Thanks Thanks:  1
Likes Likes:  0
Visualizzazione dei risultati da 1 a 4 su 4

Discussione: Il gigante sepolto - Kazuo Ishiguro

          
  1. #1
    Senior Member L'avatar di Enribello
    Registrato dal
    Dec 2015
    residenza
    Roma
    Messaggi
    682
    Post Thanks / Like

    Il gigante sepolto - Kazuo Ishiguro

    Nome:   gig.jpg
Visite:  50
Grandezza:  9.7 KB

    Attraversando terre coperte da una nebbia sottile che confonde e cancella i ricordi, Axl e Beatrice viaggiano alla ricerca del figlio. Nel paese dei britanni e dei sassoni, dove regna ormai da tempo la pace imposta da re Artù, l'uomo e la donna incontrano creature fantastiche, assistono a prodigi e sfuggono a
    pericoli mortali. La strada li porterà lontano, là dove li attende la prova più grande: saggiare la purezza del proprio cuore.
    Dal web


    Ishiguro sceglie il fantasy, anche se e’ un fantasy un po’ atipico , per parlarci del gigante sepolto e cioe’ della memoria, sia individuale che collettiva.
    Mi e’ piaciuta l’atmosfera che pervade il romanzo…l’autore ci porta tra brughiere, boschi e montagne, monasteri, guerrieri, cavalieri di re Artù, demoni e folletti attingendo a una varieta’ di suggestioni storico/letterarie da Tolkien a Shakespeare … un viaggio, quello di Axl e Beatrice,nei ricordi e nelle emozioni a essi collegate….metafora della vita passata insieme.
    I due faranno parecchi incontri…
    uno dei personaggi chiave secondo me e’ lo stanco e invecchiato cavaliere sir Galvano che cerca continuamente di ricordare il suo passato, i suoi giorni migliori, con addosso un armatura arrugginita e sopra ad un cavallo esausto di viaggi e battaglie. L’altro e’ il barcaiolo dal cui arbitrio dipende la sorte delle coppie che gli chiedono un passaggio all’altra sponda,
    Per la strada verranno a sapere dell’esistenza di un terribile drago femmina, Querig, principale responsabile della nebbia che avvolge la mente
    dei personaggi allontantanandoli dalla verita' e dal ricordare:

    sarà un bene cercare di diradare “il respiro del drago” ? Che accadrebbe di noi se dimenticassimo quel che ci fa male ricordare? Saremmo forse più felici nell'oblio? Questo drago va ucciso o protetto?
    ai lettori dare la risposta…


    Da un intervista con l’autore…


    Giornalista: Dunque i ricordi uniscono e separano?
    K. Ishiguro: Nel libro c'è un'immagine che mi pare eloquente. Scende la pioggia e i due protagonisti si rifugiano sotto un albero. Quando la natura si placa, alcune gocce cadono dalle foglie.
    “Il nostro amore è così”
    dice Beatrice ad Axl. “Abbiamo perso la memoria, la pioggia è finita, ma l'acqua continua a bagnarci un poco”
    Crede che il loro legame sia fatto di gocce residue. Per sentire la pioggia, cioè l'amore, la coppia deve affrontare la tempesta, cioè la memoria perduta….


    Per concludere….una storia simbolica, godibile,scorrevole…forse qualche personaggio meritava piu’ approfondimento…. forse i dialoghi sono un po’ troppo formali….nel complesso il libro ha un suo malinconico fascino.
    E si fa leggere molto volentieri.
    Io li odio i nazisti dell'Illinois...

  2. Thanks kaipirissima thanked for this post
  3. #2
    Senior Member L'avatar di Enribello
    Registrato dal
    Dec 2015
    residenza
    Roma
    Messaggi
    682
    Post Thanks / Like
    Scusate l'o.t....il premio Nobel per la letteratura 2017 e' andato a Kazuo Ishiguro.
    Ancora una volta niente Roth o Murakami.
    D'altronde un Nobel letterario non mettera' mai d'accordo tutti.
    Dello scrittore giapponese ( che vive in Gran Bretagna da quando aveva sei anni) ho letto colpevolmente solo "Il Gigante sepolto" e visto il film tratto dal suo romanzo "Quel che resta del giorno"
    Non faro' una bella figura nelle conversazioni..
    Io li odio i nazisti dell'Illinois...

  4. #3
    Master Member L'avatar di Elvira Coot
    Registrato dal
    Nov 2011
    Messaggi
    1,885
    Post Thanks / Like
    Quote Originariamente inviato da Enribello Visualizza il messaggio
    visto il film tratto dal suo romanzo "Quel che resta del giorno"
    Film indimenticabile. Se ti capita il libro sottomano, è da leggere secondo me

  5. #4
    Moderator L'avatar di kaipirissima
    Registrato dal
    Oct 2011
    residenza
    Udine
    Messaggi
    2,910
    Post Thanks / Like
    Ho letto solo Non lasciarmi, bellissimo.

Segnalibri

Permessi di invio

  • Non puoi inserire discussioni
  • Non puoi inserire repliche
  • Non puoi inserire allegati
  • Non puoi modificare i tuoi messaggi
  •