Thanks Thanks:  45
Likes Likes:  294
Pagina 117 di 118 primaprima ... 1767107115116117118 ultimoultimo
Visualizzazione dei risultati da 1,741 a 1,755 su 1756

Discussione: Diario di lettura

          
  1. #1741
    Administrator L'avatar di Mauro
    Registrato dal
    Oct 2011
    residenza
    Milano
    Messaggi
    2,745
    Post Thanks / Like
    Quote Originariamente inviato da Elvira Coot Visualizza il messaggio
    E' appena uscito un Connelly/Bosh "Doppia verità". L'hai già preso?
    Con la saga di Bosch sono un po' indietro ma prima o poi ci arrivo, magari, nel frattempo, mi esce in economica o trovo l'e-book in offertona.
    Non è vero che ti fermi quando invecchi, ma invecchi quando ti fermi.

  2. #1742
    Moderator L'avatar di kaipirissima
    Registrato dal
    Oct 2011
    residenza
    Udine
    Messaggi
    3,331
    Post Thanks / Like
    Finito la città delle belve, che mi è piaciuto un sacco, ero in po' triste... invece ho scoperto essere una trilogia ! Evviva!

  3. Likes DarkCoffee liked this post
  4. #1743
    Administrator L'avatar di Mauro
    Registrato dal
    Oct 2011
    residenza
    Milano
    Messaggi
    2,745
    Post Thanks / Like
    Finito "I morti del Carso" di Veit Heinichen.

    I romanzi di Veit Heinichen (tedesco di origine) sono ambientati a Trieste e nelle terre di confine dell'Alto Adriatico, tra l'Italia, la Slovenia, l'Austria, la Croazia e la Germania, in un mondo che l'autore stesso definisce il luogo in cui l'Europa è di casa, un osservatorio privilegiato sulle dinamiche storiche, politiche, economiche e sociali dell'attualità. In questo senso il confine rappresenta una fonte inesauribile di punti di vista e diverse realtà che si incontrano e si scontrano in un fazzoletto di terra che la storia europea dell'ultimo secolo ha profondamente segnato. Trieste, città di confine e di mare, con le sue complessità e la sua multiculturalità, è il punto di partenza del racconto da cui in ogni romanzo prende spunto per approfondire elementi e temi di estrema attualità.
    Il protagonista dei romanzi noir di Veit Heinichen è il commissario Proteo Laurenti che, come lo scrittore, è un triestino d'adozione poiché è salernitano, ma trapiantato da anni nella città giuliana e che con uno sguardo straniato descrive le bellezze e le complessità di queste terre.
    (Wikipedia)

    Consigliato a tutti ma in particolar modo a Kaipirissima

    Vado sul secondo capitolo dello strampalato Carlo Monterossi, personaggio di Alessandro Robecchi, in "Dove sei stanotte"
    Questo è uno scrittore molto poliedrico, umorista, autore di Crozza e firma storica di "Cuore" che scrive noir decisamente divertenti, magari non capolavori ma sicuramente godibili
    Non è vero che ti fermi quando invecchi, ma invecchi quando ti fermi.

  5. #1744
    Senior Member L'avatar di Serena-fundy
    Registrato dal
    Oct 2011
    residenza
    Roma
    Messaggi
    760
    Post Thanks / Like
    Sto proseguendo la saga dei Poldark con I quattro cigni, edito da Sonzogno. Amo molto questa saga, troppo bella!
    Due cose mi hanno sempre sorpreso: l'intelligenza degli animali e la bestialità degli uomini. Bertrand Russell

  6. Likes daniela, Aptenia liked this post
  7. #1745
    Member L'avatar di Aptenia
    Registrato dal
    Jun 2017
    Messaggi
    56
    Post Thanks / Like
    Quote Originariamente inviato da Serena-fundy Visualizza il messaggio
    Sto proseguendo la saga dei Poldark con I quattro cigni, edito da Sonzogno. Amo molto questa saga, troppo bella!
    Ho letto solo il primo e mi è piaciuto, poi ho guardato la serie tv che però alla lunga mi ha un po' deluso.
    “Poi non è che la vita vada come tu te la immagini. Fa la sua strada. E tu la tua.”
    Alessandro Baricco . Oceano Mare

