Thanks Thanks:  4
Likes Likes:  12
Pagina 1 di 5 123 ... ultimoultimo
Visualizzazione dei risultati da 1 a 15 su 62

Discussione: Politica

          
  1. #1
    Administrator L'avatar di Mauro
    Registrato dal
    Oct 2011
    residenza
    Milano
    Messaggi
    2,749
    Post Thanks / Like

    Politica

    Vedo nel "Diario di bordo" che molti di noi fanno riferimenti più o meno espliciti alle prossime elezioni, così ho deciso di rompere questa sorta di tabù non scritto per cui non abbiamo mai trattato l'argomento in modo esplicito, dato che penso che in un normale consesso di persone civili non ci dovrebbero essere problemi di sorta ad affrontare qualsiasi argomento ... sperando di non stare innescando una bomba a orologeria.

    Parto da una considerazione sugli ultimi 18 anni di politica italiana che ha avuto, secondo me, la principale pecca di essere stato un periodo di totale immobilismo socio-politico, di fatto abbiamo avuto non so quanti governi con non so quanti personaggi alla guida (anche se poi alla fin fine son sempre i medesimi) e, mentre il mondo è andato, bene o male avanti, noi siamo rimasti fermi a una struttura sociale vecchia di trent'anni.

    Detto questo è abbastanza scontato che io consideri maggiormente responsabile di tutto lo sfascio l'intramontabile ( ) mister B. anche se i suoi cosiddetti oppositori non si sono certo fatti venire l'esaurimento nervoso da superlavoro. Nella mia personale valutazione l'unico governo di questo periodo che abbia fatto qualcosa di concreto (non giudico se in bene o in male) è stato il primo governo Prodi almeno fino a quando non c'è stato quel ridicolo golpe da sinistra al cui confronto il correntismo democristiano sembra il gioco dell'oca.

    La conclusione rispetto a queste considerazioni è che penso che questo Paese abbia bisogno soprattutto di un governo nel senso che ha bisogno che qualcuno ne prenda seriamente le redini e ne rimetta in moto le funzioni principali, prima che l'Italia diventi (se non lo è già) una specie di Albania governata, di fatto, dalle mafie con una classe politica necessaria solo a darle una parvenza di Nazione. In questo senso sarei perfino disposto a non fare distinzioni fra Desta e Sinistra purché il Paese abbia una guida stabile e credibile per un'intera legislatura, nel caso della Destra credo che sarebbe auspicabile una compagine degna delle migliori tradizioni liberali europee opportunamente depurata da personaggi meno che impresentabili mentre io, visti i principi su cui baso le mie scelte di vita farò cadere il mio voto nel campo progressista seguendo la logica (a volte aberrante ma stavolta necessaria) del "voto utile".

    A voi la parola
    Non è vero che ti fermi quando invecchi, ma invecchi quando ti fermi.

  2. #2
    Master Member L'avatar di Elvira Coot
    Registrato dal
    Nov 2011
    Messaggi
    2,251
    Post Thanks / Like
    Molto semplicemente, non ce n'è uno che mi piaccia .....

  3. #3
    Moderator L'avatar di kaipirissima
    Registrato dal
    Oct 2011
    residenza
    Udine
    Messaggi
    3,403
    Post Thanks / Like
    Come dicevo da qualche parte più li vedo e li ascolto in TV più mi passa la voglia di votare.
    Di sicuro andrò a sinistra, come sempre del resto.

  4. #4
    Moderator L'avatar di kaipirissima
    Registrato dal
    Oct 2011
    residenza
    Udine
    Messaggi
    3,403
    Post Thanks / Like
    Come volevasi dimostrare... Il PD da solo non ce la fa a sorpassare Berlusconi.
    Adesso tutti i politici tremano, hanno paura di Grillo. E fanno bene ad avere paura perchè c'è qualcosa di nuovo oggi nel sole. La chiamano ingovernabilità, ma sono loro che per anni non hanno governato!
    Vogliono governare? Che vincano le elezioni! Se gli italiani non li votano non diano la colpa a Grillo, lui ha solo raccolto quello che loro hanno lasciato per strada in questi "conviviali" anni di politica, dove tutti hanno solo pensato a mangiare riempirsi la pancia e il portafoglio.

