Thanks Thanks:  2
Likes Likes:  13
Pagina 2 di 2 primaprima 12
Visualizzazione dei risultati da 16 a 29 su 29

Discussione: Il, al, sul, nel mare

          
  1. #16
    Master Member L'avatar di daniela
    Registrato dal
    Oct 2011
    residenza
    Brescia
    Messaggi
    3,842
    Post Thanks / Like
    Pescaria

    Cesto di Pesce al di là della riva
    Pieno di pesce il mare.
    Odore di pesce nell'aria.
    E pesci al di là della riva.

    Lacrime di schiuma sulla sabbia
    piange l'Alta Marea.

    Le Mani del Mare vengono e vanno,
    le mani del Mare sulla sabbia
    dove il pesce riposa.

    Le mani del Mare vengono e vanno
    invano
    Non si riprenderanno il pesce
    al di là della riva.

    Per questo versa il mare
    lacrime di schiuma
    sulla sabbia.

    Cecilia Meireles
    A ciascuno e' affidato il compito di vegliare sulla solitudine dell'altro.

  2. Likes Claire liked this post
  3. #17
    Master Member L'avatar di daniela
    Registrato dal
    Oct 2011
    residenza
    Brescia
    Messaggi
    3,842
    Post Thanks / Like
    Arrivederci fratello mare

    Ed ecco ce ne andiamo come siamo venuti
    arrivederci fratello mare
    mi porto un po’ della tua ghiaia
    un po’ del tuo sale azzurro
    un po’ della tua infinità
    e un pochino della tua luce
    e della tua infelicità.
    Ci hai saputo dir molte cose
    sul tuo destino di mare
    eccoci con un po’ più di speranza
    eccoci con un po’ più di saggezza
    e ce ne andiamo come siamo venuti
    arrivederci fratello mare.

    Nazim Hikmet
    A ciascuno e' affidato il compito di vegliare sulla solitudine dell'altro.

  4. #18
    Master Member L'avatar di daniela
    Registrato dal
    Oct 2011
    residenza
    Brescia
    Messaggi
    3,842
    Post Thanks / Like
    Mare al mattino

    Fermarmi qui. Per vedere anch'io un po' la natura.
    Luminosi azzurri e gialle sponde
    del mare al mattino e del cielo limpido: tutto
    è bello e in piena luce.

    Fermarmi qui. E illudermi di vederli
    (e davvero li vidi un attimo appena mi fermai);
    e non vedere anche qui le mie fantasie,
    i miei ricordi, le visioni del piacere.

    Costantino Kavafis
    A ciascuno e' affidato il compito di vegliare sulla solitudine dell'altro.

  5. #19
    Senior Member L'avatar di Aleciccio
    Registrato dal
    Oct 2011
    Messaggi
    827
    Post Thanks / Like
    Conosco delle barche

    Conosco delle barche
    che restano nel porto per paura
    che le correnti le trascinino via con troppa violenza.

    Conosco delle barche che arrugginiscono in porto
    per non aver mai rischiato una vela fuori.

    Conosco delle barche che si dimenticano di partire
    hanno paura del mare a furia di invecchiare
    e le onde non le hanno mai portate altrove,
    il loro viaggio è finito ancora prima di iniziare.

    Conosco delle barche talmente incatenate
    che hanno disimparato come liberarsi.

    Conosco delle barche che restano ad ondeggiare
    per essere veramente sicure di non capovolgersi.

    Conosco delle barche che vanno in gruppo
    ad affrontare il vento forte al di là della paura.

    Conosco delle barche che si graffiano un po'
    sulle rotte dell'oceano ove le porta il loro gioco.

    Conosco delle barche
    che non hanno mai smesso di uscire una volta ancora,
    ogni giorno della loro vita
    e che non hanno paura a volte di lanciarsi
    fianco a fianco in avanti a rischio di affondare.

    Conosco delle barche
    che tornano in porto lacerate dappertutto,
    ma più coraggiose e più forti.

    Conosco delle barche straboccanti di sole
    perché hanno condiviso anni meravigliosi.

    Conosco delle barche
    che tornano sempre quando hanno navigato.
    Fino al loro ultimo giorno,
    e sono pronte a spiegare le loro ali di giganti
    perché hanno un cuore a misura di oceano.


