Thanks Thanks:  7
Likes Likes:  25
Pagina 2 di 2 primaprima 12
Visualizzazione dei risultati da 16 a 29 su 29

Discussione: gioco-libro

          
  1. #16
    Administrator L'avatar di DarkCoffee
    Registrato dal
    Oct 2011
    residenza
    Rome
    Messaggi
    2,898
    Post Thanks / Like
    ma sete di acqua o sete di alcool
    The creatures outside looked from pig to man, and from man to pig, and from pig to man again: but already it was impossible to say which was which.

  2. #17
    Senior Member L'avatar di Fosca
    Registrato dal
    Oct 2011
    residenza
    Appennino Tosco-Emiliano
    Messaggi
    647
    Post Thanks / Like
    Quote Originariamente inviato da DarkCoffee Visualizza il messaggio
    ma sete di acqua o sete di alcool
    di alcool


    .......Sedemmo in un angolo del bar Victor e sorbimmo un cocktail che chiamavano "succhiello".
    "Qui non sanno prepararli" disse Terry. "Quello che chiamano 'succhiello' non è altro che un po' di succo di cedro o di limone con gin, un cucchiaino di zucchero e uno schizzo di amaro. Un vero 'succhiello' è per metà gin e per metà succo di cedro di marca 'Rose' e nient'altro. Batte in pieno il Martini"

  3. Likes DarkCoffee liked this post
  4. #18
    Administrator L'avatar di DarkCoffee
    Registrato dal
    Oct 2011
    residenza
    Rome
    Messaggi
    2,898
    Post Thanks / Like
    Allora dritto in wish list!
    The creatures outside looked from pig to man, and from man to pig, and from pig to man again: but already it was impossible to say which was which.

  5. #19
    Moderator L'avatar di kaipirissima
    Registrato dal
    Oct 2011
    residenza
    Udine
    Messaggi
    3,811
    Post Thanks / Like
    Quote Originariamente inviato da DarkCoffee Visualizza il messaggio
    E queste domande?
    Quale?
    Non mi veniva niente

  6. #20
    Logopedista nei sogni L'avatar di Estella
    Registrato dal
    Dec 2016
    residenza
    In riva al mare
    Messaggi
    960
    Post Thanks / Like
    1 – Quale libro è rimasto nella tua libreria per più tempo?
    The secret (Rhonda Byrne)

    2 – Qual è la tua lettura in corso, l’ultima lettura che hai affrontato e quella che affronterai dopo?
    Il grande sogno d'oro (Chester Himes), Il filo di mezzogiorno (Goliarda Sapienza), Il grande Bob (Georges Simenon)

    3 – Qual è il libro che tutti hanno amato e tu invece hai odiato?
    I promessi sposi (Alessandro Manzoni)
    4-Quale libro ti ripeti sempre che leggerai ma probabilmente non lo farai mai?
    I miserabili (Victor Hugo)

    5 – Quale libro stai conservando per la pensione?
    Rebecca la prima moglie (Daphne du Maurier)

    6 – L’ultima pagina: la leggi subito o la leggi solo alla fine?
    Solo alla fine
    7 – Prefazione, postfazione, riconoscimenti: un inutile spreco di carta o un’aggiunta interessante?
    Dipende da quanto mi interessa il libro

    8 – Con quale personaggio dei libri scambieresti la tua vita?
    Rachel de "La crociera" (Virginia Woolf)

    9 – Qual è il libro che ti ricorda un momento specifico della tua vita (Un posto, un momento, una persona)?
    Fai bei sogni (Massimo Gramellini)

    10 – Nomina un libro che hai avuto in un modo particolare.
    Madame Bovary (Gustave Flaubert)

    11 – Hai mai regalato un libro a una persona speciale per un motivo speciale?
    No

    12 – Quale libro è stato con te in più posti?
    Jane Eyre (Charlotte Bronte)

    13 – Letture obbligatorie: quale libro hai odiato al liceo che, riletto qualche anno dopo, non era così male?
    Dei libri letti al liceo non ne ho riletto nessuno
    14 – Libri usati o nuovi?
    Nuovi
    15 – Hai mai letto un libro di Dan Brown?
    No

    16 – Hai mai visto un film che ti è piaciuto più del libro?
    No

    17 – Hai mai letto un libro che ti abbia fatto venire fame?
    No

    18 – Qual è la persona di cui segui sempre i consigli nell’ambito delle letture?
    Me stessa

    19 – Qual è il libro totalmente fuori dalla tua comfort zone che invece hai finito per amare?
    Nessuno
    Non avere mai paura di essere un papavero in un campo di giunchiglie.


