Thanks Thanks:  2
Likes Likes:  0
Visualizzazione dei risultati da 1 a 3 su 3

Discussione: Andrea Camilleri - La banda Sacco

          
  1. #1
    Member L'avatar di donnadelfaro
    Registrato dal
    Oct 2013
    Messaggi
    68
    Post Thanks / Like

    Andrea Camilleri - La banda Sacco

    Nome:   la-banda-sacco-andrea-camilleri.jpg
Visite:  281
Grandezza:  26.9 KB


    Storia autentica ricostruita grazie ai documenti ufficiali, agli scritti familiari e agli atti del processo messigli a disposizione da Giovanni Sacco, perché si potesse far luce sulle vicende parentali. Interessante romanzo-denuncia. Un libro che fa riflettere su alcune grandi tematiche di attualità e che prova inconfutabilmente che la mafia esiste perché ha connivenze in tutto il territorio, soprattutto ha il favore di coloro che la dovrebbero combattere. Un libro denuncia che, come tutti i libri denuncia, deve basarsi non sulle chiacchiere ma su fatti concreti. Camilleri getta in faccia a tutti la realtà di una società corrotta e senza scrupoli in cui vince il potere di chi è più forte e dove l’omertà è la regola sulla quale si fonda la connivenza tra Stato, mafia e popolazione. Questa connivenza spiega il motivo per cui anche oggi la mafia continua ad agire indisturbata il Sicilia. Apparentemente un romanzo, in realtà un libro di denuncia. Da leggere.

  2. Thanks Rosy, Mauro thanked for this post
  3. #2
    Administrator L'avatar di Mauro
    Registrato dal
    Oct 2011
    residenza
    Milano
    Messaggi
    2,851
    Post Thanks / Like
    Grazie per il consiglio ... i libri tratti da storie reali, quando ben documentati, sono sempre un'ottimo modo per conoscere spaccati di società che spesso non conosciamo.
    Non è vero che ti fermi quando invecchi, ma invecchi quando ti fermi.

  4. #3
    Master Member L'avatar di Rosy
    Registrato dal
    Oct 2011
    residenza
    Arenzano ( Genova)
    Messaggi
    3,864
    Post Thanks / Like
    L'ho già preso in mano due volte, e poi posato al suo posto.
    Sono sommersa dai libri da leggere. Ma arriverò anche qua!
    Rosy
    " Lentamente muore chi non viaggia, chi non legge, chi non ascolta musica..."
    M.Medeiros

Segnalibri

Permessi di invio

  • Non puoi inserire discussioni
  • Non puoi inserire repliche
  • Non puoi inserire allegati
  • Non puoi modificare i tuoi messaggi
  •