.p. inclusi, che l’hanno un po’ inflazionata.
    Comunque basta evitare il gran casino di agosto e forse anche di luglio.... e’ vero che e’ un po’ cara ma se si gira si trovano anche alternative valide.

    2003

    Formentera lady e’ il titolo di una canzone dei King Crimson...”mentre il sole tramonta scioglimi e liberami mentre le stelle brillano.Signora di Formentera danza per me , misteriosa amante...”
    Prima di andare un mio amico mi avverte ”non troverai piu’ quella di un tempo”....ma nessuno/a e’ piu’ quello di un tempo.....
    d’altra parte in questa perla di isola sono in corso molti cambiamenti. Il mio alloggio e’ una una casa bassa squadrata con una rigogliosa bouganville a decorarne l’entrata.... il mio consiglio e’ di viverla con semplicita’…rilassatevi,. toglietevi l’orologio, lasciate il tablet ,indossate una bandana (io ne avevo una rossa con il “Che”) ,infradito e magari un bel pareo con stampato il lucertolone verde chiaro simbolo dell’isola (direi piu’ per le femminucce.... i maschi me sembrano i parenti poveri di Briatore

    e con uno scooter cercate luoghi poco frequentati (ci sono..) alla ricerca dello spirito libero che aleggiava negli anni 70 o quelli piu’ mondani, se volete.Se siete amanti delle foto non avete che da scegliere, ci sono panorami mozzafiato ....esempio i due fari a strapiombo sul mare con vista sull’ orizzonte sconfinato che si perde nella foschia.
    IL mondo hippie raccontato da tanta letteratura cinematografica e musicale viene tenuto in vita da un mercatino...qui puoi trovare un tipo cappellaccio baffi e capelli lunghi che suona una guitar slide..... “il mitico Eric”... (
    vado ad omaggiarlo nella sezione musica)
    L'atmosfera e’ di spensierata liberta’.......dire quale sia la spiaggia piu’ bella dell’isola e’ difficile, l’acqua e’ cristallina ovunque.
    La scelta puo’ dipendere dal vento o da come vi gira... molte/i scoprono quant'è bello prendere il sole integrale, ma c’è una mescolanza di costumisti e topless.
    Al Blue Bar, si puo’ gustare ottima sangria..molti sono i chioschi dove si aspetta il tramonto gustando drink e spiedini ascoltando musica "lounge" e piu’ “dance” nella notte. E cosi ti capita di vedere gente che ti saluta, che ti sorride con le caraffe in mano ,chi in shorts chi in costume , addirittura ragazze con stivali bianchi......uno dei miei preferiti il Big Sur mi hanno detto che e’ ora chiuso.....il Pirata bus dovrebbe ancora esserci....
    Un flash della mia prima volta

    1983

    e qui so che mi capiranno piu’ i maschietti ...... allora....Cala Saona,spiaggia piccola e racchiusa da due promontori....uno spettacolo.....stavo con un amico..... parcheggiamo i motorini su una pineta e mentre ci avviamo per un sentiero che discende verso il mare (colpo d’occhio straordinario) da un chiosco si sente una musica ,Bob Dylan (dicono che qui avesse una casetta) allora vado e mi sorseggio un bel mojito....tre ragazze mi sorridono.... ma che e ‘ il paradiso...? Musica “giusta”, ragazze,mare ..... ok sto giro offro io....”perche’ non venite in barca con noi....?” E cosi’ rotta su Es palmadores (stupenda) bagno di notte e poi, sotto un cielo stellato......si era il paradiso anche se non lo sapevamo. Non bisognerebbe mai ritornare dove si e’ stati felici diceva Catone....invece io l’ho fatto

    1999

    tutto come allora,solo piu’ gente.....al posto del vecchio Dylan un pezzo di Pupo.....scherzo, dei Rolling Stones....al posto delle ragazze..... mia figlia,che mi carico sulle spalle con tanto di paletta secchiello e formine...mi mancava il coccodrilllone gigante.... preso da un momento di amarcord telefono al mio vecchio amico.....”Non puoi capire dove sono.....ti ricordi quella volta che bla...bla...bla...e tu..? “
    “A Ventotene....con mia moglie e mia suocera”
    “Azz.... e chi ti ha mandato in esilio....Ottaviano.?*

    Eh si le cose cambiano.....
    Formentera soddisfa tutti e cinque i sensi..ed e’ fantastico camminare a piedi nudi lungo le strisce di sabbia bianca e fine che circondano “la isla”......perdersi nei profumi di fico, rosmarino,salsedine,nel suo vento, nel suo mare e perche' no, anche nella sua movida notturna.
    Un ultimo flash....