  7. Thanks kaipirissima thanked for this post
    Likes Enribello liked this post
  8. #21
    Administrator L'avatar di DarkCoffee
    Registrato dal
    Oct 2011
    residenza
    Rome
    Messaggi
    2,898
    Post Thanks / Like
    1 – Quale libro è rimasto nella tua libreria per più tempo?
    La Bibbia


    2 – Qual è la tua lettura in corso, l’ultima lettura che hai affrontato e quella che affronterai dopo?
    Il racconto dell'ancella (Margaret Atwood)
    Stirpe (Marcello Fois)
    I miserabili (V. Hugo)... è diventato l'obbiettivo della mia vita eheheh sono al 58% e ce la posso fare!


    3 – Qual è il libro che tutti hanno amato e tu invece hai odiato?
    Tre metri sopra il cielo (F. Moccia)... non tutti lo hanno amato, ma io l'ho veramente odiato
    Addendum: La sovrana lettrice (Alan Bennet)... inutile!

    4-Quale libro ti ripeti sempre che leggerai ma probabilmente non lo farai mai?
    Moby Dick (Herman melville)... mi blocca la paura della noia di un libro così grosso con solo due personaggi, di cui uno è un animale

    5 – Quale libro stai conservando per la pensione?
    Le mille e una notte

    6 – L’ultima pagina: la leggi subito o la leggi solo alla fine?

    Assolutamente alla fine! Ma anche la quarta di copertina, non va letta e se per caso contiene degli spoiler e li leggo, il libro non lo compro!

    7 – Prefazione, postfazione, riconoscimenti: un inutile spreco di carta o un’aggiunta interessante?
    Dipende. Comunque è un lavoro fatto da una persona, sicuramente non mi sento di dire è inutile, altrimenti butterei ore della sua passione.
    Li leggo? A volte, verso la metà del libro, se non contengono spoiler. Alla fine del libro non li leggo mai.


    8 – Con quale personaggio dei libri scambieresti la tua vita?
    Il bambino di "La storia infinita" (M. Ende), ma solo per il periodo dell'avventura.

    9 – Qual è il libro che ti ricorda un momento specifico della tua vita (Un posto, un momento, una persona)?
    "Il collezionista di ossa" (J. Deaver)

    10 – Nomina un libro che hai avuto in un modo particolare.
    "Domani nella battaglia pensa a me" (J. Mariàs)

    11 – Hai mai regalato un libro a una persona speciale per un motivo speciale?
    Si

    12 – Quale libro è stato con te in più posti?
    I miserabile (V. Hugo)... si è visto tutto il mondo, soprattutto il secondo tomo di tre


    13 – Letture obbligatorie: quale libro hai odiato al liceo che, riletto qualche anno dopo, non era così male?

    Storia di una capinera - Verga
    Verga diventò il mio scrittore italiano preferito dopo il liceo.


    14 – Libri usati o nuovi?

    Tutti.

    15 – Hai mai letto un libro di Dan Brown?
    Si. "Il codice da Vinci" ed "Angeli e demoni" prima ancora che si parlasse di film.

    16 – Hai mai visto un film che ti è piaciuto più del libro?
    Si. "La mano sinistra del diavolo" scelto tra 4 libri che dava in omaggio ibs.it con un acquisto. Il libro? Orrendo. Ci fecero successivamente una serie tv: Dexter. Carina, sicuramente meglio della versione cartacea.

