Thanks Thanks:  9
Likes Likes:  11
Pagina 3 di 115 primaprima 123451353103 ... ultimoultimo
Visualizzazione dei risultati da 31 a 45 su 1721

Discussione: Diario di lettura

          
  1. #31
    Administrator L'avatar di DarkCoffee
    Registrato dal
    Oct 2011
    residenza
    Rome
    Messaggi
    2,479
    Post Thanks / Like
    Mi mancano una settantina di pagine per finire "La tredicesima storia" di Diane Setterfield.
    Un romanzo carino
    Speriamo che non si rovina nel finale!
    The creatures outside looked from pig to man, and from man to pig, and from pig to man again: but already it was impossible to say which was which.

  2. #32
    Administrator L'avatar di DarkCoffee
    Registrato dal
    Oct 2011
    residenza
    Rome
    Messaggi
    2,479
    Post Thanks / Like
    Finito il precedente. Confermo "un romanzo carino"

    Iniziato "La sovrana lettrice" di Alan Bennett. Me lo hanno prestato, vediamo un po' com'è.
    The creatures outside looked from pig to man, and from man to pig, and from pig to man again: but already it was impossible to say which was which.

  3. #33
    lettore L'avatar di walt
    Registrato dal
    Nov 2011
    residenza
    genova
    Messaggi
    200
    Post Thanks / Like
    devo terminare "Il cugino Pons" di Balzac
    adoro parlare del nulla, è l'unico argomento di cui so tutto

  4. #34
    Master Member L'avatar di Rosy
    Registrato dal
    Oct 2011
    residenza
    Arenzano ( Genova)
    Messaggi
    3,865
    Post Thanks / Like

    Smile Calabresi

    Ho terminato il saggio di Mario Calabresi " Che cosa tiene accese le stelle".
    Ne parlerò.
    Ora ho iniziato senza gran convinzione L'ALLIEVA di Alessia Gazzola.
    Non si erano dette meraviglie, sul forum, ma devo leggerlo per renderne conto a chi me lo ha regalato!!
    Rosy
    " Lentamente muore chi non viaggia, chi non legge, chi non ascolta musica..."
    M.Medeiros

  5. #35
    Senior Member L'avatar di annaV
    Registrato dal
    Oct 2011
    residenza
    napoli
    Messaggi
    475
    Post Thanks / Like
    Sto leggendo con grande fatica e molto a rilento "Precauzione inutile" di Proust. L'autore da tutto il materiale con cui stava creando “La fuggitiva”, scrisse ,e pubblicò , un estratto, “Precauzione inutile” appunto , che non è un riassunto, o una parte, ma un romanzo compiuto, una specie di assaggio di quello che sarebbe stato La fuggitiva. Devo dire che continuo a non amare questo autore: stile prolisso e pesante(un punto dopo 15 righi!!!) e troppe divagazioni mentali di un uomo che è stato spettatore viziato della vita e che,secondo me, ha usato i suoi mali come scusa per non affrontare la vita. Avrei voluto vederlo se non avesse avuto tutti i soldi che aveva se continuava a restarsene a letto a piangersi addosso e a rimuginare sul tempo passato!!! Sono d'accordo col primo giudizio che diede Gide su di lui,uno snob, "papillon mondain fané" Lo so che mi attirerò le antipatie di molti, ma non ci posso fare niente:non lo sopporto!

  6. #36
    Master Member L'avatar di Rosy
    Registrato dal
    Oct 2011
    residenza
    Arenzano ( Genova)
    Messaggi
    3,865
    Post Thanks / Like
    E perchè mai, cara Anna, dovresti attirarti le antipatie?
    I forum di discussione servono proprio a questo: a dire la propria, anche se contrasta tutte le altre!
    Un caro abbraccio! Rosy
    " Lentamente muore chi non viaggia, chi non legge, chi non ascolta musica..."
    M.Medeiros

