Thanks Thanks:  1
Likes Likes:  1
Visualizzazione dei risultati da 1 a 4 su 4

Discussione: La costola di Adamo - Antonio Manzini

          
  1. #1
    Member L'avatar di donnadelfaro
    Registrato dal
    Oct 2013
    Messaggi
    68
    Post Thanks / Like

    La costola di Adamo - Antonio Manzini

    E' arrivato il nuovo giallo di Manzini che ho subito scaricato nel mio Kindle. Il giallo è ambientato ad Aosta. A prima vista pare trattarsi di un suicidio, poi però qualcosa non quadra, in più sono scomparsi i gioielli. Una rapina finita male? Devo dire che non ho cambiato idea sulla figura del vice questore Rocco Schiavone, che è un essere scorretto, manesco, irascibile e pieno di debolezze. E poi maltratta le donne e questo lo rende ancora più sgradevole. Probabilmente questo è il motivo per cui non riesco ad appassionarmi ai gialli di Manzini. Voi che ne dite? Potete leggere la mia recensione completa QUI
    Nome:   3794-3.jpg
Visite:  116
Grandezza:  14.9 KB

  2. Thanks kaipirissima thanked for this post
  3. #2
    Master Member L'avatar di Rosy
    Registrato dal
    Oct 2011
    residenza
    Arenzano ( Genova)
    Messaggi
    3,865
    Post Thanks / Like
    Non so che dire. Ho comprato di lui Pista nera, in Kindle, e non l'ho ancora letto: arriverà il suo turno prima o poi. E ti dirò... ciao
    Rosy
    " Lentamente muore chi non viaggia, chi non legge, chi non ascolta musica..."
    M.Medeiros

  4. #3
    Moderator L'avatar di kaipirissima
    Registrato dal
    Oct 2011
    residenza
    Udine
    Messaggi
    3,192
    Post Thanks / Like
    Dopo Pista nera mi sono gettata a pesce sul secondo. Certo Rocco Schiavone è rude con tutti e con le donne, ahia!, non è molto garbato, quasi crudele... e mi dispiace per queste donne che incontrano l'uomo giusto nel momento sbagliato, eppure a me fa un po' pena. Come può innamorarsi di una donna quando ama disperatamente Marina? Per Rocco ogni momento e ogni donna sono sbagliati. Triste, no?

    Il giallo è molto semplice infatti Manzini nei due romanzi letti inserisce sempre un'altra investigazione, però nel complesso non mi dispiace. I personaggi mi sono simpatici.

  5. Likes daniela liked this post
  6. #4
    Moderator L'avatar di kaipirissima
    Registrato dal
    Oct 2011
    residenza
    Udine
    Messaggi
    3,192
    Post Thanks / Like
    Scrivo qui perché non saprei cosa scrivere se divessi andare nello specifico libro per libro.
    Dopo la Pista Nera, la costola di Adamo, Non è stagione, Era di maggio, 7-07-2007 e Pulvis et umbra direi che la serie di romanzi crea dipendenza.
    Freschezza, simpatia, amore, amicizia, arguzia e onestà investigativa direi che sono gli ingredienti per questo "successo".

    Per passare lietamente le ore con una lettura easy going

Segnalibri

Permessi di invio

  • Non puoi inserire discussioni
  • Non puoi inserire repliche
  • Non puoi inserire allegati
  • Non puoi modificare i tuoi messaggi
  •