    17 – Hai mai letto un libro che ti abbia fatto venire fame?
    Si. "Estasi culinarie" (Muriel Barbery). Lo lessi tutto ad alta voce a mia madre. Bei ricordi... e belle mangiate! ahahah

    18 – Qual è la persona di cui segui sempre i consigli nell’ambito delle letture?
    Tutte. Basta che mi incuriosisce ed ecco il libro in wishlist, molto probabilmente nella libreria ed eventualmente sul comodino accanto al letto.

    19 – Qual è il libro totalmente fuori dalla tua comfort zone che invece hai finito per amare?
    "I miserabili" (V. Hugo). Ho un rapporto di odio ed amore con questo romanzo! Fuori dalla mia comfort zone perché troppo descrittivo e pieno di eventi dettagliati storici. Però lo scrittore è un genio e la sua capacità di mostrarti la miseria come carne viva è qualcosa che mi lascia senza fiato.
    The creatures outside looked from pig to man, and from man to pig, and from pig to man again: but already it was impossible to say which was which.

  9. Thanks kaipirissima thanked for this post
    Likes Enribello, Estella liked this post
  10. #22
    Master Member L'avatar di Enribello
    Registrato dal
    Dec 2015
    residenza
    Roma
    Messaggi
    1,394
    Post Thanks / Like
    1 – Quale libro è rimasto nella tua libreria per più tempo?

    Piu’ di uno…forse “Il libro degli errori” di Gianni Rodari, prima edizione.

    2 – Qual è la tua lettura in corso, l’ultima lettura che hai affrontato e quella che affronterai dopo?

    Lettura in corso ”Woodstock.I tre giorni che hanno cambiato il mondo” di M.Evans e P.Kingsbury, ultima lettura, molto leggera ed estiva, “Due sirene in un bicchiere” di Francesca Brunini. Non so che leggero’ dopo.


    3 – Qual è il libro che tutti hanno amato e tu invece hai odiato?

    “Middlesex” di J.Eugenides e’ piaciuto a molti a me per niente.
    Ma amore e odio sono paroloni.

    4-Quale libro ti ripeti sempre che leggerai ma probabilmente non lo farai mai?

    “Alla ricerca del tempo perduto” di Proust




    5 – Quale libro stai conservando per la pensione?

    Nessuno.

    6 – L’ultima pagina: la leggi subito o la leggi solo alla fine?

    Alla fine.

    7 – Prefazione, postfazione, riconoscimenti: un inutile spreco di carta o un’aggiunta interessante?

    A volte aggiunte interessanti.

    8 – Con quale personaggio dei libri scambieresti la tua vita?

    Scherzando dico Harry Potter…un po’ mi dispiace essere un babbano.


    9 – Qual è il libro che ti ricorda un momento specifico della tua vita (Un posto, un momento, una persona)?

    Piu’ di uno…scelgo “IL vento dell’oceano” di Sergio Bambaren .
    Un piccolo libro per l’anima e forse anche per chi ama il surf. Mi ricorda una ragazza, il mare e un tempo quando “il cielo era sempre azzurro”.



    10 – Nomina un libro che hai avuto in un modo particolare.

    “Sono come il fiume che scorre” di P.Coelho.

    11 – Hai mai regalato un libro a una persona speciale per un motivo speciale?

    “Lettere morali a Lucilio” di Seneca solo per persone speciali
    (che ne sono anche il motivo)


    12 – Quale libro è stato con te in più posti?

    Sicuramente “On the road” di Kerouac.A casa in aereo e in nave nei miei viaggi giovanili era sempre con me.

    13 – Letture obbligatorie: quale libro hai odiato al liceo che, riletto qualche anno dopo, non era così male?

    L’obbligo di leggere un libro secondo me a volte e’ controproducente…dico “La storia “ di Elsa Morante.
    Naturalmente era una lettura consigliata non obbligatoria. Se no forse Verga.


    14 – Libri usati o nuovi?

    Di solito nuovi

    15 – Hai mai letto un libro di Dan Brown?

    Si “Il codice da Vinci”, passabile.



    16 – Hai mai visto un film che ti è piaciuto più del libro?

    Solo “Il nome della rosa”…( quello con Sean Connery)…forse perche’ i personaggi me li sono immaginati proprio cosi


    17 – Hai mai letto un libro che ti abbia fatto venire fame?