  5. #5
    Administrator L'avatar di Mauro
    Registrato dal
    Oct 2011
    residenza
    Milano
    Messaggi
    2,749
    Post Thanks / Like
    Il PD è riuscito a dimostrare la sua solita debbenaggine ripetendo pari pari l'errore del '94 quando pensarono di avere in tasca la vittoria su un miliardario sorridente che pareva il più innocuo dei piazzisti (e sappiamo tutti come è andata), mentre oggi hanno creduto di avere a che fare con una sorta di cadavere (politicamente parlando) e con un gruppo di ragazzotti informaticamente sobillati da un demagogo urlatore. L'unica buona notizia viene dal fatto che la presenza femminile in parlamento è notevolmente cresciuta proprio grazie al PD.

    Ora hanno una sola possibilità per non dare il classico calcio allo sgabello dopo essersi annodati una corda al collo e cioè fare "qualcosa di sinistra", peccato che per arrivare a questa opzione abbiano bisogno dell'elettroshock grillino ... intanto sono riusciti a consegnare la regione più importante d'Italia a un branco di personaggi inquietanti in camicia verde che valgono un 4% scarso a livello nazionale.
    Non è vero che ti fermi quando invecchi, ma invecchi quando ti fermi.

  6. #6
    Moderator L'avatar di kaipirissima
    Registrato dal
    Oct 2011
    residenza
    Udine
    Messaggi
    3,403
    Post Thanks / Like
    Vero! No comment.

  7. #7
    Master Member L'avatar di Elvira Coot
    Registrato dal
    Nov 2011
    Messaggi
    2,251
    Post Thanks / Like
    Mi sa che ne vedremo delle belle!

  8. #8
    Senior Member L'avatar di Serena-fundy
    Registrato dal
    Oct 2011
    residenza
    Roma
    Messaggi
    771
    Post Thanks / Like
    Mi sa che faremo compagnia alla Grecia...
    Due cose mi hanno sempre sorpreso: l'intelligenza degli animali e la bestialità degli uomini. Bertrand Russell

  9. #9
    Administrator L'avatar di Mauro
    Registrato dal
    Oct 2011
    residenza
    Milano
    Messaggi
    2,749
    Post Thanks / Like
    Quote Originariamente inviato da Serena-fundy Visualizza il messaggio
    Mi sa che faremo compagnia alla Grecia...
    Mi auguro proprio di no ... del resto la nostra economia, per quanto in condizioni pietose, ha dei margini ancora buoni rispetto a quella della Grecia ma guai a pensare che "a noi non capiterà mai".

    Tornando al discorso più strettamente politico devo dire che speravo sinceramente in un esecutivo di centro-sinistra che avesse una maggioranza non troppo ampia, così da essere costretto a "rigare dritto" nei confronti delle istanze più pressanti della popolazione, mentre ora spero che il M5S decida di dare a Bersani e Co. quel minimo di sostegno necessario a fare le cose più importanti (e urgenti) di cui il Paese ha bisogno ... se poi la situazione si rivelasse opportuna per liberarsi dell'impresentabile D'Alema sarei ancora più soddisfatto.
    Non è vero che ti fermi quando invecchi, ma invecchi quando ti fermi.

  10. #10
    old crone L'avatar di Indigowitch
    Registrato dal
    Feb 2012
    Messaggi
    453
    Post Thanks / Like
    Inutile dirlo, ma sono disgustata dall'esito di queste elezioni. Alcuni vedono il bicchiere mezzo pieno con l'avvento del M5S in Parlamento, io, personalmente, non sono serena. Mi sbalordisce pensare che un personaggio inqualificabile come Berlusconi abbia comunque mantenuto salda la presa con tutti quei voti. I casi sono due: o siamo un popolo di masochisti o di persone che riescono a guardare solo dentro al proprio orticello e che se ne fregano di tutto ciò che sta al di fuori. Non mi pronuncio su Bersani: io una sinistra VERA la vorrei, ma quella costituzione amorfa di senzapalle (scusate il termine volgare) non può definirsi tale. Alcuni miei amici hanno votato Ingroia, riponendo fiducia in una persona "nuova" e che si è fatta notare per qualcosa di buono (anche se mi è stato detto che qualche macchia sul curriculum ce l'ha anche lui). Io, personalmente, mi sono astenuta e non so se pentirmene. Siamo in una fase delicatissima e sapere di essere nelle mani di certi individui mi inquieta. Su Grillo non mi pronuncio, ma voglio riportarvi il parere del collettivo Wu Ming, giusto per sapere cosa ne pensate. L'ho trovato interessante.http://www.internazionale.it/news/it...-il-sistema-2/
    La vita morde forte alle spalle e quando sorride ti fa solo del male (Mauro Berchi)

