Thanks Thanks:  8
Likes Likes:  44
Pagina 3 di 4 primaprima 1234 ultimoultimo
Visualizzazione dei risultati da 31 a 45 su 47

Discussione: Poesia contemporanea

          
  1. #31
    Master Member L'avatar di daniela
    Registrato dal
    Oct 2011
    residenza
    Brescia
    Messaggi
    3,841
    Post Thanks / Like
    «Quanto azzurro allegro d’ombre
    intermittenti sulla sponda del lago:
    è solo un intervallo, questo,
    solo una breve pausa lirica
    nel trascorrere di un cammino epico.
    Una folla vagante di appestati
    inconsapevoli, colmi di storia
    e di giudizi, ci trascorre accanto.
    Tutti possessori di porzioni
    di aria, di acqua, di nuvole».
    Alessandro Quattrone
    A ciascuno e' affidato il compito di vegliare sulla solitudine dell'altro.

  2. Likes Estella liked this post
  3. #32
    Master Member L'avatar di daniela
    Registrato dal
    Oct 2011
    residenza
    Brescia
    Messaggi
    3,841
    Post Thanks / Like
    Sapessimo imitare la saggezza
    delle cose ferme al loro posto
    da mesi o da decenni,
    noi anime in continuo movimento
    senza una terra né un giardino
    dove obbedire muti alle stagioni,
    sapessimo restare immobili
    come quadri appesi alle pareti,
    con i nostri colori che chiedono solo
    di avere una forma e una cornice.

    Alessandro Quattrone (L'ombra di chi passa)
    A ciascuno e' affidato il compito di vegliare sulla solitudine dell'altro.

  4. Likes Estella liked this post
  5. #33
    Master Member L'avatar di daniela
    Registrato dal
    Oct 2011
    residenza
    Brescia
    Messaggi
    3,841
    Post Thanks / Like
    L’ora perfetta io l’ho conosciuta
    è immota e in movimento
    è quiete e turbamento
    provvisoria come l’estasi del ramo
    che perderà il frutto.
    Alessandro Quattrone
    A ciascuno e' affidato il compito di vegliare sulla solitudine dell'altro.

  6. Likes Estella liked this post
  7. #34
    Master Member L'avatar di daniela
    Registrato dal
    Oct 2011
    residenza
    Brescia
    Messaggi
    3,841
    Post Thanks / Like
    Potenza del biancore in mille gocce,
    mille facce ha il giorno, una la sera,
    nell’acqua non si scorgono presagi:
    la cascata ride dei rimpianti.
    Verranno le piogge, verranno le sagge
    parole dal cielo, ma intanto
    gli spruzzi, gli estatici guizzi
    d’un tratto ci giurano amore.
    E noi stiamo in piedi perplessi,
    dispersi in mille gocce nel biancore.


    Cascate del Reno a Sciaffusa, Svizzera
    Alessandro Quattrone
    A ciascuno e' affidato il compito di vegliare sulla solitudine dell'altro.

  8. Likes Estella liked this post
  9. #35
    Master Member L'avatar di daniela
    Registrato dal
    Oct 2011
    residenza
    Brescia
    Messaggi
    3,841
    Post Thanks / Like
    Pierluigi Cappello (1967-2017)

    "Ci si sfila dal mondo così,/come da un vestito stanco delle feste,/quando viene la sera".

    "Fuori il sole/è fiorito sui rami, sorridente/fra me che scrivo e la parola niente".

    Nome:   cappello.jpg
Visite:  79
Grandezza:  11.0 KB

    Le sue poesie resteranno.
    A ciascuno e' affidato il compito di vegliare sulla solitudine dell'altro.

  10. Thanks kaipirissima thanked for this post
    Likes Estella liked this post
  11. #36
    Master Member L'avatar di daniela
    Registrato dal
    Oct 2011
    residenza
    Brescia
    Messaggi
    3,841
    Post Thanks / Like
    Da lontano

    Qualche volta, piano piano, quando la notte
    si raccoglie sulle nostre fronti e si riempie di silenzio,
    e non c’è più posto per le parole
    e a poco a poco si raddensa una dolcezza intorno
    come una perla intorno al singolo grano di sabbia,
    una lettera alla volta pronunciamo un nome amato
    per comporre la sua figura; allora la notte diventa cielo
    nella nostra bocca, e il nome amato un pane caldo, spezzato.



    Pierluigi Cappello
    A ciascuno e' affidato il compito di vegliare sulla solitudine dell'altro.

  12. Thanks kaipirissima thanked for this post
    Likes Estella liked this post
  13. #37
    Master Member L'avatar di daniela
    Registrato dal
    Oct 2011
    residenza
    Brescia
    Messaggi
    3,841
    Post Thanks / Like


    Pierluigi Cappello Parole povere (da "Mandate a dire all'imperatore")
    A ciascuno e' affidato il compito di vegliare sulla solitudine dell'altro.

  14. Thanks kaipirissima thanked for this post
  15. #38
    Master Member L'avatar di daniela
    Registrato dal
    Oct 2011
    residenza
    Brescia
    Messaggi
    3,841
    Post Thanks / Like


    Da lontano (Pierluigi Cappello)

    A ciascuno e' affidato il compito di vegliare sulla solitudine dell'altro.

  16. Thanks kaipirissima thanked for this post
  17. #39
    Master Member L'avatar di daniela
    Registrato dal
    Oct 2011
    residenza
    Brescia
    Messaggi
    3,841
    Post Thanks / Like
    “E io dico che mi piace la parola amen
    perché sa di preghiera e di pioggia dentro la terra
    e di pietà dentro il silenzio
    ma io non la metterei la parola amen
    perché non ho nessuna pietà di voi
    perché ho soltanto i miei occhi nei vostri
    e l’allegria dei vinti e una tristezza grande.”
    