    2003

    «Questa è l'isola delle donne e il rapporto, è di 7 ragazze per un uomo» Cosi mi ha detto il proprietario di uno dei tanti “chiringuito”...in effetti le donne sono in maggior numero.....e cosi al ritorno sul traghetto per Ibiza facevo una profonda riflessione....
    “chi sara’ quel furbone che se ne e’ prese 14? “...


    --------------------------------------------------------------------------

    * Nel’isola di Ventotene ( allora Pandataria) Ottaviano Augusto mando’ in esilio la figlia Giulia...ma anche Tiberio e Nerone esiliarono qui nipote e moglie....e sempre a Ventotene furono confinati diversi antifascisti tra cui l’ex Presidente della Repubblica Sandro Pertini.






    Io li odio i nazisti dell'Illinois...

  13. Likes daniela, DarkCoffee, Estella liked this post
  14. #10
    Senior Member L'avatar di Enribello
    Registrato dal
    Dec 2015
    residenza
    Roma
    Messaggi
    985
    Post Thanks / Like
    Asante sana mama AFRICA

    “Il viaggiatore ha due orologi che non si possono comprare da Tiffany..su un polso il sole, sull'altro la luna..e tutti e due i cinturini sono fatti di cielo.."
    Viaggiatore solitario (Jack Kerouac)


    La frase sopra sembra fatta apposta per questo affascinante continente, dove lo scorrere del tempo e’ dettato dal sorgere e dal tramontare del sole…


    Ci sono stato due volte,la seconda con un associazione nongovernativa…ma voglio fare dei miniflash alfabetici della prima. Con il mio amico Fabio,un itinerario di massima in mente e tutto da inventare…si parte.

    TANZANIA-KENIA
    Lo spazio si apre davanti ai tuoi occhi e i paesaggi hanno un limite dato solo dalla capacita’ di vedere…respiri l’immenso che nessuna parola puo’ comunicare e nessuna foto mostrare.

    A ALBA
    beh cosa avra’ di speciale …ha che qui e’ semplicemente magica.

    B BAMBINI Era in mezzo a bambini vocianti…vestita di stracci,capelli raccolti,grandi occhi neri e un bellissimo sorriso.Era li per l’acqua, per i pennarelli….ma la felicita’ era dentro di lei. Noi potevamo solo portarle un po’ di sorpresa. E i bambini che scalzi vanno a scuola….te li adotteresti tutti.

    C COLORI Vividi,intensi…verde chiaro,verde scuro..marrone,arancio…giallo-oro,blu…un arcobaleno in terra. Il tramonto lascia spazio a una notte stellata incredibile.


    D DENTISTI …eh si.... i turisti con le caramelle sono molti, i dentisti pochi.


    E EMOZIONI Sono tante , forti e contrastanti.

    G GENTE girando da soli al di fuori dei classici circuiti organizzati abbiamo avuto diversi contatti con i locali…noi avevamo portato qualcosa , vestiti,cancelleria...e siamo stati ringraziati con sorrisi che difficilmente potremo dimenticare...e poi le donne con toghe colorate che ti vogliono vendere perline, monili…. conservo ancora un bellissimo batik. A un certo punto mi hanno circondato e allora ho strillato: “HAKUNA MATATA!!!” e si sono messe tutte a ridere… ( Il re Leone della Disney arrivera’ molto tempo dopo….ma in queste zone e’ una locuzione
    di uso comune) e poi partita di “calcio” con i ragazzini del luogo….li ho fatti diventare tutti della Roma.