    No.


    18 – Qual è la persona di cui segui sempre i consigli nell’ambito delle letture?

    Amici/e varie

    19 – Qual è il libro totalmente fuori dalla tua comfort zone che invece hai finito per amare?

    Un libro fuori dalla mia comfort zone che mi e’ piaciuto ( ma non amato)
    E’ stato “Scuola di sopravvivenza” di J.E.Palkiewics, letto tanti anni fa quando pensavo di vivere avventure alla Rambo. Mi e’ tornato comunque utile…
    Oggi sono campione del mondo di uno sport estremo noto come
    “il buttarsi sul divano”.
    Battute a parte, e' ricco di consigli interessanti.
    Io li odio i nazisti dell'Illinois...

  11. Thanks kaipirissima thanked for this post
    Likes Estella liked this post
  12. #23
    Administrator L'avatar di DarkCoffee
    Registrato dal
    Oct 2011
    residenza
    Rome
    Messaggi
    2,898
    Post Thanks / Like
    Quote Originariamente inviato da Enribello Visualizza il messaggio
    2 – Qual è la tua lettura in corso, l’ultima lettura che hai affrontato e quella che affronterai dopo?
    Lettura in corso ”Woodstock.I tre giorni che hanno cambiato il mondo” di M.Evans e P.Kingsbury, ultima lettura, molto leggera ed estiva, “Due sirene in un bicchiere” di Francesca Brunini. Non so che leggero’ dopo.
    Due sirene in un bicchiere... bel titolo! Incuriosisce

    Quote Originariamente inviato da Enribello Visualizza il messaggio
    10 – Nomina un libro che hai avuto in un modo particolare.
    “Sono come il fiume che scorre” di P.Coelho.

    11 – Hai mai regalato un libro a una persona speciale per un motivo speciale?
    “Lettere morali a Lucilio” di Seneca solo per persone speciali
    (che ne sono anche il motivo)

    Ed anche qui i titoli lasciano immaginare
    The creatures outside looked from pig to man, and from man to pig, and from pig to man again: but already it was impossible to say which was which.

  13. #24
    Master Member L'avatar di Enribello
    Registrato dal
    Dec 2015
    residenza
    Roma
    Messaggi
    1,394
    Post Thanks / Like
    Dark scrive :

    Ed anche qui i titoli lasciano immaginare
    Cosa lasciano immaginare?
    Io li odio i nazisti dell'Illinois...

  14. #25
    Administrator L'avatar di DarkCoffee
    Registrato dal
    Oct 2011
    residenza
    Rome
    Messaggi
    2,898
    Post Thanks / Like
    10 – Nomina un libro che hai avuto in un modo particolare.
    “Sono come il fiume che scorre” di P.Coelho.
    Qualcuno che ti apprezza particolarmente

    11 – Hai mai regalato un libro a una persona speciale per un motivo speciale?
    “Lettere morali a Lucilio” di Seneca solo per persone speciali
    (che ne sono anche il motivo)
    Titolo sarcastico per qualcuno di forte personalità?
    The creatures outside looked from pig to man, and from man to pig, and from pig to man again: but already it was impossible to say which was which.

  15. Likes Enribello liked this post
  16. #26
    Master Member L'avatar di Enribello
    Registrato dal
    Dec 2015
    residenza
    Roma
    Messaggi
    1,394
    Post Thanks / Like
    Allora Dark…sulla prima ci hai preso in pieno. Un regalo avuto in modo mooooolto particolare
    da una persona che mi stimava particolarmente, diciamo cosi.
    Parlo al passato perche’ sono passati un po’ di anni.
    Sulla seconda invece nessun sarcasmo…
    se la persona e’ speciale credo possa apprezzare un opera ,seppur vecchia di duemila anni, molto stimolante anche per tutti gli uomini e donne moderni.
    Io li odio i nazisti dell'Illinois...

  17. Likes DarkCoffee liked this post
  18. #27
    Moderator L'avatar di Rupert
    Registrato dal
    Oct 2011
    residenza
    Lugano (CH)
    Messaggi
    1,088
    Post Thanks / Like
    Questo gioco letterario mi era proprio sfuggito. Ecco la prima volée di risposte alla prima serie di domande...