    Pierluigi Cappello
    A ciascuno e' affidato il compito di vegliare sulla solitudine dell'altro.

  18. Likes Rupert, Estella liked this post
  19. #40
    Master Member L'avatar di daniela
    Registrato dal
    Oct 2011
    residenza
    Brescia
    Messaggi
    3,841
    Post Thanks / Like
    Per strada


    Se all’angolo una signora
    – o magari un vigile –
    si volta
    con la faccia scavata dalla luce
    della bella giornata
    e parla –proprio a me,
    a me, qui- del rispetto che si è perso
    o del caldo che fa,
    io mi sento mancare, come un santo
    quando lo sfiora l’eternità.

    Sento le piante crescere, sento la terra
    girare. Tutto mi sembra forte e chiaro, tutto
    deve ancora succedere.

    Umberto Fiori
    A ciascuno e' affidato il compito di vegliare sulla solitudine dell'altro.

  20. Likes Rupert liked this post
  21. #41
    Master Member L'avatar di daniela
    Registrato dal
    Oct 2011
    residenza
    Brescia
    Messaggi
    3,841
    Post Thanks / Like
    Fotografia

    Siediti qui, vicino al tuo amico seduto
    e sistemati i capelli, l’aria ha un suono rotondo, oggi,
    e tutto è luminoso, dietro di voi il mezzogiorno cresce
    sul farsi dell’erba nella luce: è primavera
    ma potrebbe essere l’estate a stringervi nell’obiettivo.
    Ora che lui ti è accanto, mettigli sulla spalla una mano
    e fa’ in modo che sia nata per questo momento,
    che sia leggera, presente come il sole sui sassi,
    ecco, non c’è più niente davanti a voi, adesso,
    né cosa vi salverà, né cosa vi perderà
    tieni solo lontana l’ombra di quello che è stato
    non farla entrare negli occhi
    e sorridi, prova a sorridere.

    Pierluigi Cappello
    A ciascuno e' affidato il compito di vegliare sulla solitudine dell'altro.

  22. Likes Estella liked this post
  23. #42
    Master Member L'avatar di daniela
    Registrato dal
    Oct 2011
    residenza
    Brescia
    Messaggi
    3,841
    Post Thanks / Like
    Un po’ non ho saputo
    Ma molto non ho potuto
    Dimostrare granché
    Mi sarebbe piaciuto gareggiare in sensibilità
    Fare a gara e sorpassarsi in delicatezza
    Ma è andata così
    Quando avrei potuto non ci sono riuscito
    Anche se non costava quasi nulla
    Quando non potevo ci sarei riuscito
    Anche fosse costato tutto quanto

    Bruno Lugano
    A ciascuno e' affidato il compito di vegliare sulla solitudine dell'altro.

  24. Likes Enribello liked this post
  25. #43
    Master Member L'avatar di daniela
    Registrato dal
    Oct 2011
    residenza
    Brescia
    Messaggi
    3,841
    Post Thanks / Like
    Ho disboscato tutto.
    Non c’è rimasto un cespuglio in me.
    Solo mucchi di legna ancora viva,
    e cieli illustri diffusi sopra di me.
    Ho sperato in grande,
 ma era tanto tempo fa.
    Ora incespico dovunque.

    Bruno Lugano
    A ciascuno e' affidato il compito di vegliare sulla solitudine dell'altro.

  26. #44
    Master Member L'avatar di daniela
    Registrato dal
    Oct 2011
    residenza
    Brescia
    Messaggi
    3,841
    Post Thanks / Like
    Il destino della luce è il perdono,
    Lì la luce sta di casa.
    Ed io che già mi irritavo,
    per non trovare una destinazione più viva alla luce,
    come quando non trovavo una destinazione ai tramonti.
    Sarò un corpo invecchiato
    una gioventù ancor più giovane.
    Sarò un giovane ancor più giovane,
    ed un vecchio ancor più vecchio.
    C’è gente qui che palleggia per sé,
    un cimitero quando l’ora non è ancora pronta.
    L’uno è un calice di luce nella notte.


    Bruno Lugano
    A ciascuno e' affidato il compito di vegliare sulla solitudine dell'altro.

  27. Likes Enribello, Rupert liked this post
  28. #45
    Master Member L'avatar di daniela
    Registrato dal
    Oct 2011
    residenza
    Brescia
    Messaggi
    3,841
    Post Thanks / Like
    La vita mi parve
    La vita mi parve la prima volta un insieme di aurore,
    mi parve un insieme di sere che passeggiavano insieme,
    un'azione dietro l'altra nel cerchio di una quiete rosa,
    un porgersi parole e spostarsi felice,
    senza appuntamenti con amori o dissapori.
    Sono tornato a rivederla così e mi è parsa più vera forse,
    ma era solo l'inganno che ripassa per l'ultimo esame,
    era la vita a cui era stato asportato l'eccesso di morte,
    la prima fantasia all'ombra della prima malinconia.


    Bruno Lugano
    A ciascuno e' affidato il compito di vegliare sulla solitudine dell'altro.

  29. Likes Enribello, Rupert liked this post

Tag per questa discussione

Segnalibri

Permessi di invio

  • Non puoi inserire discussioni
  • Non puoi inserire repliche
  • Non puoi inserire allegati
  • Non puoi modificare i tuoi messaggi
  •