    K Con le nostre jeep osserviamo coccodrilli nei fiumi , villaggetti Masai….valorosi guerrieri un tempo e ora un popolo di pastori…
    poi ce lo troviamo improvvisamente davanti, innevato,maestoso, imponente ….il mio amico Fabio esclama “Cazzo, Enri…il Kilimangiaro!” E siamo stati li come scemi , dieci minuti senza parlare

    P PARCHI: Srengeti, Ngorongoro,Tarangire…sono solo alcuni tra gli ultimi eden per animali in liberta’

    Q "Azz…siamo dentro un documentario di Quark! "

    Questa battuta di un italiano mi fece sorridere….

    LA SAVANA Dalla nebbia azzurrina spuntano una decina di elefanti…lenti ,maestosi,eleganti.
    E poi le zebre,i bufali i rinnoceronti....gli animali sono discreti,dignitosi. Ti fanno capire che sei un ospite e che forse ti sei autoinvitato. E in lontananza il ruggito del leone mette i brividi….non sei in un documentario ne allo zoo…sei nel suo ambiente ed e’ tutta un altra cosa.
    Avremo un contatto ravvicinato con una leonessa…ci guarda con un po’ di diffidenza…e lentamente se ne va…si ferma, ci guarda di nuovo…sembra quasi atteggiarsi….in fondo lei e’ la regina.

    S SILENZIO Le Jeep sono spente. Solo un po’ di vento e il rumore dgli animali. Solo il linguaggio della natura. Mica conta chi sei e cosa fai. Cosa sei? Forse un cuore che batte e basta.


    U Ultima sera…al lodge. L’ambiente e’ accogliente,arredato in stile coloniale…il grande camino brucia….ti fai milioni di domande e non riesci a risponderti…..

    ”Una cosa allora volevo:tornare in Africa.Non l’avevo ancora lasciata, ma ogni volta che mi svegliavo,di notte,tendevo l’orecchio,pervaso di nostalgia” E. Hemingway

    E quando sei a casa ripensi a tutto...anche alla polvere, ( tanta) alle levatacce, al caldo alle mosche e qualche zanzara....alle cose viste, alle persone incontrate...

    ---------------------------------------------------------------------------------------------------
    Vi lascio con questa riflessione non mia che faccio mia e fedelmente riporto.

    SE UNA GIRAFFA ALLUNGASSE IL COLLO FINO A VEDERCI NELLA NOSTRA VITA DI TUTTI I GIORNI, CHIUSI IN SCATOLE DI METALLO, CHIUSI IN PARETI DI CEMENTO, CON L'ORIZZONTE LIMITATO DAI 40 POLLICI DEL NOSTRO SCHERMO,CONSIDEREBBE NOI IN CATTIVITA' E TROPPO CRUDELE QUESTO ZOO DI UOMINI.







    Io li odio i nazisti dell'Illinois...

  15. Thanks DarkCoffee thanked for this post
    Likes daniela, DarkCoffee, Estella liked this post
  16. #11
    Administrator L'avatar di DarkCoffee
    Registrato dal
    Oct 2011
    residenza
    Rome
    Messaggi
    2,432
    Post Thanks / Like
    Wooow! Beato te!
    Come sempre le tue descrizioni sono fotografie di emozioni!
    L'Africa è un continente che vorrei tanto vedere, ma ho paura di tornare diversa... troppo diversa.
    Comunque appena ho un bel gruzzoletto andrò...
    The creatures outside looked from pig to man, and from man to pig, and from pig to man again: but already it was impossible to say which was which.

  17. #12
    Senior Member L'avatar di Enribello
    Registrato dal
    Dec 2015
    residenza
    Roma
    Messaggi
    985
    Post Thanks / Like

    Smile

    Grazie a Carla e Daniela...e a tutti/e quelli che perdono tempo a leggere questi appuntini.

