Thanks Thanks:  4
Likes Likes:  13
Pagina 1 di 3 123 ultimoultimo
Visualizzazione dei risultati da 1 a 15 su 32

Discussione: XIII° GdL - Marinai Perduti - Jean-Claude Izzo

          
  1. #1
    Administrator L'avatar di DarkCoffee
    Registrato dal
    Oct 2011
    residenza
    Rome
    Messaggi
    2,582
    Post Thanks / Like

    XIII° GdL - Marinai Perduti - Jean-Claude Izzo

    Marinai Perduti - Jean-Claude Izzo

    Nome:   marinaiperdutiizzorecen.jpg
Visite:  119
Grandezza:  19.7 KB

    La storia parla di tre marinai, tre navigatori del Mediterraneo, tre "Ulisse" contemporanei: il libanese Abdul Aziz, il greco Diamantis e il turco Nedim. La loro nave, l'Aldebaran (Abdul è il capitano, Diamantis il suo secondo, Nedim è il marconista), è una vecchia carretta abbandonata nel porto di Marsiglia a causa del fallimento dell'armatore. I tre sono così costretti all'immobilità forzata, terribile per dei marinai, che però consente alle loro avventurose storie di emergere e di fondersi l'una con l'altra.
    -----------

    La partecipazione al Gruppo di Lettura è aperta a tutti e tutti possono scrivere nella discussione in qualsiasi momento!
    The creatures outside looked from pig to man, and from man to pig, and from pig to man again: but already it was impossible to say which was which.

  2. Thanks kaipirissima thanked for this post
  3. #2
    Administrator L'avatar di DarkCoffee
    Registrato dal
    Oct 2011
    residenza
    Rome
    Messaggi
    2,582
    Post Thanks / Like
    Appena comprato su internet a metà prezzo
    Mi arriverà martedì!
    The creatures outside looked from pig to man, and from man to pig, and from pig to man again: but already it was impossible to say which was which.

  4. #3
    Moderator L'avatar di kaipirissima
    Registrato dal
    Oct 2011
    residenza
    Udine
    Messaggi
    3,401
    Post Thanks / Like
    Io l'ho già iniziato sono circa a pag 100. Struggente, romantico e quel qualcosa in più che lo rende speciale.

  5. #4
    Administrator L'avatar di DarkCoffee
    Registrato dal
    Oct 2011
    residenza
    Rome
    Messaggi
    2,582
    Post Thanks / Like
    100?
    Quindi è una lettura veloce, giusto?
    The creatures outside looked from pig to man, and from man to pig, and from pig to man again: but already it was impossible to say which was which.

  6. #5
    Master Member L'avatar di Elvira Coot
    Registrato dal
    Nov 2011
    Messaggi
    2,240
    Post Thanks / Like
    Le recensioni su internet sono molto positive

  7. #6
    Moderator L'avatar di kaipirissima
    Registrato dal
    Oct 2011
    residenza
    Udine
    Messaggi
    3,401
    Post Thanks / Like
    Quote Originariamente inviato da DarkCoffee Visualizza il messaggio
    100?
    Quindi è una lettura veloce, giusto?
    cento pagine in un mese... Fai tu... Scherzo, cioè, no, non scherzo, ma sono io in un periodo leeeento.

  8. #7
    Administrator L'avatar di DarkCoffee
    Registrato dal
    Oct 2011
    residenza
    Rome
    Messaggi
    2,582
    Post Thanks / Like
    Ah! Io pensavo avevi iniziato ieri
    No, allora mi sa che non è un libro veloce.
    Comunque sono curiosissima! Non vedo l'ora che arriva
    The creatures outside looked from pig to man, and from man to pig, and from pig to man again: but already it was impossible to say which was which.