    Il libro che...

    ... mi ha rapito:
    a 12 anni fu “Io Robot, Isaac Asimov;
    a 15 anni fu: I promessi sposi, Alessandro Manzoni;
    a 18 anni fu: Guerra e pace, Lev Tolstoj
    … molti altri in seguito

    … mi ha commosso:
    Angela’s ashes, Frank McCourt

    … mi ha fatto ridere:
    Il giornalino di Gian Burrasca, Vamba;
    Così parlò Bellavista, Luciano De Crescenzo;
    Bridget Jones Diary, Helen Fielding (il libro mi ha fatto molto ridere, il film mi ha ammorbato);

    … mi ha rattristato
    Im Westen nichts Neues, Erich Maria Remarque

    … mi ha cullato
    Le petit prince, Antoine de Saint Exupéry

    … mi ha fatto arrabbiare
    Il danno scolastico, Paola Mastrocola e Luca Ricolfi (ho pubblicato la mia incazzatura sul nostro forum)

    … ho letto d’un fiato
    Cronache della galassia; Il crollo della galassia centrale; L’altra faccia della spirale, Isaac Asimov

    … ha il profumo più buono:
    La scienza in cucina e l’arte di mangiar bene, Pellegrino Aetusi (anche perché lo tengo in cucina e s’è impregnato d’odori mangerecci)

    … mi ha stupito:
    Exercices de style, Raimond Quenau;
    Neanche gli dei, Isaac Asimov

    … ti è piaciuto per l’atmosfera:
    Moby Dick, Herman Melville;
    The thirteenth tale, Diane Setterfield

    … lascio sempre sul comodino
    - - -

    … mi ricorda il passato
    Aurélie, Gérard de Nerval;
    L’étranger, Albert Camus,
    Pinocchio, Carlo Collodi,
    Cuore, Edmondo De Amicis…

    ... ha il titolo più bello
    Special topics in calamity physics, Marisha Pessl

    ... stai leggendo ora
    Die Indoeuropäer, Harald Haarmann;
    Orlando furioso, Ludovico Ariosto (ennesima rilettura)

    ... porteresti in un'isola deserta
    La Bibbia (forse)

    ... in qualche maniera ti rappresenta:
    Gargantua, François Rabelais

    ... non hai mai finito:
    Le rouge et le noir, Stendhal
    (ma anche molti altri, forse meno eccellenti)

    ... farai leggere a tuo figlio/a….o almeno vorresti:
    Le avventure di Alice nel paese delle meraviglie, Lewis Carroll;
    "non vitae sed scholae discimus" (Seneca, Epistulae morales ad Lucilium, 106, 12)

  19. Likes Enribello liked this post
  20. #28
    Moderator L'avatar di Rupert
    Registrato dal
    Oct 2011
    residenza
    Lugano (CH)
    Messaggi
    1,088
    Post Thanks / Like
    ... Seconda parte

    Prime letture:
    - Sussidiario per la scuola elementare.
    - Globi (libro per l'infanzia con personaggio inventato a fini commerciali da una catena svizzera di grandi magazzini, la Globus, da cui appunto il nome del protagonista Globi). Un'immagine, per capirsi:
    Nome:   Globi.jpg
Visite:  47
Grandezza:  98.8 KB

    - Topolino



    Un/a personaggio letterario …
    ... con cui identificarsi: Raskolnikov, Ulisse...
    ...che hai detestato: Jean-Baptiste Grenouille (e tuttavia non si può non leggere il libro fino in fondo...)
    ...a cui faresti la corte: Elisabeth Bennet.


    Il libro...
    ... che hai comprato perché le recensioni erano ottime o buone
    se mi è capitato non ne ero cosciente e probabilmente in quel caso sono caduto vittima della propaganda subliminale.