    Repubblica centroafricana

    Qualche tempo fa’ ho visto un film, “La vita facile” che parla di due medici in Africa (S.Accorsi-P.Favino) .
    Mi ha fatto sorridere una battuta di quest’ultimo…perche’ dopo un mesetto la pronunciai quasi identica ( ma parecchi anni prima)
    Andiamo in ordine sempre per appunti. All’epoca ero un idealista sognatore…penso che non basta indignarsi dal salotto di casa…ed ho anche voglia di rivedere l’Africa. E allora vado…con un associazione ed un mio amico veterano parlante francese e un autista –tuttofare- guardia del corpo- lingua madre. Li serve tutto…medici infermieri falegnami carpentieri e materiali.
    Purtroppo mi scontrero’ con la realta’…chi cerca di spedire o aiutare si trova a pagare faccendieri e bustarelle…anche solo per sbloccare un container. E anche le donazioni rischiano seriamente di non raggiungere i destinatari finali. Guardate e’ un discorso lungo…alla fine diventa un impresa nell’impresa. Vi racconto solo due o tre cosette


    Primo flash

    Un medico (bianco) che guadagnava cifre considerevoli aveva in un centro abitato una villetta con il cane…e naturalmente il domestico di colore.
    Questo deve tornare per due settimane in Italia e mi prega,quando era possibile, di prendermi cura della casa e del cane.Aveva delle scorte di filetto nel congelatore.
    Dopo un paio di giorni arrivo e vedo il cane mangiare il filetto che il domestico gli preparava e lui mangiare una scatoletta per il cane.

    SAN CHE GUEVARA ILLUMINAMI!

    Ho preso il filetto e l'ho dato al domestico dicendogli: "Adesso d'ora in poi e per due settimane tu porterai questa carne a tua moglie e ai due tuoi figli" All'inizio non voleva.........poi l'ho convinto. E al cane le sue scatolette.
    Al ritorno il tizio mi disse "Bene tutto a posto....il cane l'ho trovato leggermente dimagrito..." "E certo..." gli risposi..."sapessi le passeggiate che gli ho fatto fare"
    Preoccuparsi del cane va bene.........ma non ti guardi attorno? Chissa' questa gente quando potra' mangiare non la carne ma anche qualcos'altro.........

    Secondo flash

    Partiamo per un villaggio...
    ....ci fermano ...guerriglieri? Banditi? Sbandati dell'esercito? Non lo sappiamo...ma i kalashnikov sono eloquenti. Nonostante nel nostro pick up avessimo la bandiera della croce rossa e il vessillo della cooperazione internazionale ci rubano tutto il furgone con fustoni di acqua minerale, latte in polvere,radio, attrezzi…e i nostri vestiti.
    Io pero’ mi ero infilato il telefono satellitare nelle mutande.

    Ho fatto un figurone...sembravo un super-dotato
    Grazie a quello abbiamo chiamato i soccorsi...e abbiamo portato a termine quello che dovevamo fare. Senza quello...sarebbero stati cavoletti amari.
    E comunque una decina di giorni dopo fummo costretti a ripartire.La situazione stava degenerando.Ora e’ impensabile andare…almeno da quelle parti. Lasciammo 100mila lire e finirono di costruire un pozzo per l’acqua che dovrebbe ,il condizionale e’ d’obbligo,portare i nostri nomi. Anche se avrei preferito una bella statua . A PUBLIO ENRIBELLO CESARE OTTAVIANO Detto L’AFRICANO
    scherzo...
    Un ultima cosa che mi ha fatto tenerezza
    Avevo mandato grazie a quel mio amico sopracitato una muta di magliette da calcio della Roma a dei bambini di un villaggio. Quando sapevano che arrivavo io mi sono venuti a a prendere all' aereoporto tutti con la maglietta indosso....solo che nel frattempo gli era arrivata sopra l'ombelico....
    e il rosso era diventato rosa ........ho provveduto in seguito.

    .
    Ah la battuta del film….un esasperato Favino sbotta:


    “Io voglio gli ingorghi sul lungotevere,voglio la Grecia,la pastasciutta e voglio vede’ gioca la Roma…pensa come sto’ ridotto! “
    A parte le battute…e’ stata un esperienza che mi ha segnato anche perche’ ci furon giorni davvero difficili…un mix di sensazioni, di paure…ripagate pero’ da tanti sorrisi e tanta
    gratitudine.
    Spero di non avervi annoiato.