  8. #1746
    Moderator L'avatar di kaipirissima
    Registrato dal
    Oct 2011
    residenza
    Udine
    Messaggi
    3,331
    Post Thanks / Like
    Finita la Trilogia dell'Allende. Mi è piaciuta e così sono rimasta con lei adesso sto leggendo L'amante giapponese. Scorrevole ma giudizio sospeso, al momento

  9. #1747
    Moderator L'avatar di kaipirissima
    Registrato dal
    Oct 2011
    residenza
    Udine
    Messaggi
    3,331
    Post Thanks / Like
    Quote Originariamente inviato da Mauro Visualizza il messaggio
    Finito "I morti del Carso" di Veit

    Consigliato a tutti ma in particolar modo a Kaipirissima
    Preso in biblio.

  10. #1748
    Administrator L'avatar di Mauro
    Registrato dal
    Oct 2011
    residenza
    Milano
    Messaggi
    2,745
    Post Thanks / Like
    Quote Originariamente inviato da kaipirissima Visualizza il messaggio
    Preso in biblio.
    Occhio che però è il secondo di una serie cronologica che inizia con "A ciascuno la sua morte."
    Non è vero che ti fermi quando invecchi, ma invecchi quando ti fermi.

  11. #1749
    Moderator L'avatar di kaipirissima
    Registrato dal
    Oct 2011
    residenza
    Udine
    Messaggi
    3,331
    Post Thanks / Like
    Finito L 'amante giapponese. Un libro semplice, scorrevole e romantico

  12. #1750
    Moderator L'avatar di kaipirissima
    Registrato dal
    Oct 2011
    residenza
    Udine
    Messaggi
    3,331
    Post Thanks / Like
    Quote Originariamente inviato da Mauro Visualizza il messaggio
    Occhio che però è il secondo di una serie cronologica che inizia con "A ciascuno la sua morte."
    t

    ah grazie. Adesso lo recupero.

  13. #1751
    Moderator L'avatar di kaipirissima
    Registrato dal
    Oct 2011
    residenza
    Udine
    Messaggi
    3,331
    Post Thanks / Like
    Avevo preso in mano l'ultimo di Manzini ma leggendo le prime pagine mi sono ritrovata un po' confusa, ricordavo Caterina ma non la convivenza con Gabriele e la mamma. Così ho preso i precedenti due in biblioteca e mentre aspetto che arrivino mi leggo American Gods. Voi l'avete letto?

  14. #1752
    Moderator L'avatar di kaipirissima
    Registrato dal
    Oct 2011
    residenza
    Udine
    Messaggi
    3,331
    Post Thanks / Like
    Sto leggendo American Gods. interessante, a tratti mi dà pure dipendenza.

  15. #1753
    Master Member L'avatar di Elvira Coot
    Registrato dal
    Nov 2011
    Messaggi
    2,210
    Post Thanks / Like
    "Il cuoco dell'Alcyon" di Andrea Camilleri

    Molto, ma molto superiore al penultimo "Il metodo Catalanotti". Spero solo che non mi deluda il finale

  16. #1754
    Administrator L'avatar di DarkCoffee
    Registrato dal
    Oct 2011
    residenza
    Rome
    Messaggi
    2,534
    Post Thanks / Like
    A proposito di Camilleri... piccolo off topic: è in ospedale :'(
    The creatures outside looked from pig to man, and from man to pig, and from pig to man again: but already it was impossible to say which was which.

  17. #1755
    Master Member L'avatar di Elvira Coot
    Registrato dal
    Nov 2011
    Messaggi
    2,210
    Post Thanks / Like
    Quote Originariamente inviato da DarkCoffee Visualizza il messaggio
    A proposito di Camilleri... piccolo off topic: è in ospedale :'(
    L'ho sentito al TG

    Ho letto che lui ha già preparato il libro conclusivo della serie di Montalbano da pubblicare postumo

Tag per questa discussione

Segnalibri

Permessi di invio

  • Non puoi inserire discussioni
  • Non puoi inserire repliche
  • Non puoi inserire allegati
  • Non puoi modificare i tuoi messaggi
  •