  9. #8
    Moderator L'avatar di kaipirissima
    Registrato dal
    Oct 2011
    residenza
    Udine
    Messaggi
    3,401
    Post Thanks / Like
    È un libro veloce se vuoi. Ma ė anche uno di quei libri che puoi interrompere e ricominciare perché il romanzo presenta tre personaggi in una fase di stallo. Quindi non c'ė un intreccio d'azione... Cioè un po' si, ma al momento, pag. 100, è marginale.

    Scommetto che faremo venire voglia di leggerlo anche a Daniela!

  10. #9
    Master Member L'avatar di daniela
    Registrato dal
    Oct 2011
    residenza
    Brescia
    Messaggi
    3,842
    Post Thanks / Like
    Quote Originariamente inviato da kaipirissima Visualizza il messaggio
    scommetto che faremo venire voglia di leggerlo anche a Daniela!
    Finora no.
    Però vi sto tenendo d'occhio!

    Di Jean Claude Izzo ho letto qualche anno fa Il sole dei morenti, e mi è piaciuto tantissimo. E' un libro commovente e spietato, umanissimo e malinconico, tenero e poetico: imperdibile e struggente.
    La trilogia di Fabio Montale è uno degli ultimi libri cartacei che ho comprato, ma non l'ho ancora letto.
    A ciascuno e' affidato il compito di vegliare sulla solitudine dell'altro.

  11. Likes kaipirissima liked this post
  12. #10
    Master Member L'avatar di Elvira Coot
    Registrato dal
    Nov 2011
    Messaggi
    2,240
    Post Thanks / Like
    Per ora è ok. I protagonisti mi piacciono, sono marinai fin dentro al midollo, di quelli che si innamorano del mare e non scenderebbero più a terra.
    Però è un po' triste, questa nave piena di ruggine che probabilmente non salperà mai più ...

  13. #11
    Moderator L'avatar di kaipirissima
    Registrato dal
    Oct 2011
    residenza
    Udine
    Messaggi
    3,401
    Post Thanks / Like
    Il libro è avvolto da una struggente malinconia tristezza bellezza.

  14. #12
    Moderator L'avatar di kaipirissima
    Registrato dal
    Oct 2011
    residenza
    Udine
    Messaggi
    3,401
    Post Thanks / Like
    La trama si complica, o è la vita? Finito cap. 16.

  15. #13
    Master Member L'avatar di Claire
    Registrato dal
    Oct 2011
    residenza
    Alta Murgia
    Messaggi
    1,819
    Post Thanks / Like
    Inizio con la lettura del romanzo oggi. Già l'epigrafe di Michael Saunier è tutto un programma: "L'eterno vagabando non ha diritto al ritorno". Che tristezza!
    "...Comme on n’a pas le choix il nous reste le cœur"

  16. #14
    Master Member L'avatar di Elvira Coot
    Registrato dal
    Nov 2011
    Messaggi
    2,240
    Post Thanks / Like
    I tre marinai sono fermi, per dovere, per sfortuna, perchè qui o là in fondo non fa differenza. Ed entrano in scena le donne: del passato, del presente, ancora amate, non più amate, mogli, madri, amanti, figlie, prostitute. Devo fare attenzione a non confonderle fra di loro. C'è qualche accenno ai padri, ma alla fine sono le donne a riempire la scena.

    Come finirà? Mi manca poco

  17. Likes DarkCoffee liked this post
  18. #15
    Moderator L'avatar di kaipirissima
    Registrato dal
    Oct 2011
    residenza
    Udine
    Messaggi
    3,401
    Post Thanks / Like
    "Abbiamo varcato le Colonne d'Ercole, la punta ove morì Anteo..."

    Finito. Che bello, mi è piaciuto tanto.

    adesso in mare aperto mi attende l'arcobaleno sotto la luna.

Tag per questa discussione

Segnalibri

Permessi di invio

  • Non puoi inserire discussioni
  • Non puoi inserire repliche
  • Non puoi inserire allegati
  • Non puoi modificare i tuoi messaggi
  •