    Io li odio i nazisti dell'Illinois...

  18. Thanks Mauro, DarkCoffee thanked for this post
    Likes daniela, Estella liked this post
  19. #13
    Administrator L'avatar di Mauro
    Registrato dal
    Oct 2011
    residenza
    Milano
    Messaggi
    2,705
    Post Thanks / Like
    Ma scherzi?

    A me dispiace di non avere tanta dovizia di abneddoti e avventure da raccontare ma le tue le leggo sempre volentieri.

    Bis!
    L’uomo è la specie più folle: venera un Dio invisibile e distrugge una Natura visibile. Senza rendersi conto che la Natura che sta distruggendo è quel Dio che sta venerando.
    (Hubert Reeves, astrofisico)

  20. Thanks Enribello thanked for this post
  21. #14
    Senior Member L'avatar di Enribello
    Registrato dal
    Dec 2015
    residenza
    Roma
    Messaggi
    985
    Post Thanks / Like
    "When I'm with you it's Paradise".....cosi recitava una canzoncina degli anni 80…in effetti queste isole sono forse uno degli ultimi paradisi sulla Terra…sto parlando delle

    SEYCHELLES


    Da Roma sono 8-9 ore di volo e siccome le isole sono piu’ di 100 ecco quelle che il vostro ha visitato….atterriamo a MAHE' l' isola piu’ grande e piove….ma sara’ l’unico giorno fantozziano. Da li andiamo a PRASLIN con bimotore da 7 posti…ci piove dentro e tra l’altro mi devo sedere vicino al pilota un ragazzo di colore che neanche sembra maggiorenne. Noto i doppi comandi e…dico…
    va beh’ che il volo e’ economico, ma mica dovro’ guidare io? Dopo una 20 di minuti atterriamo...ci aspetta Thomas, gigante seychellese di colore alto 1,95, una montagna che ha vissuto un breve periodo in Italia che mi prende in simpatia ...ci informa che abbiamo una barca a disposizione che ogni giorno ci portera' in un isola diversa.
    L’isola e’ piena di mercatini e di negozi….contrattazione d’obbligo come in quasi tutto il mondo.
    Thomas: ”Ti porto a spiaggia piu’ bella di isola…ANSE LAZIO…”A Thomas a me gia’ sto nome non me piace…” invece e’ spettacolare, lunga,candida, con palme ombrose. Qui girarono nel 1981 il film “Tarzan” con Bo Dereck. Da non perdere la Valle de Mai,foresta preistorica, a lungo creduta il Giardino dell’Eden,patrimonio dell’Unesco e caratterizzata dalla particolarissima palma “coco de mar”
    Al ritorno in mare aperto ecco Thomas :”Enri qui posto bello per snorkeling,andiamo a giocare con pesciolone”
    E tutti allegramente in acqua. Il pesciolone che vedo virare a 2 metri da me e’ uno squalo. Thomas.”Niente paura e’ lo squalo balena si nutre solo di plancton e piccoli pesci”Beh mi e’ venuto spontaneo….”Thomas si nutre solo di plancton?” “Si si Enri tranquillo” Ed io :”MA LUI LO SA?” Per poco non affoghiamo per questa battuta scema ma ci prende tutti a ridere.
    Seconda isola LA DIGUE…il carretto con i buoi sara’ il nostro taxi…gente simpatica niente auto, mille colori….da vedere ANSE SOUCE D’ARGENT considerata una delle 10 spiagge piu’ belle del mondo…ma sono tutte belle famose e non…e ognuno,girando, puo’ trovare la “sua” isola e la “sua” spiaggia .A GRAND ANSE le onde sono spettacolari e violente e un cartello ci avverte che e’ pericoloso farsi il bagno… infatti ad un ragazzo cadono occhiali e macchina fotografica.Il giorno dopo ho visto un polpo con gli occhiali fotografare una bella tonna.
    Thomas:”Enri non possiamo perdere L’UNIONE (tappa obbligata,ex villaggio creolo ora museo)
    “Si ma t’avverto io sono un CONFEDERATO” Quando gliel’hanno spiegata…”Tu fai ridere con tue battute….vieni qui che ti abbraccio”
    “Thomas non gioco ne’ per i Chicago Bears ne’ per i Washington Redskins…mi stritoliiiiiii”
    Per strada papaye bacche e cocchi…sembra di essere indietro nel tempo....Thomas armato di macete con due colpi ci fa bere il latte di cocco…ci provo io e il cocco lo riduco a una noce…alla fine gli sparo.