  11. #11
    Administrator L'avatar di Mauro
    Registrato dal
    Oct 2011
    residenza
    Milano
    Messaggi
    2,749
    Post Thanks / Like
    Concordo con quello che ha scritto Indigo, aggiungendo che Ingroia, al di là del suo curriculum più o meno immacolato, ha avuto, a mio avviso, il suo principale limite nell'avere creato una lista nuova farcita in modo abbastanza maldestro di personaggi pesantemente trombati alle ultime elezioni, che lo hanno usato come cavallo di Troia per rientrare dalla finestra dopo essere stati messi alla porta nel 2008, mi riferisco a tutta la vecchia sinistra post-comunista la quale non accetta (o, peggio, non capisce) che quel tipo di proposta politica in Italia è stata rifiutata in toto senza possibilità di appello e le istanze più radicali hanno trovato altri modi e argomenti per farsi rappresentare.

    Per quanto riguarda il parere del collettivo Wu-Ming direi che è una delle mille interpretazioni possibili di un fenomeno che sfugge a qualsiasi definizione se si cerca di usare i vecchi schemi politici. Io credo che si debba stare a vedere e capire qual'è la distanza che il M5S metterà tra il dire e il fare e cosa farà davvero una volta assunta la responsabilità di governo (sempre ammesso che se la prenda)
    Non è vero che ti fermi quando invecchi, ma invecchi quando ti fermi.

  12. #12
    Moderator L'avatar di kaipirissima
    Registrato dal
    Oct 2011
    residenza
    Udine
    Messaggi
    3,403
    Post Thanks / Like
    se il PD si lega al PDL mi taglio le vene e non li voto mai mai mai mai più.

  13. #13
    Patrizia
    Guest
    C'è poco da commentare: la politica italiana degli ultimi decenni propone sempre gli stessi scenari e replica all'infinito i medesimi meschini copioni. Un continuo precipitare senza luce né speranza.
    Scusate il pessimismo cosmico. Ora mi taccio.

  14. #14
    Administrator L'avatar di DarkCoffee
    Registrato dal
    Oct 2011
    residenza
    Rome
    Messaggi
    2,586
    Post Thanks / Like
    Io, come già sapete, non ho potuto votare, ma ho seguito le elezioni passo passo.
    Sono sbalordita, senza parole e completamente delusa.
    Voglio essere schietta, io avrei votato Monti. Con il suo governo tecnico ho sperato che noi italiani avremmo imparato qualcosa su come riprenderci.
    Purtroppo siamo in questo momentaccio e chi meglio di chi conosce l'economia può aiutarci?
    Sono delusa da quegli italiani che hanno votato Berlusconi (venduti per le 300€ della falsa promessa dell'IMU) e delusa di chi ha votato il M5S.
    Non ci servono persone che non sanno neanche le basi della politica (ad esempio i link qui sotto). Non ci serve chi prende 20'000€ al mese + tutti gli bonus per imparare a fare politica, no! Ci serve uno che sa cosa sono i numeri, sa come muoversi e sa come comunicare all'estero! Siamo la terza forza economica dell'europa e non ce ne rendiamo conto.

    Ma purtroppo sono una delle poche persone che la pensa così

    M5S, il neoeletto non sa dov'è il Senato: ''Lo troviamo con Google'':
    http://video.repubblica.it/dossier/m...88381481237582

    Elezioni 2013, la neo-senatrice M5S incerta sul numero dei deputati: ''Tra cinque e seicento?'':
    http://video.repubblica.it/dossier/m...88381481237582

    E per chi volesse l'articolo dell'economist: http://www.economist.com/news/leader...-and-euro-send
    The creatures outside looked from pig to man, and from man to pig, and from pig to man again: but already it was impossible to say which was which.

  15. #15
    Administrator L'avatar di DarkCoffee
    Registrato dal
    Oct 2011
    residenza
    Rome
    Messaggi
    2,586
    Post Thanks / Like
    Questo è un documentario della BBC: Bella Italia, mala Italia: la ragazza in coma.
    https://www.youtube.com/watch?featur...&v=e4cspQRxPao

    Se riesco a trovarlo sottotitolato lo posto qui, mi farebbe piacere che tutti noi lo guardassimo.
    The creatures outside looked from pig to man, and from man to pig, and from pig to man again: but already it was impossible to say which was which.

Segnalibri

Permessi di invio

  • Non puoi inserire discussioni
  • Non puoi inserire repliche
  • Non puoi inserire allegati
  • Non puoi modificare i tuoi messaggi
  •