    ... che hai comprato perché un amico/a ti ha detto: “lo devi leggere assolutamente”
    Innumerevoli. Tra questi quello che forse più mi è piaciuto è La Douane de mer, Jen D'Ormesson

    ... quello che hai comprato perché hai seguito un consiglio di un utente di Scompaginando( puoi dire il nome…)
    diverse raccolte di poesie i cui autori ho scoperto perché Daniela, Enribello, Andrea e altri hanno postato dei componimenti che mi sono piaciuti moltissimo e che non conoscevo.

    ... (l 'ultimo) che ti è stato regalato:
    The Oxford Handbook of Food History, Ed. Jeffry M. Pilcher(evidentemente regalato da qualcuno che mi è molto vicino e che conosce i miei -per altro vasti- interessi).

    ... (l’ultimo) che hai regalato
    Opere, Lalla Romano, I Meridiani (anche in questo caso a una persona che conosco molto bene e di cui so...).

    ... da portare sullo schermo
    non mi viene in mente nulla che non sia già stato fatto.

    ... antico ...ma ancora attuale
    Apocolocyntosis divi Claudii, Seneca

    ... prestato che per tanti motivi non hai mai restituito
    The story of civilization, W. J. Durant, vol 1. (Chi me l'ha prestato ha improvvisamente cambiato sponda rispetto all'Oceano Atlantico).

    ... che per tanti motivi non ti hanno mai restituito
    Auszug aus del schweizer Geschichte, Karl Dänliker (ormai fuori produzione e introvabile. Grrr!).

    ... che poi ti è piaciuto anche il film
    The secret Garden, Frances Hodgson Burnett (nella versione cinematografica del 1993, diretta da Agnieszka Holland)
    The English patient, Michael Ondaatje (nella versione di Antony Minghella, 1996).

    ... che ti ha consigliato un/a prof...e ti è piaciuto
    My family and other animals, Gerald Durrell.


    ... che hai regalato con il cuore
    Harry Potter e la pietra filosofale, J. K. Rowling (a una nipote che si rifiutava di leggere, ma che per Harry Potter ha fatto lo sforzo, con soddisfazione).

    ... che ti hanno regalato con il cuore
    non mi è dato sapere quanto cuore ci fosse in ogni dono librario. Graditi a prescindere. A volte azzeccati; a volte no. Ma chi non centra il libro giusto non fa un regalo con il cuore? Non lo credo.

    ... che ti è sempre girato intorno e non hai mai letto
    Ulysses, James Joyce

    ... che rileggeresti o che hai riletto
    Parecchi: Dante (Commedia), Petrarca (Canzoniere), Ariosto (Orlando Furioso)...

    la tua copertina preferita ( se vuoi puoi postare una piccola immagine)

    "non vitae sed scholae discimus" (Seneca, Epistulae morales ad Lucilium, 106, 12)

  21. Likes Enribello liked this post
  22. #29
    Moderator L'avatar di Rupert
    Registrato dal
    Oct 2011
    residenza
    Lugano (CH)
    Messaggi
    1,088
    Post Thanks / Like
    1 – Quale libro è rimasto nella tua libreria per più tempo?

    • Le petit prince, Antoine de Saint Exupéry;
    • Der Struwwelpeter, oder lustige Geschichten und drollige Bilder für Kinder von 3–6 Jahren, Dr. Heinrich Hoffmann (un ottimo esempio di terrorismo moralistico a scopo educativo. La versione in italiano si chiama Pierino porcospino e cliccando il link si può avere il testo completo con immagini);
    • La divina commedia, Dante
    • Cuore, Edmondo De Amicis

    I primi due erano già nella biblioteca di mio padre, il terzo (in tre volumi elegantemente rilegati) e il quarto in quella di mia madre prima che si sposassero.

    2 – Qual è la tua lettura in corso, l’ultima lettura che hai affrontato e quella che affronterai dopo?
    In corso: Mord in Montagnola: Moira Rusconi ermittelt. Ein Tessin-Krimi, Mascha Vassena
    Ultimo letto: Die Indoeuropäer, Harald Haarmann
    prossima lettura: Il dono di Cadmo. L'incredibile storia delle lettere dell'alfabeto, Alessandro Magrini

    3 – Qual è il libro che tutti hanno amato e tu invece hai odiato?
    Il nome della rosa, Umberto Eco

    4-Quale libro ti ripeti sempre che leggerai ma probabilmente non lo farai mai?