    COCO ISLAND
    Fare il bagno in acque celesti con le tartarughe non e’ il massimo? No? Preferivate Raul Bova o Brad Pitt? E io Megan Fox….invece ci becchiamo le caretta, incuranti di noi e delle migliaia di foto.
    BIRD
    isoletta regno incontrastato degli uccelli….una ragazza fa:”ma qui ci sono solo uccelli uccelli uccelli…..”Dico una parola all’orecchio di Thomas(prendendo una scala) che comincia a ridere e contagia tutti ma nessuno capiva perche’….alla fine ho rivelato la parola…….”Approfitta”!
    COUSINE
    isoletta comprata dal WWF,norme severe per i turisti, non si puo’ fare niente che disturbi gli animali che infatti si avvicinano tranquilli…qui conosciamo Georgie tartarugone di 150 anni (dico a Thomas che voglio vedere la registrazione all’anagrafe e lui tenta un placcaggio che evito per un soffio)Decidiamo per una botta di vita…giro panoramico in elicottero. Mentre sorvoliamo il verde arcipelago, uno dei quattro passeggeri mette la musica de La Cavalcata delle Valchirie di Wagner e mi fa’: “Ho sempre sognato di rifare la scena di “Apocalypse now”…ed io: mi dispiace abbiamo finito i mitragliatori”
    Ragazzi/e…la gente non sta bene!!!
    Comunque…
    a Mahe’ da non perdere le cascate di PORTGLOO dove farete un bagno come l’avete sempre sognato e la spiaggia di VILLA LA BLUSE’ la piu’ lunga barriera corallina con piscine naturali che si formano con la bassa marea. VICTORIA e’ la capitale. cittadina coloniale, con un coloratissimo mercato pieno di enormi ceste di frutta tropicale.
    Partitona di calcio finale:clienti (in rosso) contro camerieri seychellesi(in blu) Sembrava il biliardino…che "rosicano" per un presunto gol in fuorigioco..tutto il mondo e’ paese. Raccomandazione: Indispensabili occhiali da sole (mi raccomando non da pioggia) e creme solari…ho visto uno dopo due giorni diventare come Sebastian il granchio della Sirenetta e una ragazza avere il muso come Rafiki del RE Leone..
    flash finali…
    i colibri’ seychellesi coloratissimi che quasi ti mangiano sulle mani…le mangrovie particolari con quele foglie di un verde brillantissimo…e i pranzetti sulla spiaggia dentro le capannine di bambu’….l’ultimo giorno ci regala un tramonto da sogno come per salutarci….col buon Thomas ed altri/e ci si scambia le solite promesse di rivederci che tutti gia’ sanno non si potranno mantenere...
    il boeing si alza per il ritorno a casa….e tu gia’ sai che questo angolo di paradiso, per la sua bellezza e la sua semplicita’,ti rimarra’ comunque sempre nel cuore.


    Io li odio i nazisti dell'Illinois...

  22. Likes daniela, DarkCoffee, Estella liked this post
  23. #15
    Moderator L'avatar di kaipirissima
    Registrato dal
    Oct 2011
    residenza
    Udine
    Messaggi
    3,219
    Post Thanks / Like
    Che Belli questi tuoi reportage. Peccato Rosy non frequenti più il forum. Lei avrebbe contribuito con le sue esperienze!
    Da parte mia viaggio pochissimo, pochi soldi
    Però questa fine estate ho in progetto di andare a Londra.
    Finalmente un viaggio anche per me!

  24. Likes DarkCoffee liked this post

Segnalibri

Permessi di invio

  • Non puoi inserire discussioni
  • Non puoi inserire repliche
  • Non puoi inserire allegati
  • Non puoi modificare i tuoi messaggi
  •