  7. #37
    Master Member L'avatar di Claire
    Registrato dal
    Oct 2011
    residenza
    Alta Murgia
    Messaggi
    1,819
    Post Thanks / Like
    Quote Originariamente inviato da annavargiu Visualizza il messaggio
    Sto leggendo con grande fatica e molto a rilento "Precauzione inutile" di Proust. L'autore da tutto il materiale con cui stava creando “La fuggitiva”, scrisse ,e pubblicò , un estratto, “Precauzione inutile” appunto , che non è un riassunto, o una parte, ma un romanzo compiuto, una specie di assaggio di quello che sarebbe stato La fuggitiva. Devo dire che continuo a non amare questo autore: stile prolisso e pesante(un punto dopo 15 righi!!!) e troppe divagazioni mentali di un uomo che è stato spettatore viziato della vita e che,secondo me, ha usato i suoi mali come scusa per non affrontare la vita. Avrei voluto vederlo se non avesse avuto tutti i soldi che aveva se continuava a restarsene a letto a piangersi addosso e a rimuginare sul tempo passato!!! Sono d'accordo col primo giudizio che diede Gide su di lui,uno snob, "papillon mondain fané" Lo so che mi attirerò le antipatie di molti, ma non ci posso fare niente:non lo sopporto!
    Tranquilla Anna, Proust non lo sopporto neanche io.
    "...Comme on n’a pas le choix il nous reste le cœur"

  8. #38
    Member L'avatar di Tess
    Registrato dal
    Oct 2011
    Messaggi
    98
    Post Thanks / Like
    Dopo un bel po' di tempo dedicato alla lettura di Lo scalpellino (di cui parlerò nell'apposito spazio...) sono passata a La ragazza del lago - Lo sguardo di uno sconosciuto, di Karin Fossum. Da questo giallo è stato tratta l'omonimo film con Toni Servillo e Valeria Golino, visto e piaciuto!
    Un libro è un paio d'ali che portano lontano...

  9. #39
    Senior Member L'avatar di annaV
    Registrato dal
    Oct 2011
    residenza
    napoli
    Messaggi
    475
    Post Thanks / Like
    Sai Tess che a me il film(a parte la bravura degli interpreti) non mi è piaciuto molto?

  10. #40
    Member L'avatar di Tess
    Registrato dal
    Oct 2011
    Messaggi
    98
    Post Thanks / Like
    "Molto" nemmeno a me Diciamo che il ricordo è piuttosto vago, ma tutto sommato positivo...forse proprio per la bravura degli attori!
    Un libro è un paio d'ali che portano lontano...

  11. #41
    Master Member L'avatar di Rosy
    Registrato dal
    Oct 2011
    residenza
    Arenzano ( Genova)
    Messaggi
    3,865
    Post Thanks / Like
    Quote Originariamente inviato da Tess Visualizza il messaggio
    Dopo un bel po' di tempo dedicato alla lettura di Lo scalpellino (di cui parlerò nell'apposito spazio...) sono passata a La ragazza del lago - Lo sguardo di uno sconosciuto, di Karin Fossum. Da questo giallo è stato tratta l'omonimo film con Toni Servillo e Valeria Golino, visto e piaciuto!
    QUOTO: visto e piaciuto anche a me! ciao
    Rosy
    " Lentamente muore chi non viaggia, chi non legge, chi non ascolta musica..."
    M.Medeiros

  12. #42
    Patrizia
    Guest
    Ho letto i primi due capitoli di "Soffocare". Beh... sono sorpresa: è il mio primo Palahniuk, dissacrante, un linguaggio crudo, diretto e disinibito all'estremo.
    Non sono tipo che si scandalizza, anche se non è il genere di lettura cui sono abituata.
    Troppo presto per esprimermi, spero di trovare qualcosa in più del sesso - ahimè, neppure così erotico - nelle prossime pagine.

  13. #43
    Master Member L'avatar di Elvira Coot
    Registrato dal
    Nov 2011
    Messaggi
    2,139
    Post Thanks / Like
    Ho cominciato "Uno studio in rosso" di Arthur Conan Doyle, dove Holmes e Watson si incontrano per la prima volta. Ho il sospetto però di averlo già letto

  14. #44
    Master Member L'avatar di maureen
    Registrato dal
    Oct 2011
    Messaggi
    1,165
    Post Thanks / Like
    "La casa degli spiriti" di Isabel Allende.

  15. #45
    Member L'avatar di shopgirl
    Registrato dal
    Oct 2011
    residenza
    Lodi/Piacenza
    Messaggi
    36
    Post Thanks / Like
    Ho appena terminato "Il cavaliere inesistente" di Calvino ed ora inizio "Cigni selvatici - tre figlie della Cina" di Jung Chang.

Tag per questa discussione

Segnalibri

Permessi di invio

  • Non puoi inserire discussioni
  • Non puoi inserire repliche
  • Non puoi inserire allegati
  • Non puoi modificare i tuoi messaggi
  •