    Jacques Brel
    Bisogna essere leggeri come un uccello, non come una piuma. Paul Valery

  6. Likes daniela liked this post
  7. #20
    Senior Member L'avatar di Aleciccio
    Registrato dal
    Oct 2011
    Messaggi
    827
    Post Thanks / Like
    Calmo, limpido mare

    Calmo, limpido il mare...

    che prende e dà memoria
    e a te darà sopra tutto salute.

    Il cielo in qualche zona
    ha l’azzurro nutrito dal ferro
    delle ortensie sul Ceneri.

    "Vieni", dici, "fa’ il morto,
    è così facile." A me
    che appena il vivo so fare.

    GIORGIO ORELLI
    Bisogna essere leggeri come un uccello, non come una piuma. Paul Valery

  8. #21
    Senior Member L'avatar di Aleciccio
    Registrato dal
    Oct 2011
    Messaggi
    827
    Post Thanks / Like
    Esisteva già In, al, sul, nel mare creato da Andrea il 20/10/2012
    Sarebbe il caso di unificarli, magari lo facesse l'amministratore..
    Bisogna essere leggeri come un uccello, non come una piuma. Paul Valery

  9. Thanks DarkCoffee thanked for this post
    Likes daniela liked this post
  10. #22
    Master Member L'avatar di Claire
    Registrato dal
    Oct 2011
    residenza
    Alta Murgia
    Messaggi
    1,819
    Post Thanks / Like
    Sei voci

    Non fu il mare a raccoglierci
    Noi raccogliemmo il mare a braccia aperte.

    Calati da altopiani incendiati da guerre e non dal sole,
    traversammo i deserti del Tropico del Cancro.

    Quando fu in vista il mare da un’altura
    Era linea d’arrivo, abbraccio di onde ai piedi.

    Era finita l’Africa suola di formiche,
    le carovane imparano da loro a calpestare.

    Sotto sferza di polvere in colonna
    Solo il primo ha l’obbligo di sollevare gli occhi.

    Gli altri seguono il tallone che precede,
    il viaggio a piedi è una pista di schiene.

    Erri De Luca
    "...Comme on n’a pas le choix il nous reste le cœur"

  11. Likes daniela liked this post
  12. #23
    Master Member L'avatar di Claire
    Registrato dal
    Oct 2011
    residenza
    Alta Murgia
    Messaggi
    1,819
    Post Thanks / Like
    Quote Originariamente inviato da Aleciccio Visualizza il messaggio
    Esisteva già In, al, sul, nel mare creato da Andrea il 20/10/2012
    Sarebbe il caso di unificarli, magari lo facesse l'amministratore..
    Accidenti mi era proprio sfuggito. Grazie per la segnalazione Ale e anch'io credo che sarebbe opportuno unificarli. Lo segnalo a Dark.

    "...Comme on n’a pas le choix il nous reste le cœur"

  13. Thanks DarkCoffee thanked for this post
  14. #24
    Senior Member L'avatar di Andrea
    Registrato dal
    Oct 2011
    residenza
    Milano
    Messaggi
    959
    Post Thanks / Like
    Il mare


    Sto davanti al mare.
    Eccolo là.
    Là c’è il mare.
    Lo guardo.
    Il Mare. Ah sì.
    E’ come al Louvre.


    Göran Palm
    L’amore è la voce dietro tutti i silenzi, la speranza che non ha il contrario in un timore.

  15. #25
    Master Member L'avatar di daniela
    Registrato dal
    Oct 2011
    residenza
    Brescia
    Messaggi
    3,842
    Post Thanks / Like
    Sulla riva

    I pontili deserti scavalcano le ondate,
    anche il lupo di mare si fa cupo.
    Che fai? Aggiungo olio alla lucerna,
    tengo desta la stanza in cui mi trovo
    all'oscuro di te e dei tuoi cari.

    La brigata dispersa si raccoglie,
    si conta dopo queste mareggiate.
    Tu dove sei? ti spero in qualche porto...
    L'uomo del faro esce con la barca,
    scruta, perlustra, va verso l'aperto.
    Il tempo e il mare hanno di queste pause.