    Di questi ce n'è un sacco e una sporta...

    5 – Quale libro stai conservando per la pensione?
    Tutti quelli del sacco e della sporta?

    6 – L’ultima pagina: la leggi subito o la leggi solo alla fine?
    Rigidamente per ultima nei polizeschi. Spesso subito invece in altri tipi di racconto e di romanzo.

    7 – Prefazione, postfazione, riconoscimenti: un inutile spreco di carta o un’aggiunta interessante?
    Dipende. A volte utile o addirittura necessari in riedizioni, edizioni critiche e soprattutto per le traduzioni (ma spesso del traduttore e della traduzione non si parla, purtroppo), fuffa in molti altri casi. Ma non è mai un problema. Basta saltare qualche pagina.

    8 – Con quale personaggio dei libri scambieresti la tua vita?
    Trovo molto appassionanti le incredibili, e a volte terribili vite di personaggi straordinari ed eroici... con cui non mi sognerei mai di scambiare posto. I libri non servono anche a questo?

    9 – Qual è il libro che ti ricorda un momento specifico della tua vita (Un posto, un momento, una persona)?
    ogni libro (che mi abbia lasciato dei ricordi) mi riporta a un momento specifico della mia esisternza. Potrei probabilmente scrivere un libro sui ricordi evocati dai libri. S ene avessi capacità e pazienza.

    10 – Nomina un libro che hai avuto in un modo particolare.
    L'intera Enciclopedia Cattolica, voll. I-XII, 1945-1954 e parte dell'opera di Hans Urs Von Balthasar ripresi grazie alla lungimiranza del bibliotecario da una biblioteca di seminario che veniva assorbita da quella dell'Università e che quindi erano destinati al macero. Un'incredibile miniera di informazioni su un mondo in buona parte scomparso.

    11 – Hai mai regalato un libro a una persona speciale per un motivo speciale?
    Sì, a mia moglie, avida lettrice pure lei. Ma in genere evito di regalare libri se non su specifica e dettagliata richiesta.

    12 – Quale libro è stato con te in più posti?
    Da quando ho un lettore digitale mi segue ovunque.

    13 – Letture obbligatorie: quale libro hai odiato al liceo che, riletto qualche anno dopo, non era così male?
    Molti. L'Orlando Furioso in particolare, ma anche diversi altri (anche in francese e tedesco)

    14 – Libri usati o nuovi?
    I classici spesso usati. Quelli di nuova pubblicazione, per forza nuovi.

    15 – Hai mai letto un libro di Dan Brown?
    No.

    16 – Hai mai visto un film che ti è piaciuto più del libro?
    No.

    17 – Hai mai letto un libro che ti abbia fatto venire fame?
    Moltissimi. Ho un sacco di libri di cucine e sul cibo. Ricorderò peròin particolare quelli legati alla letteratura di Manuel Vázquez Montalbán:
    • Rflessioni di Robinson davanti a 120 baccalà;
    • Le ricette di Pepe Carvalho.


    18 – Qual è la persona di cui segui sempre i consigli nell’ambito delle letture?
    Alcuni cari amici, un'amica bibliotecaria che conosco da una vita e spesso i consigli di chi posta nel presente forum.

    19 – Qual è il libro totalmente fuori dalla tua comfort zone che invece hai finito per amare?
    A questa domanda non so rispondere. La mia area di preferenza di oggi, probabilmente non è quella di domani e sicuramente non è quella di ieri. Molti libri che ho letto in passato non mi attirerebbero oggi e molti di quelli che non avrei mai letto in passato, potrebbero suscitare il mio interesse oggi.
    Per fortuna si cambia e si evolve.
    "non vitae sed scholae discimus" (Seneca, Epistulae morales ad Lucilium, 106, 12)

Segnalibri

Permessi di invio

  • Non puoi inserire discussioni
  • Non puoi inserire repliche
  • Non puoi inserire allegati
  • Non puoi modificare i tuoi messaggi
  •