    Mario Luzi
    A ciascuno e' affidato il compito di vegliare sulla solitudine dell'altro.

  16. #26
    Master Member L'avatar di Enribello
    Registrato dal
    Dec 2015
    residenza
    Roma
    Messaggi
    1,080
    Post Thanks / Like
    LA CONCHIGLIA DI KOS

    Questa conchiglia non l’ho raccolta
    Su nessuna spiaggia
    Ma nella mediterranea notte blu e nera
    La comprai a Kos in un negozio lungo il molo
    Vicino agli alberi oscillanti delle barche

    E mi sono portata con me il fragore delle burrasche
    Ma non sento in essa
    Né le mareggiate di Kos né quelle di Egina
    Solo il canto della vasta e lunga spiaggia
    Atlantica e sacra
    Dove per sempre la mia anima fu creata.

    SOPHIA DE MELLO BREYNER ANDRESENS

    Io li odio i nazisti dell'Illinois...

  17. Likes daniela liked this post
  18. #27
    Master Member L'avatar di Enribello
    Registrato dal
    Dec 2015
    residenza
    Roma
    Messaggi
    1,080
    Post Thanks / Like
    Dalla mia fronte io esco in riva al mare
    dove sommessa mormora i suoi baci
    l’onda; e conchiglie, imbuti del rumore,
    ci ascoltano pudiche e indifferenti.

    Davanti a me si rinnova il suo gioco
    di animale veloce che ai miei piedi
    si stende per piacermi e mi incoraggia
    con battiti di ciglia; anima preda
    di polipi e di granchi io ti respingo,
    votata al clima immobile degli astri.

    Su me sospende il cielo la sua curva
    larga, ariosa, e modella i miei passi
    non di un’età, non di un attimo, un’ora
    ma di un’antichità: parola estratta
    dalla tua pausa, o mare, fronte colma.

    Giovanna Bemporad

    Io li odio i nazisti dell'Illinois...

  19. Likes Rupert liked this post
  20. #28
    Master Member L'avatar di Enribello
    Registrato dal
    Dec 2015
    residenza
    Roma
    Messaggi
    1,080
    Post Thanks / Like
    …Le vecchie spiagge. Dove sempre
    qualcosa
    ti porta. Non c’è altra emozione
    al mondo come le spiagge…

    Cammini in riva al mare. Il sole che lo trafigge,
    il velo cristallino,
    e le conchiglie
    semisepolte dalla sabbia, le strisce
    azzurre
    disegnate dalla luce.

    Non è la tua memoria
    che riconosce,
    dove sono depositati questa luce, questi colori
    queste spiagge trasparenti, la sensazione
    del mare tra le dita.
    È una felicità senza passato. Solo un istante
    di esaltazione, la
    Vita
    oltre
    l’intelligibile.

    Jose' Maria Alvarez


    Io li odio i nazisti dell'Illinois...

  21. Likes daniela liked this post
  22. #29
    Master Member L'avatar di Enribello
    Registrato dal
    Dec 2015
    residenza
    Roma
    Messaggi
    1,080
    Post Thanks / Like
    TRAMONTO


    Voce del mare: un languido e sonoro
    sospiro era in quel vespro… Non volendo
    morire il giorno, con artigli d’oro,
    alle scogliere s’afferrava, ardendo.

    Ma il mare gli protese il suo orizzonte,
    e il sole, infine, come in ricco letto,
    ne’ flutti immerse la dorata fronte,
    stemperato in un vortice violetto.

    Per il misero corpo dolorante,
    per l’anima mia triste, lacerata,
    per il rigido cuore sanguinante,

    per l’amara mia vita affaticata…,
    il mare amato, il mare dolce amante,
    il mare, il mare, e sia ogni cosa obliata!…


    MANUEL MACHADO


    (da Ars moriendi, 1921 - Traduzione di Oreste Macrì)


    foto presa dal web
    Io li odio i nazisti dell'Illinois...

  23. Likes daniela liked this post

Segnalibri

Permessi di invio

  • Non puoi inserire discussioni
  • Non puoi inserire repliche
  • Non puoi inserire allegati
  • Non puoi modificare i tuoi messaggi
  •